Presentazione romanzo Il ladro del Carnevale

 

Il romanzo di Marco Cevolani verrà presentato presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia d’Oro

Salve a tutti!

Copertina romanzo

Stasera mi trovo tra voi per condividere con voi un comunicato stampa che mi è stato girato dalla nostra impagabile collaboratrice Isabella Grassi. Il comunicato stampa in questione, che riporterò di seguito, ha per oggetto la

presentazione del romanzo di Marco Cevolani, intitolato “Il ladro del Carnevale” edito dalla Casa Editrice Freccia d’Oro. Il romanzo verrà presentato domenica prossima, 10 giugno 2018 a partire dalle ore 17.30, presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia d’Oro.

Ma ora ecco a voi il comunicato stampa ufficiale:

Copertina romanzo
Domenica 10 giugno a partire dalle 17:30 presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia D’oro si terrà la presentazione ufficiale del libro “Il ladro del carnevale” scritto da Marco Cevolani.

Il libro ha per protagonista Mattia, personaggio che fece il suo esordio letterario in “Per una vita intera”. In questa nuova avventura Mattia, assieme all’amico Massimiliano avranno a che fare con la Confraternita, un’organizzazione criminale di cronoviaggiatori che mira a gettare l’intera umanità nell’oscurantismo più totale. I due giovani fronteggeranno i pericoli sotto le mentite spoglie di Maschera e Mantello, due eroi a tutto tondo, sul solco dei grandi personaggi dei fumetti americani.

La scelta di presentare il volume il 10 giugno non è casuale: nella finzione letteraria proprio il 10 giugno 2018 Mattia sposa l’amico e compagno di tante avventure.

Durante la presentazione saranno tenute letture, accompagnate da un momento conviviale e dalla vendita di bomboniere della solidarietà.

Casa Editrice Freccia D’Oro
di Marco Cevolani
Via Statale 255, n° 365/E
44047, Terre del Reno – Frazione Dosso (FE)
Telefono: 331.70.70.613
Skype: marcolani
Email: info@frecciadoro.it
 

Ricordandovi di segnarvi in bella evidenza questo evento e di non lasciarvelo sfuggire se ne avrete l’occasione ringrazio tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Annunci

Gabriel Tallent alla Scuola Holden di Torino

*Gabriel Tallent, autore del romanzo “Mio assoluto amore”, ospite stasera alla Scuola Holden di Torino

Salve a tutti!

Oggi torno tra voi per annunciarvi

un evento in programma per oggi, mercoledì 18 aprile 2018, con inizio alle ore 18.30 presso la Scuola Holden di Torino.

Ospite d’onore sarà Gabriel Tallent, autore del romanzo “Mio assoluto amore“, definito dal Re del Brivido Stephen King, “un capolavoro“, edito in Italia da Rizzoli.

Per tutte le informazioni riporto di seguito il comunicato di casa Rizzoli:

MIO ASSOLUTO AMORE

Header

 

È il miglior esordio dell’anno. Ha subito raggiunto i primi posti
della classifica New York Times. Stephen King lo ha definito
“un capolavoro”. Cos’altro aggiungere?

Cta
Quotes

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio, buona lettura e,  visto l’argomento di questo articolo, Buon evento a tutti voi!

Con simpatia! 🙂

[COMUNICATO] Iniziative casa editrice Freccia D’Oro mesi marzo e aprile

Comunicato delle iniziative della casa editrice Freccia D’Oro per i mesi di marzo e aprile

Salve a tutti!

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

Stasera torno tra di voi per una comunicazione della quale sono venuto a conoscenza grazie alla mia impareggiabile collaboratrice Isabella Grassi. Si tratta del

calendario delle iniziative, per i mesi di marzo e aprile 2018, della casa editrice Freccia D’Oro di Marco Cevolani, con sede a Terre del Reno (FE) al numero 365/E di via Statale 255.

Per essere il più completo ed esaustivo possibile riporto qui di seguito il comunicato stampa ufficiale della casa editrice Freccia D’Oro:

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro
Inizierà il prossimo 22 marzo, con la presentazione in anteprima assoluta dell’ultima fatica letteraria di Marco Cevolani, il ciclo di presentazioni organizzate dalla Casa Editrice Freccia D’Oro.  
Si inizia quindi il 22 marzo, alle ore 17,30 presso la sede della stessa casa editrice a Dosso, con IL LADRO DEL CARNEVALE, racconto che vede protagonista gli eroi mascherati Maschera e Mantello alle prese con viaggi nel tempo e oscure minacce della temibile Confraternita.
Si prosegue poi con I SETTE DIAVOLI DEL SIGNOR GIULIO di Mauro Mazzoni, presentazione organizzata presso la Biblioteca Comunale di San Giorgio il 6 aprile alle ore 21. Mazzoni buon conoscitore dell’animo umano e curioso dell’occulto, narra in questo suo terzo romanzo la storia divertente e drammatica di un posseduto dal demonio in un paese dell’Emilia ai primi del ‘900.
Il 10 aprile alle ore 17, questa volta presso la Biblioteca Ariostea a Ferrara, sarà il turno di Sergio La Sorda con LA BOTTE NAPOLEONICA. La “Botte Napoleonica” è un imponente manufatto progettato all’inizio dell’Ottocento (e inaugurato solo nel 1899), allo scopo di far defluire le acque di scolo della bassa pianura modenese, mantovana e ferrarese nel mar Adriatico passando sotto al Panaro e bypassando il Po. Questo volume ripercorre la storia, con numerose foto, della costruzione e dei successivi lavori di restauro. 
La ruota del mulino, raccolta di poesie dell’autore bresciano Antonio Tanelli, sarà presentato presso la sede della casa editrice a Dosso, il 14 aprile alle ore 17,30 nell’ambito dei tè letterari. 

La ruota del mulino è un libro sull’esistenza umana incanalata nella carenza d’amore e la sua appassionata ricerca. A parte qualche rara eccezione, pare utopia un’inversione di tendenza, mentre il faticoso susseguirsi di vicende quotidiane occupa maggiore spazio portando a distrazioni e ad altre presunte priorità.

Chiude questo primo ciclo di presentazioni STORIE DI GUERRA di Klauda Maria Bretta, che sarà protagonista di una serata organizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Bibliotecari del Comune di Cento il 24 aprile alle ore 18 presso la Sala Zarri all’interno della prestigiosa cornice del Palazzo del Governatore. Quella che inizialmente doveva essere una semplice ricerca personale su quanto accaduto nel territorio del Comune di Cento tra il 1939 e il 1945 si è trasformata in una ricerca più approfondita che è servita come base per l’edizione di un volume che raccoglie anche interessanti documenti fotografici.

Casa Editrice Freccia D’Oro

di Marco Cevolani

Skype: marcolani

Email: info@frecciadoro.it

 

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buona notte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

Jolanda Pergreffi a Inchiostro d’autore

Oggi alla rassegna Inchiostro d’autore sarà ospite Jolanda Pergreffi

Salve a tutti!

Copertina romanzo Verso domani

Stanotte torno tra voi per segnalarvi che alla rassegna Inchiostro d’autore, oggi, mercoledì 25 ottobre 2017, a partire dalle ore 18.00, alla Libreria Piccoli Labirinti di Parma, Jolanda Pergreffi presenterà il proprio romanzo “Verso domani“, edito da Spunto Edizioni.

Per maggiori informazioni riporto di seguito il comunicato ufficiale:

Copertina romanzo Verso domaniRassegna Inchiostro d’autore

Mercoledì 25 Ottobre

ore 18:00

Jolanda Pergreffi, scrittrice parmigiana,

presenta

“Verso Domani”

il suo nuovo romanzo

Un viaggio all’interno della propria anima e del proprio passato per una bambina che vive l’abbandono e che impiega una vita a comprenderlo, fino a sentirsi degna di essere parte del mondo.Il tutto senza risparmiarsi emozioni, incontri, scoperte e perdite.

Dialoga con l’autrice Francesca Ciani

Invitando quanti tra voi potessero a non lasciarsi scappare l’occasione di prendere parte a questo interessantissimo evento ringrazio di tutto cuore tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo Verso domani

Festival dell’Autobiografia ad Anghiari

Da domani a domenica 3 settembre ad Anghiari in scena il Festival dell’Autobiografia

Salve a tutti!

Logo Festival dell'Autobiografia 2017

Dopo qualche giorno di latitanza torno tra voi per una nuova segnalazione. Stavolta si tratta del Festival dell’Autobiografia che andrà in scena nello splendido borgo toscano di Anghiari, nella Valtiberina, in provincia di Arezzo, da domani, venerdì 1° settembre 2017 a domenica 3 settembre 2017 giunto ormai alla sua settima edizione. Tema dell’edizione di quest’anno sarà “I dove della vita. Luoghi e non luoghi

Per un’informazione più completa e dettagliata riporto qui di seguito il programma completo dell’evento:

Festival dell’Autobiografia
I DOVE DELLA VITA. Luoghi e non – luoghi
Paesaggi, svolte e sentieri della scrittura autobiografica

VENERDI’ 1 settembre
Teatro di Anghiari

Ore 15

Apertura Festival Sindaco di Anghiari, Alessandro Polcri, Stefania Bolletti, Duccio
Demetrio
La Libera venti anni dopo
Relazione introduttiva di Raffaele Milani: Filosofie del paesaggio e dei luoghi
Prima tavola rotonda: Lo spazio vissuto nel pensiero autobiografico
ne parlano Micaela Castiglioni, Stefano Ferrari, Fabrizio Scrivano
presenta Giorgio Macario

Ore 18

Luoghi e non luoghi della poesia
Poetiche di terre e campagne, poetiche metropolitane
a cura di Angelo Andreotti e Stefano Raimondi, con Valeria Manzi e Silvia Comoglio

Ore 21

A veglia…
Le memorie del presente: maratone notturne
Gilberto Bettinelli: Città, periferie e dintorni
Ludovica Danieli: Paesaggi interiori
Ivana De Toni: In pianura
Umberto Maiocchi: In montagna
Lucia Portis: Spaesamenti

SABATO 2 settembre
Teatro di Anghiari

Ore 9

Seconda tavola rotonda: Realtà e finzione in autobiografia
ne parlano Gian Luca Barbieri, Duccio Demetrio, Alessandro Zaccuri
presenta Ludovica Danieli

Ore 11

Città e altri spazi
Intervengono Renzo Riboldazzi, Laura Falqui, Gian Paolo Nuvolati, Francesco Vidotto
introduce Stefania Bolletti

Ore 13

Le memorie del passato: short story girovagando per Anghiari
conduce Donatella Messina, con Daniela Bennati e i corsisti della scuola di formazione
formatori di Anghiari

Ore 15

Teatro di Anghiari
Crescere dove e come
Gilberto Bettinelli presenta Mauro Covacich La città interiore e Alberto Rollo
Un’educazione milanese

Ore 16,30

Biografie, testimonianze, storie: i metodi
presenta Anna Maria Pedretti
In trincea: con Claudio Rigon
Girovagando: con Mario Gasparini
In miniera: con Fiorenza Mannucci
Ricordi di animali: con Roberto Marchesini

Ore 18

Ai tavolini dei caffè con autrici e autori: libri, ricerche, esperienze
Gli altrove
Caffè Garibaldi
Maria Gaudio presenta: Vittorio Ferorelli con Emanuele Ferrari Ritorno in Montenegro;
Clara Piacentini Bianca come l’ Africa.
Migrazioni, luoghi, appartenenze
Palazzo Testi
Tra qui e là: le mappe dei bambini e dei ragazzi “nuovi italiani”
Graziella Favaro introduce: Antonio Di Pietro e Mariella Pavani (Progetto del Comune di Prato), Lontano e vicino. Racconti per immagini e parole; Angela Maltoni (IC Cornigliano), Il paese lasciato; il paese immaginato; Francesco Vietti e guide interculturali Migrantour (Torino), Torino è casa mia. Passeggiate interculturali nella città di tutti.
In cella
Bar Teatro
Donatella Messina presenta le scritture dei poeti e autobiografi dell’Istituto
penitenziario di Milano Opera insieme a Barbara Rossi e Daniela Bianchini; Angelo
Ferrarini presenta Per qualche metro e un po’ d’amore in più.
Care bambine e bambini, anche gli insetti hanno una casa…
Giardini del Vicario
Storie e farfalle con l’entomologo Gianumberto Accinelli
I dove dell’ educazione
Showroom Busatti
Ludovica Danieli presenta: Alessandro Zaccuri Come non letto. Dieci classici (più uno) che possono ancora cambiare il mondo e il progetto Nati per scrivere a cura dei collaboratori territoriali LUA; Silvia Montevecchi presenta Esperienze di scrittura autobiografica nella scuola bolognese; Umberto Maiocchi presenta Esperienze di scrittura in cammino con i ragazzi; Lucia Portis e Luciano Tosco, A spasso con il nonno.
Diario di viaggio nel mondo bambino; Francesca Colao, Arianna Giuliano, Simona
Zunino, Manuela Panzalis presentano I bambini incontrano gli anziani in una casa di riposo
Dis-luoghi
Quando la disabilità si fa scrittura
Caffè dello Sport
Laura Mazzeri conversa con: Davide Mafrica, autore del blog Le note di Mafry, Anna Visciani, autrice di Se Arianna (Giunti), Alessandra Mascaretti, editor; Giancarlo Onger, tra gli autori di Storie di scuola. L’inclusione raccontata dagli insegnanti

Spazi di vita
Famiglie, paesi, comunità
Albergo La Meridiana
Carmine Lazzarini presenta Carlo. A. Martigli La follia di Adolfo; Anna Maria Pedretti presenta Cavezzo si racconta, Lilli Bacci presenta Raethia Corsini e Laura Lombardi
SmALLhome; Francesco Mancuso presenta Storie di Gente di Bracciano raccolte e scritte da Francesco Mancuso; Patrizia Petrosino presenta Marisa Moreschini Se un destino benevolo ci tende la mano; Roberto Scanarotti presenta Il progetto che non c’è: ovvero,
quando le istituzioni dimenticano
I luoghi dell’infanzia
Bistrot Talozzi
Raccolta a cura del Circolo di scrittura autobiografica a distanza – a cura di Stefanie Risse
Presentazione dei testi arrivati ad Anghiari, letture ad alta voce e riflessioni sul tema da parte dei partecipanti al Circolo e interessati
Per le vie e le piazze di Anghiari – Momenti d’ascolto e letture al leggio
Piazza Mameli
Pagine di diario, taccuini, monologhi interiori, epistolari
Leggono Mariagrazia Comunale e Duccio Demetrio
Leggere autobiografie
Palazzo Pretorio
Le autrici e gli autori del corso Graphein 2016 incontrano i loro lettori
Introduce e conduce Sara Bennati

Ore 21, 30

Teatro di Anghiari
Un mistero di sogni avverati. Massimiliano Larocca canta DINO CAMPANA
con Massimiliano Larocca, Riccardo Tesi e Antonio Gramentieri (Sacri Cuori)

DOMENICA 3 settembre
Teatro di Anghiari

Ore 9

Premio Città dell’Autobiografia – Sezione Studi e Ricerche
Presentano Caterina Benelli e Duccio Demetrio con gli altri membri del Consiglio
scientifico del Centro nazionale di ricerche e studi autobiografici

Ore 10,30

Lavori in corso: flash nuove idee e progetti
Lucia Bianco e Marilena Capellino presentano La libreria delle Storie senza dimora in collaborazione con il Gruppo Abele; Micaela Castiglioni La scuola di medicina narrativa. Presenta Giovanni D’Alfonso

Ore 12

Conferimento Premio Città dell’Autobiografia a Maurizio Maggiani per La Zecca e
la rosa.
Conferimento Diploma ad Honorem in Econarrazione a Franco Arminio scrittore e
paesologo per il suo impegno civile e culturale in difesa dei territori

Ore 13

Conclusioni di Stefania Bolletti e Duccio Demetrio

Ore 15

Per viam…patchwork autobiografico ai crocicchi anghiaresi
con Savino Calabrese
Ortobiografie a scuola
Istituto comprensivo Pier Cironi di Prato – Ragazze e ragazzi presentano i loro
laboratori di Econarrazione con Teresa Ramunno e Andrea Bertini

Ore 16,30

Paola Gassman presenta l’autobiografia Una grande famiglia dietro le spalle
con letture di Paila Pavese.

Ringraziandovi di tutto cuore per la pazienza e l’attenzione vi do l’appuntamento alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Concorso letterario “IDEA DONNA”

Segnaliamo la 9^ Edizione del Concorso letterario “IDEA DONNA”

Salve a tutti!

Per aprire al meglio questa settimana diamo notizia della 9^ Edizione del Concorso letterario “IDEA DONNA” organizzato dalla LAGIP. Il termine per la partecipazione è fissato al 26 settembre 2017.

Ecco il bando completo:

Concorso Letterario   “IDEA DONNA ”

       per inediti di autori di entrambi i sessi

    e autori di lingua italiana ovunque residenti


9.a Edizione 2017

Scadenza iscrizione:


martedì 26 SETTEMBRE 2017

 

*Gli assenti alla Premiazione potranno delegare e in ultima istanza garantiamo l’invio di quanto loro assegnato tramite Poste Italiane

———————————————————————————————————————————

La “LAGIP Libera Associazione Giardino dei Poeti, Letterati, Artisti”  indice  la 9.a  EDIZIONE del   Concorso Letterario Internazionale per INEDITI d   Poesia e Racconti brevi “Lui e lei – IDEA DONNA Le sezioni del Concorso per inediti  di poesia  e narrativa breve sono tre: —   

  1. A) POESIA sezione a   TEMA  LIBERO 
  2. B)     POESIA dal  tema “Dedicato a te donna simbolo, sia celebre che misconosciuta.”
  3. C) RACCONTO TEMA  LIBERO oppure –a piacere- ispirato alla tematica della sezione B   (*Specifica per tutte le tre sezioni: possono partecipare autori di lingua italiana d’entrambi i sessi e d’ogni età. I minorenni accluderanno liberatoria firmata dai genitori). 

►ISTRUZIONI PER le  DUE  SEZIONI  di POESIA:   Inviare a scelta un  massimo di due poesie  (per sezione) di lunghezza non superiore a   30 versi / NUMERO COPIE  Inviare  le poesie in 2  copie  così composte: 1 anonima  eà1 sola  FIRMATA, con in evidenza i dati personali  completi scritti con chiarezza.  Seguire il seguente promemoria .  Sono obbligatori detti dati da specificare  (anche a penna in stampatello)=TITOLO opere , SEZIONE SCELTA. Nome, Cognome, indirizzo completo, Data di nascita, telefono domicilio, cellulare, eventuale e-mail e firma .    NOTA: il  Curriculum  è GRADITISSIMO ma è facoltativo (e non costituisce titolo di merito rispetto a chi non lo presenterà).  –

►  ISTRUZIONI PER  la  SEZIONE  RACCONTO a  TEMA LIBERO oppure (a scelta) ispirato alla tematica espressa nella sezione B .Sono idonei testi  in forma di racconto  o saggio, di lunghezza massima 3 cartelle (3 facciate di fotocopia in formato a piacere purché leggibile) Sono obbligatori detti dati da specificare  (anche a penna in stampatello)=TITOLO opere , SEZIONE SCELTA. Nome, Cognome, indirizzo completo, Data di nascita, telefono domicilio, cellulare, eventuale e-mail e firma .  NUMERO COPIE:  Inviare  i testi  in 8 copie cosi composte:à7 anonime  e  1 sola  con  FIRMA e in evidenza  i dati personali dettagliati  NOTA: il  Curriculum  è GRADITISSIMO ma è facoltativo (e non costituisce titolo di merito rispetto a chi non lo presenterà).  –

 ►SPEDIZIONI :  cartacee da effettuarsi per Poste Italiane o private. A esclusiva scelta del partecipante accettiamo sia  posta normale prioritaria che Raccomandata ( anche se questa ultima non è obbligatorio ne suggerita).

 

PREMI àAi  tre vincitori assoluti cofanetto con Targa personalizzata àAi rimanenti  classificati  secondi, terzi, quarti,  quinti, segnalazioni di merito, menzioni d’onore, premi speciali:  diploma personalizzato, eventuali  pubblicazioni, libri,  gadget,  omaggi all’uopo e Premi speciali vari. ●  Ogni autore che vinca il primo premio dopo due ottenimenti nei nostri concorsi non potrà più partecipare ai nostri eventi e sarà nominato giurato per accettazione.

COME  ISCRIVERSI:   Si richiede che ciascun autore di alleghi il contributo di 10 euro per sezione in banconota  inserita e  ben occultata nella busta; oppure utilizzi  un vaglia postale all’indirizzo del Concorso. E’ possibile partecipare con più componimenti seguendo le stesse istruzioni, usando lo stesso plico e aggiungendo  specifiche  quote per ogni componimento o coppie di poesie  presentate.Ø Gli autori di lingua italiana residenti all’estero in nazioni extra europee  possono iscriversi ad ogni sezione con partecipazione  gratuita.

 ►PRESENTAZIONE DELLE OPERE:  Inviare  tutti i testi cartacei  con Poste Italiane o poste private a:

​LAGIP   -GA​ – Daniela  BRUNI – Via  Laureati 89 /  63074- San Benedetto Tronto – AP –

entro la data di  MARTEDI  26 SETTEMBRE 2017  – Farà fede il timbro postale.  

NOTE= Si  pregano gli autori  –SE E’  LORO POSSIBILE- di inviare le composizioni con   CONGRUO ANTICIPO, onde facilitare le operazioni di segreteria. Ogni elaborato pervenuto in qualsiasi data sarà comunque accuratamente esaminato. Si ringrazia sentitamente per la vs. sollecitudine!

 I partecipanti  restano titolari dei diritti d’autore. Ognuno è responsabile di ciò che presenta a suo nome . Pertanto eventuali plagi o rifacimenti ricadranno sotto la responsabilità esclusiva e  personale degli autori medesimi.  Ricevendo iscrizioni non rispondenti a tutte le  richieste di questo bando,  il concorrente non potrà partecipare al Premio. Nessun testo sarà pubblicato  senza l’espresso  permesso dell’autore. Nessun testo sarà restituito né ceduto a terzi. Tutti e solo i finalisti e vincitori  saranno avvertiti con comunicazioni personalizzate.

PREMIAZIONE La  premiazione è prevista nella seconda parte del 2017 in loco. In prossimità della Cerimonia saranno fornite per via e. mail  indicazioni confermate e vincolanti. I premi non  ritirati verranno spediti ai vincitori  all’indirizzo da loro indicato, senza alcun tipo di contribuzione da parte loro e  tramite  Poste Italiane eccetto che per gli assegnatari dei riconoscimenti speciali a cui sarà chiesto unicamente di inviare tre francobolli da novantacinque centesimi. La spedizione avverrà presumibilmente a conclusione dell’evento.

VERDETTO FINALE Il verdetto finale sarà inviato SOLO A finalisti, vincitori Premi Speciali,  agli organi di stampa cartacei e on line. Chiunque vorrà informarsi in proprio, può in qualsiasi momento scrivere, o inviare mail a cerchidiparole@gmail.com; o telefonare solo nelle ore 17-19 al 3484703588 (-solo nelle ore 1719)   

 ►NOTE  GENERALI  Ogni autore con la sua partecipazione e la firma sul proprio testo concede tacitamente il trattamento dei dati personali secondo le disposizioni della attuale normativa LEGGE sulla PRIVACY  D. Lsg 196/2003 e modifiche. Gli elaborati presentati non saranno restituiti. Si ribadisce che i dati degli autori non verranno ceduti a terzi estranei  ma usati unicamente nell’ambito del Concorso  e dei suoi collaboratori per  inoltrare, in invio nascosto le co​municazioni.

 Non sono previsti rimborsi per spese d’albergo e di viaggio, i partecipanti vorranno prenotare  per loro conto il pernottamento perché NON abbiamo convenzioni specifiche.  L’organizzazione si riserva la facoltà, se obbligata per cause di forza maggiore  di apportare modifiche minime,   alle procedure e ai tempi qui indicati. L’organizzazione non risponde di inconvenienti attribuibili ad altri come mancati recapiti e  smarrimenti da parte di  Poste Italiane e mancati arrivi al destinatario di e-mail. La partecipazione al concorso “Idea Donna” implica la piena accettazione di tutti le indicazioni  del presente bando e con essa gli autori dichiarano tacitamente che: a) accettano l’invio di e-mail culturali al loro indirizzo di posta elettronica da parte dell’organizzazione e suoi collaboratori, b) le opere presentate sono frutto della loro creatività e che quindi non dovranno risultare  essere plagi o rielaborazioni di altri autori. L’autore con la partecipazione solleva gli organizzatori da qualsiasi responsabilità. L’operato della giuria è insindacabile. Nel dispiegarsi dell’evento l’organizzazione si riserva di apportare minime modifiche onde migliorare lo svolgimento complessivo dello stesso, che saranno prontamente comunicate agli iscritti. Ulteriori  informazioni possono essere richiesti in qualsiasi momento a​ cerchidiparole@gmail.com

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon lunedì e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

 

Giovanni Bertani intervista Marta Bardi

Per “Un pomeriggio in giallo” Il maresciallo Flaviani incontra Bobby Lago

Salve a tutti!

Torno tra voi stanotte per segnalarvi un nuovo appuntamento per la rassegna “Un pomeriggio in giallo“. Durante questo nuovo incontro, che avrà luogo presso la Libreria Mondolibri di Parma, venerdì prossimo, 26 maggio 2017, a partire dalle ore 17.30, Bobby Lago incontrerà il maresciallo Flaviani. Il personaggio del maresciallo Flaviani è nato dalla fantasia e dal talento di Marta Bardi che, come i più assidui frequentatori del nostro blog ricorderanno, è già stata ospite, nel settembre scorso, della nostra Isabella Grassi in una delle sue bellissime interviste-recensioni.

Per tutti i dettagli relativi a questo imperdibile evento cedo la parola e lo spazio alla nostra impagabile inviata da Parma Isabella Grassi:

UN POMERIGGIO IN GIALLO

“Il maresciallo Flaviani incontra Bobby Lago”

APPUNTAMENTO DI MAGGIO

26 Maggio 2017 ore 17:30

Libreria Mondolibri – Mondadori Point

B.go Regale 1 – Parma

Giovanni Bertani presenterà tramite il suo Bobby Lago

Marta Bardi e il suo maresciallo Flaviani

ed il romanzo  “I vicoli stretti di Poggio Sant’Elvio”, (Pietro Macchione Editore – 2014).

 

“La vita di una borgo tranquillo affacciato su un lago.  un piccolo albergo, una trattoria  “da Corinzio specialità emiliane e non solo”, lo studio di un notaio, la Chiesa, un centro commerciale,  un teatro, piazzette e vicoli, stretti perché è un borgo antico con un centro storico vasto e poco frequentato dalle automobili, dove tutte le strade hanno nomi di mestieri antichi..

A sconvolgere tutto, un killer. Che si inserisce nella vita di una famiglia.

la famiglia Capineri: una madre Brenda, vedova da poco, e le sue cinque figliole, Serafina, Maria Carla, dafne, Orietta, Matilde.

Toccherà dunque a Flaviani cercare di risolvere il mistero. A lui trovare il colpevole.”

 

Il libro si presenta quasi come un copione di un’opera teatrale, con il lungo elenco dei personaggi, rigorosamente in ordine alfabetico ed una breve descrizione del loro ruolo.

Singolare come l’autrice indichi per lo più il mestiere svolto dal personaggio e troviamo quindi il capitano di polizia De Fabris, il maresciallo Flaviani, ma anche Fedora Piergiorgi nel ruolo di segretaria del notaio, Claudio Ersili appunto il notaio, per poi passare semplicemente ai ruoli di parentela per cui abbiamo la madre, il padre, varie sorelle, mariti, mogli, amanti, e parenti vari, quasi a sciorinare un intero albero genealogico.

Come ogni copione che si rispetti, ha anche un prologo intitolato Il Casolare di Dafne ed alla fine L’Epilogo.

Tutto il romanzo si dipana in scene e controscene, e l’autrice si preoccupa sempre di farci sapere, il luogo ed il momento di ogni singola azione.

Ed anche il metodo di indagine del maresciallo Flaviani e dei suoi collaboratori segue uno schema.

Sintomatico il capitolo intitolato “Eppure un legame” non solo per il titolo che da solo racchiude tutto il romanzo, evidenziando come ogni cosa, ogni fatto, ogni vicenda sia strettamente legata all’altra, ma soprattutto perché nella ricerca del legame tra i vari omicidi il maresciallo cerca un ordine e dopo averli elencati, prova a metterli in ordine di data, ma non basta, allora allarga lo schema, cerca corrispondenze, e sintomatica appare la frase “… Un killer dotato di una certa ironia. Sempre che sia opera di una sola persona.” Si l’ironia nel romanzo non manca, non mancano i sentimenti, e non mancano le preoccupazioni.

Poche pagine dopo sempre cercando spiegazioni è sempre il maresciallo che sconvolto rivela ai suoi collaboratori: “Ora, le motivazioni di tutta questa serie di omicidi io non le ho. O forse ce le ho sotto il naso e mi rifiuto di vederle”.

Si rivela così il lato umano del personaggio.

Leggete il romanzo per scoprire ed apprezzare il maresciallo Flaviani.

Buona lettura.

Durante l’incontro verranno fatte brevi letture tratte dal romanzo a cura di Isabella Grassi.

Venite quindi a conoscere Giovanni Bertani e Marta Bardi, i loro romanzi ed i loro personaggi, e continuate a seguire la rassegna “Un pomeriggio in giallo”.

Evento fb: https://www.facebook.com/events/113622175883733/?fref=ts

Isabella Grassi

Voci precedenti più vecchie

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

favolesvelte

Il mio mondo è fatto di disegni e fotografie, filastrocche, poesie e racconti che invento per gli adulti e per i bambini - Favolesvelte è anche un libro edito da Golem Edizioni, nato dalle 365 storie in 365 giorni pubblicate in questo blog nel corso del 2014 - Spot stories of a psychotherapist/Valeria Bianchi Mian - Licenza Creative Commons FAVOLESVELTE - SPOT STORIES di Valeria Bianchi Mian è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.