[PRESENTAZIONE] L’Aquila e il Camaleonte

Un saggio di Emanuela Riverso  su Lou Andreas-Salomé e Anais Nin

Salve a tutti!

Copertina de "L'Aquila e il Camaleonte" di Emanuela Riverso

Oggi torno tra voi per presentarvi un saggio che promette di essere molto interessante. S’intitola, come anche questo articolo, “L’Aquila e il Camaleonte. Vita e scrittura di Lou Andreas-Salomé e Anais Nin” ed è stato scritto da Emanuela Riverso e pubblicato da Talos Edizioni. Uscito lo scorso 10 aprile si addentra a descrivere le vite e le opere di Lou Andreas-Salomé e di Anais Nin, “due intriganti figure femminili che hanno intrecciato amicizie e relazioni con intellettuali e artisti che hanno dato un’impronta decisiva alla cultura dell’inizio del secolo scorso“.

Per potervi presentare al meglio quegli saggio, del quale leggerete (spero presto) una mia recensione, estrarrò dei brani dal comunicato stampa inviatomi dall’autrice.

Cominciamo con la presentazione del saggio e con il commento del curatore del volume, Pasquale Allegro:

Un saggio su Lou Andreas-Salomé e Anaīs Nin

L’Aquila e il Camaleonte. Vita e scrittura di Lou Andreas-Salomé e Anaīs Nin di Emanuela Riverso

Copertina de "L'Aquila e il Camaleonte" di Emanuela Riverso

In libreria, pubblicato da Talos Edizioni, il saggio di Emanuela Riverso L’Aquila e il Camaleonte. Vita e scrittura di Lou Andreas-Salomé e Anaīs Nin in cui si ripercorrono la vita e le opere di due intriganti figure femminili del passato che hanno intrecciato amicizie e relazioni con personalità quali Nietzsche, Rilke, Freud, Miller, Artaud, intellettuali e artisti che hanno dato un’impronta decisiva alla cultura dell’inizio del secolo scorso.

A proposito di questo libro Pasquale Allegro, il curatore,  scrive: «Parlare di donne e letteratura tramite un ventaglio delicato di aneddoti in cui si intrecciano arte e vita, quando si affiancano due splendide figure con il respiro della narrazione, così diverse eppure così legate da un’empatia che le restituisce immortali, è possibile quando la letteratura stessa consente il gioco in bellezza del tempo e dello spazio […] Emanuela Riverso si inserisce così nei percorsi di ricerca di chi desidera tramandare queste figure di donne, di scrittrici, di intellettuali, ed esplorare, tramite i loro momenti di più profondo sentimento svelato, il conflitto interiore tra la femminilità e la vita intellettuale».

Passiamo ora a quelli che io chiamo i dati tecnici del libro arricchiti dai riferimenti dove potrete trovare informazioni sul saggio e la casa editrice:

Scheda libro

Codice ISBN (a 13 cifre): 978-88-98838-92-9

Autore: EMANUELA RIVERSO

Copertina de "L'Aquila e il Camaleonte" di Emanuela RiversoEditore: TALOS EDIZIONI

Anno: 2018

Genere: SAGGIO

Prezzo libro: 16.0 €

Nº pagine: 217

Dimensioni: 13*20 CM

Per maggiori informazioni:

Sito dedicato al libro – https://laquilaeilcamaleonte.wordpress.com/

Sito di Talos Edzioni – http://www.talosedizioni.it/?pagina=dettagli&id=133

Ed ora, per completare al meglio questa presentazione ecco alcune note biografiche relative all’autrice:

L’autrice – Emanuela Riverso è nata a Catanzaro nel 1975. È laureata in Lingue e Letterature straniere (tedesco e russo) ed è specializzata in traduzione letteraria dal tedesco; dopo un lungo periodo trascorso all’estero per motivi professionali, è rientrata da qualche anno in Italia. Collabora con portali di arte e cultura; cura e dirige la rivista digitale Luoghi d’Autore. Il Magazine del Turismo letterario. Vive e lavora a Cremona. L’Aquila e il Camaleonte. Vita e Scrittura di Lou Andreas-Salomé e Anaīs Nin è la sua prima pubblicazione.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia del saggio di Emanuela RiversoL’Aquila e il Camaleonte. Vita e scrittura di Lou Andreas-Salomé e Anais Nin” edito da Talos Edizioni!

Con simpatia! 🙂

Copertina de "L'Aquila e il Camaleonte" di Emanuela Riverso

Annunci

[PRESENTAZIONI] I muri parlano

Stasera a Montalbano Jonico cancellata la presentazione del nuovo romanzo di Vincenzo Maida

Salve a tutti!

Oggi torno tra voi per darvi una notizia di giornata.

Stasera, a partire dalle ore 21.00, presso il Giardino Mura Medievali di Montalbano Jonico, si terrà la presentazione del nuovo romanzo di Vincenzo Maida, intitolato “I muri parlano” edito da Altrimedia Edizioni.

Per fornirvi tutte le informazioni necessarie riporto di seguito il comunicato ufficiale di Altrimedia Edizioni:

---

Presentazione a Montalbano jonico

I muri parlano

Sarà presentato Venerdì 3 Agosto il nuovo libro di Vincenzo Maida

Ore 21.00_Giardino Mura Medievali_Montalbano jonico
I muri raccontano… storie, leggende, aneddoti, misteri, gioie e dolori dei cittadini di Montalbano. Sì, perché “I muri parlano. Montalbano, tra passato, vicoli e destini” descrive con passione quello che, nel corso degli anni, è accaduto nelle strade e nelle case del piccolo centro del Materano. L’autore, Vincenzo Maida, a metà tra cronaca e narrazione, ha ripercorso le vicende salienti che hanno interessato il suo paese e hanno reso protagonisti i montalbanesi. Forse non tutti sanno, infatti, che a Montalbano sono nati personaggi illustri: da Francesco Lomonaco, amico e maestro di Alessandro Manzoni e secondo padre Gabriele Ronzano ispiratore del romanzo più famoso della storia della letteratura italiana “I promessi sposi”, a Nicola Romeo fondatore della famosa casa automobilistica Alfa Romeo (palazzo Romeo è ancora esistente), da Rachele Cassano a Niccolò Fiorentino, da Felice Mastrangelo a Placido Troyli.

“I muri parlano” racchiude anche descrizioni di scorci che sono stati testimoni di storie d’amore e tradimenti pagati col sangue, segreti inconfessabili e vite eccezionali.

Maida ha svolto l’attività di responsabile dell’ufficio stampa dell’azienda sanitaria di Matera. Ha conseguito la laurea specialistica in Scienze del servizio sociale presso LUMSA di Roma. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e ha pubblicato raccolte di testi teatrali, tutti portati in scena dall’Hermesteatrolaboratorio. Sulla sua produzione drammaturgica è stata discussa una tesi di laurea preso il Dams dell’Università di Bologna. Ha ottenuto diversi riconoscimenti letterari.

 Vai al libro

Sono stato informato dalla casa editrice che la presentazione è stata rimandata causa condizioni meteo avverse.

Vi terrò informati sulla data nella quale verrà recuperato l’evento non appena possibile!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

[ANTEPRIMA]Una proposta inaccettabile

Una proposta di lettura per i giorni più caldi di questa estate

Salve a tutti!

Copertina del romanzo "Una proposta inaccettabile" di Andrea Adrich

Dopo qualche  giorno che non torno da queste parti lo faccio per presentarvi un libro che uscirà, in formato ebook, domenica 5 agosto 2018. L’uscita del formato cartaceo del romanzo è invece prevista per il 27 agosto 2018. Si tratta del romanzo di Andrea Adrich intitolato “Una proposta inaccettabile” edito da Delrai Edizioni.

Per potervi offrire una presentazione la più completa possibile pescherò a piene mani dal comunicato ufficiale inviatomi dalla casa editrice. Cominciamo con la sinossi del romanzo:

Leandra Swan è una studentessa della facoltà di matematica, una ragazza solare e ingenua che lavora al Gorilla Coffe, un locale poco frequentato di New York. È qui che un giorno i suoi occhi incrociano quelli di un uomo incredibilmente affascinante e dall’atteggiamento freddo, indifferente: Darrell Baker. All’apparenza privo di umanità, Baker sembra un tipo da cui stare alla larga, finché un giorno, vedendola in difficoltà, non le viene in aiuto. Piena di gratitudine, Lea decide di ascoltare quello che quest’uomo ha da proporle, senza sospettare che genere di proposta lui stia per farle: un contratto inaccettabile, qualcosa che la farà pentire di aver incrociato la sua strada.
Da una notizia reale di cronaca, l’autrice bestseller spagnola Andrea Adrich crea una storia d’amore tra un uomo dai comportamenti imprevedibili e una ragazza romantica, dove a vincere nonostante tutto è il sentimento di cui tutti sentiamo il bisogno: l’amore.

Passiamo ora a un breve estratto del romanzo:

«Le sto offrendo un alloggio a casa mia e un regolare contratto di affitto. Solo che al posto di concordare un prezzo, quello che voglio in cambio è…»
«Cosa vuole in cambio?» mi azzardo a interromperlo, sconcertata. I suoi occhi di colpo si scuriscono e con un luccichio strano si posano su di me, facendomi irrigidire.
«Sesso» risponde senza tentennare.
Inarco le sopracciglia. Ho sentito bene? Ha detto sesso. Proprio sesso? Che razza di scherzo è mai questo?

Passiamo ora a presentare l’autrice del romanzo:

Andrea Adrich è un’autrice spagnola di trentasette anni e una lettrice vorace a cui però non è bastato divorare romanzi, per questo ha deciso di dar voce alle sue stesse storie e creare così i suoi personaggi. Due anni fa pubblica in Spagna il suo primo romanzo, diventando presto un’autrice best seller. Amante della buona letteratura, non riesce a trascorrere un solo giorno senza scrivere. La sua è un’autentica vera passione.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina del romanzo "Una proposta inaccettabile" di Andrea Adrich

[PRESENTAZIONE] Il tratto dell’estensione

Presentazione della nuova silloge poetica di Adua Biagioli Spadi

Salve a tutti!

Copertina de "Il tratto dell'estensione" di Adua Biagioli Spadi

Stasera, o meglio stanotte, torno tra voi per presentarvi la nuova silloge poetica della bravissima Adua Biagioli Spadi intitolata “Il tratto dell’estensione” edita da La Vita Felice e uscita il 13 febbraio 2018.

Per fornirvi una presentazione la più completa possibile vi proporrò la sinossi del volume e una breve biografia dell’autrice, materiale fornito al gran completo dall’autrice stessa.

Partiamo dunque dalla sinossi:

Il passaggio evolutivo e sequenziale di tre maglie di un unico percorso: uno sguardo acceso sulla recezione emozionale e umana delle vicende della vita, tra incanto e disincanto, gènesi-mondo e gènesi-io. Quindi siamo di fronte alla germinazione naturale del crescendo emozionale, un percorso che fluttua intorno alla realtà ricercando una possibile rinascita nel luogo interiore. La parola poetica si fa linea e traccia della verità, segno e constatazione, fino al candore e all’autenticità della visione. La voce poetante fa il suo ingresso nel destino in cui annoda ricordi, cammini e l’abisso segreto dell’amore.  

Ed ora passiamo alla Breve biografia dell’autrice:

Adua Biagioli Spadi, pittrice, Maestra d’arte e Operatrice Culturale opera a Pistoia; presente in numerose pubblicazioni antologiche di premi letterari nazionali e internazionali, tra cui Ambrosia, presentata ad  EXPO’ 2015 – Milano, e “Novecento e non più. Verso il Realismo Terminale” presentata alla Fiera di Roma 2016 ed. La Vita Felice (MI), in Agende Poetiche (Ibiskos Olivieri – Otma Edizione) e Collane Letterarie – Schegge d’Oro – Montedit ed.; Agape (La Vita Felice). Socia di diverse accademie letterarie, a Giugno 2015 pubblica l’Opera Prima “L’Alba dei papaveri” – Poesie d’amore e identità- Edito ‘La Vita Felice’ (MI), 2° Premio Letterario Giovane Holden 2016 per la sezione poesia edita e finalista al premio letterario Alberoandronico 2016. Interessanti recensioni sul libro si trovano su riviste letterarie (“La Nuova Tribuna Letteraria”/ “Qui Libri”).

A Maggio 2017 pubblica “Farfalle” – Gaele Editore, un piccolo libro d’Arte a tiratura contenuta di pezzi unici contenenti unica poesia e disegni dell’autrice.

Da Luglio 2017 lo stralcio di una poesia tratta da “L’Alba dei papaveri” viene scolpito su stele in pietra serena e ubicato in località San Pellegrino di Sambuca Pistoiese per la valorizzazione della cultura e della montagna (Progetto culturale Parole di Pietra).

Cura il Sito Internet www.aduabiagioli.it.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia de “Il tratto dell’estensione” di Adua Biagioli Spadi edito da La Vita Felice!

Con simpatia! 🙂

Copertina de "Il tratto dell'estensione" di Adua Biagioli Spadi

[PRESENTAZIONE LIBRI] È questo il tempo di sognare

Sara Staffolani e la sua biografia dedicata a Emily Brontë

Salve a tutti di nuovo!

Copertina di "È questo il tempo di sognare. Vita e opere di Emily Brontë"

Stasera torno tra voi per presentarvi in soggettiva il nuovo volume che va ad arricchire la collana Windy Moors che flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta magistralmente da Michela Alessandroni, dedica ai saggi sui classici della letteratura anglosassone.

Il nuovo arrivato in questa collana s’intitola “È questo il tempo di sognare. Vita e opere di Emily Brontë” ed è opera della bravissima Sara Staffolani, già autrice, sempre per flower-ed, del volume “C’è sempre il sole dietro le nuvole. Vita e opere di Jean Webster“.

Passo ora a presentarvi il volume dedicato a Emily Brontë proponendovene la sinossi e l’indice degli argomenti. Iniziamo quindi con la sinossi:

Copertina di "È questo il tempo di sognare. Vita e opere di Emily Brontë"

Il vento della brughiera soffia forte, agitando i fiori purpurei nell’aria umida di un temporale in arrivo. Accompagnata dal suo cane, una giovane donna cammina con passo sicuro: a disagio in ogni altro luogo, appartiene completamente a quella natura, aspra e spontanea come lei. La seguiamo tra le vie delle lande ululanti, ispirazione per i suoi versi immortali e per il suo capolavoro, Cime tempestose: è Emily Brontë, la più libera e indomita delle sorelle. Pagina dopo pagina, questa biografia ci mostra tutto di lei, esplorando i legami e le tragedie familiari, la diffidenza verso il mondo esterno e l’amore per gli animali, i progetti per il futuro e il grande talento letterario, dalla sua infanzia fino alla malattia e alla morte prematura. In occasione del Bicentenario della nascita di Emily Brontë (Thornton, 30 luglio 1818-Haworth, 19 dicembre 1848), il nostro vuole essere un tributo, un ringraziamento, una rassicurazione: perché Emily, nella sua solitudine e nella sua introspezione creativa, ha raggiunto i cuori di moltissimi lettori, che continuano a leggere i suoi appunti, le sue poesie e il suo romanzo, e che a distanza di duecento anni sentono ancora vicina come una cara amica.

Ed ora ecco a voi l’indice degli argomenti di “È questo il tempo di sognare. Vita e opere di Emily Brontë” di Sara Staffolani:

I. Contadini irlandesi e pirati inglesi
II. Un’infanzia solitaria e luminosa
III. L’inferno a Cowan Bridge
IV. Il mondo segreto di Gondal
V. Gli animali e la brughiera
VI. Lontano da casa
VII. Il progetto
VIII. Bruxelles
IX. Ellis Bell
X. Cime tempestose
XI. Barlumi di fama
XII. Addio Keeper

Ed ora, per completezza, ecco a voi alcune brevi note biografiche di questa straordinaria autrice:

Ritratto di Sara StaffolaniSara Staffolani è laureata in Storia e memoria delle culture europee. Vive nelle colline marchigiane, in provincia di Ancona. Accanita lettrice fin da piccola, soprattutto di classici e poesie, ha una grande passione per le sorelle Brontë ed Emily Dickinson. Adora gli animali, la natura e la quiete domestica. Dal 2017 gestisce un blog a tema letterario-poetico, Dalla mia finestra, dedicato all’approfondimento delle sue autrici ottocentesche preferite. Con flower-ed ha pubblicato C’è sempre il sole dietro le nuvole. Vita e opere di Jean Webster(2018).

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con “È questo il tempo di sognare. Vita e opere di Emily Brontë” di Sara Staffolani edito da flower-ed!

Con simpatia! 🙂

I Tre Regni

Presentazione del romanzo “I Tre Regni” di Francesco Tenucci

Salve a tutti!

Copertina romanzo "I Tre Regni" di Francesco Tenucci

Stanotte voglio segnalarvi un romanzo fantasy. Si tratta del romanzo “I Tre Regni” di Francesco Tenucci edito da GDS Edizioni. Per potervi presentare al meglio questo romanzo riporto di seguito la scheda di presentazione e la sinossi de “I Tre Regni” di Francesco Tenucci edito da GDS Edizioni.

Iniziamo dalla scheda di presentazione del romanzo:

 

Copertina romanzo "I Tre Regni" di Francesco TenucciAutore: Francesco Tenucci

Titolo: I Tre Regni.

Pubblicato nel Marzo del 2018.

Edizione: GDS.

Genere: narrativa fantastica (detta fantasy).

Sottogenere: introspezione psicologica.

Personaggi principali:

Aonghas, capo clan scoto. Alter ego della voce narrante, che dalla modernità viene trasferito prodigiosamente nella Scozia del VII Sec. D.C. scossa dalle lotte interne e dalle invasioni Vichinghe.

Il Vecchio. Figura mitica che incarna la mitologia nordica e che svolge il ruolo di deus ex machina della vicenda.

Fra’ Gaerontius. Frate romano inviato in missione in Irlanda e naufragato in Scozia, consigliere di Aonghas.

Chen Nan, capo militare, antagonista di Aonghas, e condottiero di una compagnia di Orientali inviati alla ricerca dell’Isola Invisibile delle leggende nordiche.

Lei. Figura femminile di natura soprannaturale, antagonista del Vecchio.

Il viaggio che effettivamente si snoda lungo le lande della antica Caledonia, altro non è che il percorso inconsapevole, seguito dal protagonista, nei panni del suo alter ego mitico, verso una verità rimossa. Sarà raggiunta al termine del viaggio, quando la fantasia si toglierà la maschera per mostrarsi cruda realtà, rivelando, alfine, ciò che non poteva altrimenti essere raggiunto o creduto.

Pagine 332. Disponibile in e-book o stampato.

Ed ora passiamo a presentare la sinossi del romanzo:

Che cos’è il mito se non una trasposizione, di quanto ci appare intollerabile, in una forma accettabile giacché incredibile e, quindi, teoricamente divertente o innocua?

Dire ad una persona: “Sei un mostro!”, oppure “Un mostro si agita dentro di te!”, sarebbe totalmente controproducente. Inefficace, nel migliore dei casi. Mentre, proporre la leggenda del Minotauro, che pure ha esattamente il medesimo senso e significato, ecco che rende avvicinabile quanto rifuggiremmo a gambe levate se manifestato senza veli.

Dunque, il mito è un velo. Un modo garbato di accostare l’uomo al suo cuore a piccoli passi, gradatamente, senza orrori, benché, sia imbevuto delle creature più orrende ed abominevoli.

I Tre Regni altro non è che una storia come questa. Un uomo scoprirà un nemico nascosto, assolutamente impensato ed inimmaginabile, ospite del suo spirito da tutta la vita, soltanto incontrandolo in un’altra dimensione, nel mondo degli eroi, ma sarà solo il primo passo, giacché unicamente nel passato reale, storico, e ricercando nei segreti mnemonici del proprio animo, potrà scoprire quanto prima non era disposto a credere.

Per potersi avvicinare il più intimamente possibile a se stesso, il protagonista dovrà, prima, allontanarsene nella maniera più radicale ed estrema.

Per rivelare ciò che cova sotto le radici, sarà costretto a spiccare il più incredibile ed improbabile volo dalla cima della pianta del suo essere.

Il Toscano odierno diviene, così, il capo clan Aonghas nella Scozia favolosa del settimo secolo D.C., ivi trasportato senza sapere come, senza intuirne la ragione, per compiere una missione di cui ignora il progredire e finanche la meta. Anzi. Ne viene avviluppato, per consentire al suo nemico di accedere al nostro tempo, usandolo come un ignaro portatore. Eppure, quel nemico onirico e favolistico l’aveva già violato in un tempo così lontano e dimenticato che, solo nella leggenda, il protagonista può trovare la via per ricordarlo, smascherarlo, affrontarlo ed espungerlo da se stesso.

La storia di un uomo che diviene tale solo salvando se stesso bambino dalle brame del peggiore degli orchi. Colui che si presenta come suo salvatore.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia del romanzo di Francesco Tenucci intitolato “I Tre Regni” edito dalla GDS Edizioni!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "I Tre Regni" di Francesco Tenucci

[NUOVE USCITE] Storia dei miei lupi di Emily Friedlund

Da martedì 17 aprile 2018 anche nelle librerie italiane il romanzo di Emily Friedlund finalista del Man Booker Prize 201*7

Salve a tutti voi di nuovo!

Copertina del romanzo "Storia dei miei lupi"

Ben ritrovati! Eccomi tornare da voi anche in questa notte per comunicarvi l’uscita anche in Italia del romanzo di Emily Friedlund intitolato “Storia dei miei lupi” edito da DeA Planeta.

Il romanzo è sbarcato nelle librerie nostrane martedì 17 aprile 2018 e promette di conquistare anche i lettori del Belpaese come ha già fatto Oltreoceano.

Caso letterario da oltre cinquantamila copie negli Stati Uniti, acclamato dalla critica e finalista a sorpresa del prestigioso Man Booker Prize al fianco di grandi nomi come Paul Auster, George Saunders e Mohsin Hamid, Storia dei miei lupi disegna il ritratto di un personaggio e di un mondo difficili da dimenticare. Corrosi da un’oscurità tanto vasta e invincibile da diventare la nostra.

A testimonianza di questo suo successo riporto alcuni pareri autorevoli:

«Si legge come un pulp intelligente… lo stile è sapiente e perfettamente calibrato.» The New York Times Book Review

«Poetico, complesso e di devastante bellezza.» T.C. Boyle

«Immaginate una di quelle storie con la parola ragazza nel titolo nelle mani di una scrittrice dalle doti straordinarie. Il romanzo della Fridlund è un po’ così, solo più bello. Un racconto indelebile di fascinazione e terrore.» New York Magazine

Un’ulteriore conferma del valore del romanzo “Storia dei miei lupi” di Emily Friedlund edito da DeA Planeta è il fatto che sia stato finalista al prestigiosissimo Man Booker Prize 2017.

Ed ora passiamo alla presentazione vera propria del romanzo riportandone la trama:

Copertina del romanzo "Storia dei miei lupi"Tra i boschi, le paludi e gli inverni infiniti del Nord Minnesota, Linda Furston è una ragazzina guardinga e affamata come i lupi dei quali scrive – a sproposito – per una competizione scolastica. Quando Patra, giovane madre con figlio piccolo al seguito, si trasferisce nella casa vicina alla sua, la perfetta solitudine che ammanta la vita di Linda comincia a sfaldarsi. Ma l’accogliente routine di quella che presto diventa la sua famiglia elettiva nasconde più di una crepa. Piccoli, inquietanti segnali alludono a un pericolo la cui esatta natura rimane celata alla vista. Un segreto, una ferita. Una minaccia che Linda, arruolata come babysitter e come complice, si scopre disposta a ignorare, e che, pagina dopo pagina, prende corpo sotto lo sguardo attonito del lettore.

Ed ora completiamo la presentazione con alcune note biografiche riguardanti l’autrice:

Emily Friedlund

Emily Friedlund è cresciuta in Minnesota e attualmente risiede fuori New York. Ha un dottorato in letteratura e scrittura creativa. Questo è il suo primo romanzo.

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con “Storia dei miei lupi” di Emily Friedlund edito da DeA Planeta!

Con simpatia! 🙂

Copertina del romanzo "Storia dei miei lupi"*-

Voci precedenti più vecchie

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

favolesvelte

Il mio mondo è fatto di disegni e fotografie, filastrocche, poesie e racconti che invento per gli adulti e per i bambini - Favolesvelte è anche un libro edito da Golem Edizioni, nato dalle 365 storie in 365 giorni pubblicate in questo blog nel corso del 2014 - Spot stories of a psychotherapist/Valeria Bianchi Mian - Licenza Creative Commons FAVOLESVELTE - SPOT STORIES di Valeria Bianchi Mian è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

I piaceri della lettura

Leggere è come vivere decine e decine di altre vite