Review: Cos’è?

Cos'è?
Cos’è? by Ko Un
My rating: 5 of 5 stars

Ho acquistato questo libro di poesie, sulla fiducia, invogliato dalla recensione fattane dalla mia carissima amica Francesca Giuliani, profonda e insaziabile conoscitrice di libri. E’ rimasto per settimane ad occhieggiare dall’applicazione Kindle del mio tablet finchè ieri non mi sono finalmente deciso e ne ho divorato le poesie. Sono poesie per lo più brevi e fulminanti. In poche righe, o meglio, com’è più corretto dire trattandosi di poesie, in pochi versi, l’autore, uno dei più famosi poeti orientali ed il più grande poeta sudcoreano, svolge il tema di turno regalandoci piccole perle che, pur nella loro brevità, esprimono concetti a volte molto profondi.
Ko Un dimostra così, con la sua raccolta di poesie intitolata “Cos’è?“, che non serve dilungarsi oltremodo per esprimere concetti importanti o comunque per creare poesie degne di essere lette e gustate a fondo. Confesso di sentire la necessità di rileggermi “Cos’è?” così da poter comprendere appieno il significato delle sue poesie, specie di quelle che alla prima lettura non sono stato in grado di capire in quanto, lo ammetto, in alcuni casi, pur gustando comunque i versi di Ko Un, il significato vero e profondo di alcune poesie di “Cos’è?” mi è sfuggito. Questo comunque non mi dispiace affatto in quanto mi consentirà di bearmi nuovamente dell’immersione nell’arte poetica di Ko Un.

View all my reviews

Review: Tao Te Ching

Tao Te Ching
Tao Te Ching by Lao Tzu
My rating: 5 of 5 stars

Devo farvi una confessione: io sono un emerito ignorante in tema di filosofia e quindi, pur se “Il libro del Tao” mi occhieggiava ormai da parecchio tempo dagli espositori dei libri in Super-offerta editi dalla Newton Compton, io ne avevo un sacro timore e l’ho sempre, sistematicamente ignorato. Poi, ieri, vincendo i miei timori, o quantomeno gran parte di essi, l’ho preso in mano e, leggendo la quarta di copertina, ne sono stato incuriosito.
Incuriosito mi sono convinto ad acquistarlo.
Cos’è stato ad incuriosirmi?
Visto che siamo in tema di confessioni eccovi la seconda in merito “Il libro del Tao” di Lao-Tzu. A destare la mia curiosità è stata la leggenda legata a questo libro, ossia che l’autore l’abbia scritto per pagarsi il passaggio di frontiera mentre stava lasciando la Cina. Le cose sono andate a questo modo, almeno stando a quanto mi è stato dato di conoscere. Come detto l’autore, il filosofo Lao-Tzu, era in cammino per lasciare la Cina quando, giunto alla frontiera, il “doganiere”, per usare un termine forse più adatto ai giorni nostri, ha, come d’altronde è abbastanza normale che sia, esigito che Lao-Tzu pagasse un pedaggio per poter passare la frontiera. E così il filosofo, evidentemente sprovvisto della cifra richiesta, scrisse “Il libro del Tao“, libro “sul significato della vita e della virtù“, suddiviso in due parti, per “pagarsi il passaggio” della frontiera.
Per quel che è la mia opinione di persona ignorante in materia di “Pensiero Profondo” e “Amore per il Sapere” con “Il libro del Tao” il vecchio saggio il pedaggio l’ha pagato largamente.
Ve ne consiglio la lettura e vi consiglio, nonostante si tratti di un testo di poco più di 100 pagine che fa venire la tentazione di divorarlo in poche ore (come, d’altronde ho fatto io), leggetevelo con tutta la calma possibile ed assimilatene i contenuti o, se proprio non riuscite a resistere alla tentazione di divorarlo, una volta terminata la (prima) lettura non riponetelo per dimenticarvene ma tenetelo a portata di mano e riprendetelo di tanto in tanto, stavolta con più calma!

View all my reviews

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile