Editing e correzione di bozze

Salve a tutti!

Vi siete sempre chiesti cosa nascondano i misteriosi concetti di “Editing” e “Correzione di bozze”? Siete curiosi di sapere in cosa consistano queste due attività e cosa curino coloro i quali di queste attività si occupano? Allora ho lo strumento giusto per voi. Un strumento fornitovi da una bravissima e preparatissima professionista del settore, la carissima Francesca Giuliani. Francesca ha scritto in questi giorni e pubblicato sul suo fantastico sito un articolo che illustra come meglio non si potrebbe le differenze tra le attività di “Editing” e di “Correzione di bozze”. Leggetelo con attenzione e se terminata la lettura vi rimarranno ancora dubbi in proposito, alla fine dell’articolo in questione troverete l’indirizzo e-mail di Francesca da utilizzare per chiarirvi anche gli utili dubbi in proposito e per poter usufruire della serietà e della competenza professionale di Francesca.

Quindi non cincischiate oltre! Correte a leggere l’articolo e, se avete dei manoscritti nel cassetto, non teneteli lì ad ammuffire e a fare la polvere. Date loro la possibilità di veder la luce e di essere curati da una vera professionista del settore!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buon venerdì pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia!

SCOPRIAMO L’ARTISTA… CON NOI FRANCESCA GIULIANI

Salve a tutti voi!

Oggi sul nostro palco virtuale ho il piacere di ospitare una carissima amica. Una persona che ho avuto modo di conoscere attraverso e grazie al “Social Network per antonomasia” e con la quale da allora, saranno all’incirca un paio d’anni, giorno più giorno meno, ho creato un bel rapporto di amicizia. Vi invito a dare il vostro più caldo benvenuto alla carissima Francesca Giuliani!

Buongiorno carissima Francesca e grazie per aver accettato il nostro invito!

Cominciamo la nostra chiacchierata…

Innanzitutto ti chiedo di presentarti al nostro pubblico…

Ciao a tutti! Mi chiamo Francesca, ho 22 anni, lavoro come editor da 3, come recensore da 4 e come lettrice da tutta una vita. Poche parole, lo so, ma la mia esistenza è racchiusa in questa frase!

Concisa ma molto significativa.

Visto che oltre che editor, recensore e lettrice sei anche scrittrice ecco la prima domanda sull’argomento scrittura ossia: Quando è nata in te la passione per la scrittura?

Da quando riesco a tenere in mano la penna. Per un anno ho dovuto smettere, causa tendini infiammati per il troppo scrivere sia al pc che a mano, ma le storie hanno continuato a crescere dentro di me.

Bellissima questa immagine!

Quali sono stati i romanzi che ti hanno più influenzata e che ti hanno portata verso la scrittura?

Mi sono letteralmente inamorata di Alessandro D’Avenia in “Bianca come il latte, rossa come il sangue”, ma è un romanzo che ho scoperto solo pochi mesi fa. I libri che mi hanno portato verso la scrittura? Tutti! Sia quelli che mi sono piaciuti, per prendere spunto da essi, sia quelli che ho odiato, per non fare gli stessi “errori”.

Ottima politica direi…

Sempre a proposito di scrittura, qual è stata la molla che ti ha spinta a lanciarti nel progetto della trilogia i cui primi due capitoli sono L’altra faccia dell’amore e Leali (Donne)?

Dopo delle esperienze editoriali pessime con i miei primi libri ho deciso di autopubblicare due piccoli racconti, entrambi facenti parti di questa saga. Dato che lavoro come editor (e mi permetto di lasciarti il link al mio sito, nello specifico alle pagine che riguardano editing e correzione di bozze) per scrittori che si autopubblicano mi sono chiesta cosa potessi perderci… Ed eccoci qui!

In questi primi due capitoli della trilogia svari dal thriller alla fantascienza, cosa ti ha portato a cimentarti in generi così diversi?

Ritengo che se uno scrittore è bravo può scrivere davvero di tutto, passando con naturalezza da un genere all’altro. Naturalmente non spetta a me dire se sono brava o meno, ma a voi! Una saga può essere definite tale se accomunata da qualcosa, in questo caso non dal genere ma dalle protagoniste: tutte donne che traggono la loro forza nel momento del vero bisogno. Che è poi il motivo principale che si riscontrava nel mio libro d’esordio (“Prima Vera”), di cui sto aspettando la scadenza del contratto per ripubblicarlo, probabilmente sempre tramite un portale self.

Ci puoi anticipare almeno il genere del terzo capitolo della trilogia?

Ancora non lo so, sinceramente. No, dico sul serio! Non lo faccio per creare suspense (che poi magari neanche vi interessa!) ma perché proprio non ne ho la più pallida idea! Speriamo bene, ragazzi…

Vedrai che andrà benissimo e tu sarai strepitosa come lo sei stata nei primi due “capitoli” della saga!

 

In conclusione lasciamo l’ambito della scrittura per esplorare un pochino la tua altra attività. Infatti oltre che scrittrice sei anche editor, com’è nata lidea di cimentarti anche con laltro lato della scrittura?

Mi è venuto naturale. Lavoravo per la rivista online, che poi ho abbandonato per forti dissidi interni, Passione Lettura, che ho creato qualche anno fa. Il capo del progetto mi chiese se me la sentivo di fare editing e correzione di bozze… Da lì non ho mai smesso (per fortuna!). Vorrei farmi un po’ di pubblicità (lo so che sono sfacciata!) dicendo che sono in corso diversi sconti promozionali per scrittori e lettori. I servizi del sito sono tutti gratuiti (esclusi naturalmente editing, correzione di bozze e affitto di spazi pubblicitari).

Nessuna sfacciataggine, figurati! Le interviste servono anche a far conoscere la propria opera quindi hai fatto benone a pubblicizzarti!

Grazie infinite per la tua cortesia e disponibilità! Un grosso in bocca al lupo per la tua carriera e la tua vita!

A presto e in bocca al lupo!

Marika e la fuga per la vita

Recensione al racconto “Leali (Donne)” di Francesca Giuliani

Copertina di Leali (Donne)La protagonista del nuovo racconto, il secondo della trilogia “Racconti di Donne“, di Francesca Giuliani, intitolato “Leali (Donne)“, è  Marika. Marika è stata usata come cavia per una lunga serie di esperimenti mirati a creare una nuova razza di esseri umani. Questi esperimenti l’hanno portata ad avere poteri eccezionali. Marika riesce ad avvertire cose che altri non possono avvertire, sensazioni relative ai sentimenti ed alle emozioni altrui, ad esempio. Una sera, anni dopo l’ultimo incontro con i propri aguzzini, mentre sta lasciando il pub nel quale lavora, si imbatte nuovamente in coloro i quali erano stati protagonisti della sua ultima, fino a quel momento, seduta di esperimenti. Marika si mette a correre a perdifiato allo scopo di sfuggire ai propri inseguitori. Quando si accorge, grazie ai propri sensi aumentati, che gli inseguitori sono arrivati, o sono ormai molto prossimi ad arrivare, al suo nuovo appartamento, per poter sfuggire loro Marika salta da una delle finestre dell’appartamento, posto al terzo piano.

Quando ormai è sicura di stare per sfracellarsi sull’asfalto della strada sottostante ecco che, improvvisamente, le spuntano le ali che le permettono di salvarsi da una morte ormai molto probabile. In volo Marika si dirige verso la casa del Professore presso il quale pensa di rifugiarsi. Dopo aver raccontato nuovamente al Professore la propria vicenda Marika deve fare una scoperta…

Quale scoperta? Questo lo dovrete scoprire (scusate il gioco di parole!) voi dopo esservi gustati il meraviglioso nuovo racconto della bravissima Francesca Giuliani intitolato “Leali (Donne)“. Un racconto in cui la scelta di fondo della protagonista è “fare l’eroe oppure cercare una via di fuga per poter affrontare il proprio futuro quale che sia?” Con la consueta classe ed eleganza di scrittura Francesca Giuliani ci regala una nuova storia tesa ed emozionante, stavolta giocata sul genere fantascientifico. Un racconto da leggere assolutamente così come da leggere è anche il precedente racconto di Francesca, il magistrale thriller-rosa intitolato “L’altra faccia dell’amore“.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buon lunedì pomeriggio e, come sempre, Buona lettura, meglio se in compagnia di “Leali (Donne)” di Francesca Giuliani!

Con simpatia! 🙂

Copertina di Leali (Donne)

Leali di Francesca Giuliani

La seconda parte della trilogia “Racconti di donne” è ora disponibile

Copertina di Leali (Donne)Francesca Giuliani è tornata! E’ uscito ed è ora disponibile per l’acquisto, acquisto che raccomando a tutti!, il nuovo racconto firmato dalla strepitosa Francesca Giuliani. Il nuovo racconto s’intitola “Leali (Donne)” e fa parte, come ho detto sopra, della trilogia “Racconti di donne“. La trilogia era stata aperta e inaugurata dal racconto, “L’altra parte dell’amore“, da me letto, anzi divorato e recensito l’anno scorso.

Ora con questo nuovo racconto, che mi attira e che non vedo l’ora di acquistare e leggermi, la trilogia continua arricchendosi di un nuovo prezioso tassello. Un tassello che, già dalla copertina appetitosamente inquietante promette di regalarmi e di regalare a tutti i lettori, che mi auguro possano essere moltissimi, momenti di assoluto godimento, grazie allo stile e all’eleganza di narratrice di Francesca Giuliani.

Prima di chiudere, ringraziarvi e salutarvi, dandovi l’arrivederci alla prossima occasione, riporto di seguito il comunicato ufficiale con il quale Francesca Giuliani annuncia l’uscita del suo nuovo racconto, fornendo, tra le altre cose, tutte le indicazioni necessarie per l’acquisto:

LEALI, di Francesca Giuliani

 

È uscito l’ultimo racconto “Leali” di Francesca Giuliani, che insieme a “L’altra faccia dell’amore” compone parte della saga di novelle “Racconti di donne”.
La nuova storia raccontata ha sempre come protagonista una ragazza, ma questa volta il racconto si tinge di noir: Marika è una guerriera del ventunesimo secolo, una donna che vive nella quotidianità ma nasconde alle spalle una storia spaventosa. Ad aiutarla il Professore…

Per contattare l’autrice: info.francescagiuliani@gmail.com

Link all’acquisto: http://www.amazon.it/Leali-Donne-Francesca-Giuliani-ebook/dp/B00I6I3CBC/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1391283205&sr=8-1&keywords=leali+francesca+giuliani

L’autrice: Francesca Giuliani è nata 22 anni fa a Roma e da quando riesce a tenere un libro in mano non ha mai smesso di amare la letteratura. Ha all’attivo diverse pubblicazioni editoriali e lavora da anni come editor.

Invitatondi, o meglio spronandovi, ad acquistare e a leggere in massa il nuovo racconto di Francesca Giuliani intitolato “Leali (Donne)” vi ringrazio per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona domenica e, come sempre, Buona lettura! 🙂

Con simpatia! 🙂

Fai editare la tua opera e riceverai un libro cartaceo in omaggio a casa!

Salve a tutti!

Non mi capita spesso di condividere articoli dagli altri blog ma in questo caso ritengo che l’occasione sia, oltre che opportuna, ghiottissima.

La bravissima Francesca Giuliani, editor sopraffina e grande amica, ha messo a disposizione di quanti vogliano far editare la propria opera a lei la più tipica occasione che non si può rifiutare, o meglio che non si può lasciarsi sfuggire. Sulla bravura e la professionalità di Francesca Giuliani nel campo dell’editing non c’è il benché minimo  dubbio. Quando poi alla qualità del lavoro di Francesca si aggiungono benefits succulenti come in questo caso l’occasione si fa davvero, davvero, DAVVERO troppo ghiotta!

Per informazioni più complete e dettagliate sull’offerta vi invito a fare clic sul link che trovate qui sotto!

Fai editare la tua opera e riceverai un libro cartaceo in omaggio a casa!.

Grazie a tutte e tutti voi per l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buon venerdì pomeriggio e, come sempre, Buona Lettura! 🙂

Con simpatia! 🙂

L’altra faccia dell’amore…gratis

Nuova copertina per "L'altra faccia dell'amore"

Salve a tutti voi!

Ricordate, vero, il bellissimo ebook in giallo “L’altra faccia dell’amore” della bravissima Francesca Giuliani? Quello che è stato oggetto di una delle mie ultime recensioni qualche giorno fa! Ma certo che sì che ve lo ricordate! Come dimenticarsi di una storia tanto intrigante e coninvolgente!

Ebbene!

Questa storia diventerà ancora più appetibile il prossimo 14 ottobre. Perchè? Ve lo spiego immediatamente il perchè! Diventerà ancora più appetibile in quanto la fantasticissima Francesca Giuliani per quel giorno ha deciso di REGALARE. sì avete proprio letto bene REGALARE il suo fenomenale ebook consentendone lo scaricamento a € 0,00!

Non dovete lasciarvi scappare una simile occasione di gustarvi una delle storie più appassionanti della Letteratura in Giallo mai partorita da fantasia umana! Potervi immergere in una vicenda che nel giro di poche pagine regala tensione e infiniti colpi di scena è già meraviglioso di suo, ma poterlo fare gratuitamente è davvero impagabile!

Quindi non fatevelo ripetere! Segnatevi in rosso ed evidenziate bene la data del 14 ottobre 2013 e annotate queste parole “SCARICARE “L’ALTRA FACCIA DELL’AMORE” DA AMAZON.IT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!” Il numero di punti esclamativi è a vostra scelta ma, chiaramente, più ne metterete meglio sarà! 🙂

Ve lo ripeto ancora perchè ma come in questo caso vale il detto latino “repetita iuvant“…

Lunedì 14 ottobre 2013 il bellissimo ebook “L’altra faccia dell’amore” della bravissima all’ennesima potenza Francesca Giuliani sarà scaricabile gratuitamente da Amazon.it! NON LASCIATEVELO SCAPPARE PER NESSUNA RAGIONE AL MONDO! Mi raccomando!

Vi siete annotati tutto per bene? Sì? Perfetto!

Buona serata e Buona lettura a tutte e tutti voi!

Arrivederci alla prossima!

Con simpatia! 🙂

Nuova copertina per "L'altra faccia dell'amore"

Sbandata fatale

Nuova copertina per "L'altra faccia dell'amore"

Il doppio gioco amoroso di Fabrizio sembra procedere al meglio. Come si sa però in certe situazioni troppo perfette il Diavolo è solito metterci la coda. Ed infatti un giorno, mentre Fabrizio pensa a quella che crede essere una settimana d’amore con la propria amante, Marika e Greta, così si chiama la moglie del fedifrago dottore, architettano un piano alternativo. Greta prende il treno successivo rispetto a quello del marito e lo segue fino a Riccione, la cittadina romagnola nella quale vive Marika. Dopo un pomeriggio di shopping e relax ed una prima serata di effusioni amorose Marika propone all’amante di andare a ballare alla Baia Imperiale di Gabicce. Qui, mentre Marika fa la coda all’entrata, Fabrizio s’incarica di cercare un parcheggio. Proprio mentre è intento in questo compito Fabrizio s’imbatte in un parcheggiatore abusivo che in realtà è sua moglie, avvertita per filo e per segno del programma serale dalla propria complice Marika. Le due stordiscono Fabrizio e lo portano all’albergo dove alloggia Greta.

Messo davanti alla mutata situazione e conosciuti i dettagli di quell’accordo tra donne a Fabrizio viene offerta quella che ha tutta l’aria di una via d’uscita. Quando però, con Marika che estratta una rivoltella dalla borsetta tiene sotto tiro Greta, Fabrizio sta per lasciare la stanza d’albergo per andare alla macchina un dolore intenso lo pervade alla schiena; Marika gli ha sparato alla schiena uccidendolo. La motivazione di questo delitto? L’egoismo di Fabrizio che, nemmeno in quell’occasione ha scelto da che parte stare intravvedendo solo la possibilità di aver salva la vita. I colpi di scena non sono però terminati. Infatti quando Fabrizio ha appena finito di accasciarsi senza vita a terra ecco che alla porta della stanza arriva il proprietario dell’albergo accompagnato dalla polizia. E così le due donne, le quali speravano di ottenere la libertà sbarazzandosi di Fabrizio, si trovano invece agli arresti.

Questa la trama de “L’altra faccia dell’amore” della bravissima Francesca Giuliani, un racconto dalle tinte oscure che avvince il lettore dalla prima all’ultima riga regalandogli una vicenda tesa e piena di colpi di scena. Francesca Giuliani dà vita in “L’altra faccia dell’amore” a personaggi magnifici, ben delineati tanto nell’aspetto quanto dal punto di vista psicologico dimostrando, una volta di più la propria classe di scrittrice, oltre che come editor e articolista letteraria. Un autentico piccolo gioiello che mi sento di consigliare a tutti!

Che altro posso aggiungere se non Buona lettura a tutte e tutti voi e arrivederci alla prossima?

Grazie infinite per l’attenzione e la pazienza!

Buon pomeriggio! 🙂

Con simpatia!

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Destinazione Libri

"Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita:la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni:n c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia e quando Leopardi ammirava l'infinito...perchè la lettura è un'immortalità all'indietro" cit..Umberto Eco Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

favolesvelte

Il mio mondo è fatto di disegni e fotografie, filastrocche, poesie e racconti che invento per gli adulti e per i bambini - Favolesvelte è anche un libro edito da Golem Edizioni, nato dalle 365 storie in 365 giorni pubblicate in questo blog nel corso del 2014 - Spot stories of a psychotherapist/Valeria Bianchi Mian - Licenza Creative Commons FAVOLESVELTE - SPOT STORIES di Valeria Bianchi Mian è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.