Libri per l’estate

Per luglio in arrivo due nuove letture targate flower-ed

Salve a tutti!

È con piacere ed emozione grande che vi vado a presentare le due nuove e preziosissime pubblicazioni di casa flower-ed, la casa editrice nativa digitale romana diretta in maniera impeccabile da Michela Alessandroni. Con queste due nuove pubblicazioni si andranno ad arricchire le due collana Windy Moors e Five Yards. Lascio il compito di presentare le due prossime uscite, programmate la prima per il 14 luglio e la seconda per il 20 luglio, al comunicato ufficiale flower-ed:

Chiamatemi Elizabeth

Cari lettori, questo mese vi presento due libri a dir poco straordinari: la biografia di una scrittrice molto amata e un romanzo americano tradotto da flower-ed per la prima volta in italiano.

Il primo libro in uscita questo mese è una splendida biografia di Elizabeth von Arnim. Nata dalla penna di Carmela Giustiniani, blogger, appassionata di classici e membro della Elizabeth von Arnim Society, desidera promuovere la figura della scrittrice e portarla all’attenzione dei lettori italiani. Nonostante il successo dei suoi romanzi, infatti, biografie e saggi su di lei sono totalmente assenti nella nostra lingua. O almeno lo erano fino a questo momento: il volume rompe finalmente il silenzio e ci racconta la vita di questa autrice “piccola e bionda” che “aveva una grande vitalità e un’innata gentilezza venata d’ironia”.

Carmela Giustiniani, Chiamatemi Elizabeth. Vita e opere di Elizabeth von Arnim, coll. Windy Moors, vol. 11, flower-ed 2017. Ebook e cartaceo.
In uscita il 14 luglio.

Vita e avventure di Jack Engle

O capitano! Mio capitano! Chi non ha amato questi versi di Walt Whitman, anche solo per averli ascoltati nel travolgente film L’attimo fuggente? Quello che vi sto per presentare è il romanzo, tradotto dal nostro Riccardo Mainetti, grazie al quale quei versi nacquero.Pubblicato in forma anonima nel 1852, cadde nell’oblio fino ad alcuni mesi fa, quando Zachary Turpin, ricercatore della University of Houston, a seguito di alcune ricerche d’archivio e seguendo gli indizi forniti dai giornali dell’epoca, si è imbattuto nell’unica copia cartacea esistente e – era il febbraio del 2017 – ne ha dato notizia al mondo. Ambientato a New York, è un romanzo dalle atmosfere dickensiane, in cui le vicende di un avvocato corrotto, una giovane indifesa e l’orfano Jack Engle si intrecciano tra ingiustizie sociali e soprusi sui più deboli.

Walt Whitman, Vita e avventure di Jack Engle, trad. Riccardo Mainetti, coll. Five Yards, vol. 6, flower-ed 2017. Ebook e cartaceo.
In uscita il 20 luglio.

Il nostro catalogo sta diventando sempre più ricco e pregiato, grazie alla pubblicazione di opere introvabili prima dora in italiano e che offrono nuovi elementi importanti per la conoscenza dei classicidella letteratura. Posso essere un poorgogliosa per tutto questo?

Michela Alessandroni

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e a risentirci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Annunci

Five Yards – La nuova collana di Flower-ed

Ha preso vita Five Yards, la nuova collana di casa flower-ed

Salve a tutti di nuovo!

Per chiudere davvero in bellezza questa nostra lunga serie di incontri eccomi qua ad annunciarvi che la flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta dalla superlativa Michela Alessandroni, ha dato il la, come si suol dire, a partire da mercoledì scorso, 23 novembre 2016, alle pubblicazioni dei volumi che andranno a comporre la nuova collana della casa editrice romana denominata Five Yards che ospiterà Grandi Classici della Letteratura Americana e Inglese.

Se siete curiosi di scoprire il motivo del nome di questa nuova collana ve lo svelo prendendo a prestito quanto riportato sulla Pagina dedicata alla collana, sul sito della flower-ed: “Five Yards è la collana che ospita testi classici della letteratura inglese e americana in traduzione italiana.
Per scoprire il significato del suo nome dobbiamo tornare nel lontano 1830. In quell’anno, infatti, e precisamente il 15 settembre, fu inaugurata la linea ferroviaria Liverpool-Manchester. Il primo viaggio fu compiuto dalla locomotiva a vapore Rocket, realizzata dall’ingegner George Stephenson, considerato padre delle ferrovie a vapore britanniche, insieme a suo figlio Robert.
La ferrovia, la prima a collegare due città, si snodava persino tra gallerie, ponti e viadotti appositamente costruiti. Fu ideata per trasportare le merci che dal grande porto di Liverpool dovevano raggiungere Manchester, ma ben presto fu utilizzata come mezzo di trasporto per passeggeri.
Luke Herbert scrisse che “On the Manchester and Liverpool railway, the rails are each five yards in length…” (The engineer’s and mechanic’s encyclopædia, vol. II, Thomas Kelly, London, 1836).
Che quelle five yards siano dunque di buon auspicio, in quanto misura della rotaia che fu il cuore della rete ferroviaria britannica e di quella che, attraverso i libri, porterà flower-ed e i suoi lettori a percorrere nuove strade e a colmare notevoli distanze.
Autori pubblicati: Charlotte Brontë, Louisa May Alcott.

Ad inaugurare la nuova collana due testi, finora inediti in italiano, firmata da Charlotte Brontë, scrittrice della quale si celebrano quest’anno i duecento anni dalla nascita. Si tratta di “La storia di Willie Ellin” e di “Emma“. Detto questo cedo la parola all’email inviatami dalla casa editrice flower-ed che vi illustrerà nella maniera migliore possibile tutto su queste succosissime novità:

Charlotte, benvenuta in flower-ed!

Lettori cari, nasce oggi la collana Five Yards con La storia di Willie Ellin ed Emma, due opere incompiute di Charlotte Brontë tradotte ora per la prima volta in italiano. Con grande gioia diamo il benvenuto in flower-ed all’amata Charlotte, condividendo con voi le copertine e qualche notizia su questi due nuovi libri.

Siamo nel 1853. Charlotte Brontë ha trentasette anni e guarda al futuro con grande incertezza. Le sue sorelle non ci sono più, le è rimasto solo il padre a cui badare. Il pensiero di morire da sola nella ventosa brughiera la opprime. Charlotte decide allora di sposare il reverendo Arthur Bell Nicholls, ricoprendo finalmente il ruolo di moglie.

Aprendo i cassetti della sua stanza, troviamo in questo momento due manoscritti incompiuti: La storia di Willie Ellin ed Emma. Sono storie distinte, eppure qualcosa le lega: il personaggio di William Ellin, prima di tutto, che compare in maniera curiosa e affascinante in entrambe le opere, e poi quell’alone di mistero che circonda le vicende dei protagonisti, Willie Ellin e Matilda Fitzgibbon. Chissà se nella mente dell’autrice questi frammenti erano destinati a ricomporsi in un’unica grande storia…

Quelle che vi sto presentando sono le prime traduzioni in italiano dei due manoscritti, la cui importanza deriva proprio dalla forma embrionale in cui sono stati trovati. Sembra quasi di essere lì con Charlotte Brontë, sentire la sua veste frusciante mentre siede per scrivere e la matita che imprime la prima stesura di un’idea, con tanto di ripensamenti, abbreviazioni. I paesaggi e i personaggi sono solo tratteggiati, ma erano vivi nell’immaginario dell’autrice fin dall’infanzia e ci sembra di conoscerli da sempre.

Da oggi questi due libri sono disponibili in ebook e in cartaceo, grazie ad Alessandranna D’Auria che con grande passione e competenza ne ha curato la traduzione e l’ampio commento critico.

La storia di Willie Ellin – ebook
La storia di Willie Ellin – cartaceo

Emma – ebook
Emma – cartaceo

Non finisce qui…

A voi, miei adorati lettori, voglio dare un’altra notizia brontëana. Una nuova traduzione, infatti, è già in lavorazione: si tratta di Ashworth, uno scritto di Charlotte Brontë lasciato anch’esso incompiuto. Lo accoglieremo presto nella collana Five Yards, posando un ulteriore pezzo di quella ferrovia che porta flower-ed e i suoi lettori a colmare distanze e percorrere viaggi straordinari.

Vi ringrazio per avermi letto fin qui e vi aspetto fra le pagine dei nostri libri,

Michela Alessandroni

Grazie di tutto cuore a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con una o entrambe queste nuove, ghiottissime, pubblicazioni di casa flower-ed!

Con simpatia! 🙂

Flower-ed e la nuova collana

Flower-ed presenta a tutti voi la nuova collana denominata Five Yards

Salve a tutti di nuovo!

Notizie in diretta da casa flower-ed

Vi avevo annunciato che ci saremo rivisti e infatti rieccomi qua! Questa volta torno per rendervi partecipi di quella che è la nuova collana “di testi della letteratura inglese e americana in traduzione italiana”. La collana si chiama Five Yards e sarà inaugurata il 23 novembre 2016, grazie a due romanzi incompiuti di Charlotte Brontë, scrittrice della quale quest’anno si celebra il Bicentenario della nascita. I titoli di questi due inediti che hanno avuto l’onore di inaugurare la collana Five Yards di casa flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta dalla strepitosa Michela Alessandroni, sono “La storia di Willie Ellin” ed “Emma“.

Allo scopo di fornirvi tutte le informazioni su questo progetto specialissimo, che verrà inaugurato tra pochi giorni oramai, una ventina a   da parte della flower-ed riporto di seguito l’email contenente la loro newsletter periodica. Buona lettura!

Five Yards

Lettori cari, novembre ci porta giornate più corte, introspezione e desiderio di restare a casa a leggere. È il momento giusto per parlarvi di classici e, in particolare, di una nuova collana: si chiama Five Yards e ospiterà testi della letteratura inglese e americana in traduzione italiana.

Come sapete, sin dall’inizio della nostra attività, ci siamo dedicati al recupero delle opere del passato; ora abbiamo scelto di approfondire questo aspetto dotando la casa editrice di un Ufficio Traduzioni. Insomma, grazie al lavoro di Alessandranna DAuria e Riccardo Mainetti, a partire da questo mese vedremo sbocciare fiori nuovi e preziosi.

Vi starete chiedendo: perché Five Yards? Da dove viene questo nome e cosa significa? Per scoprirlo dobbiamo fare un passo indietro nel tempo e tornare nel lontano 1830… In quell’anno, e precisamente il 15 settembre, fu inaugurata la linea ferroviaria Liverpool-Manchester, con il viaggio della locomotiva Rocket. Qualcuno scrisse che On the Manchester and Liverpool railway, the rails are each five yards in length….

Che quelle five yards siano di buon auspicio, in quanto misura della rotaia che fu il cuore della rete ferroviaria britannica e di quella che, attraverso i libri, ci porterà a percorrere nuove strade e a colmare notevoli distanze.

Charlotte Brontë

I primi due libri di Five Yards vogliono celebrare ladorata Charlotte Brontë nel suo Bicentenario. Si tratta di due romanzi incompiuti, corredati da ampi saggi critici della traduttrice A. D’Auria: La storia di Willie Ellin e Emma.

Saranno disponibili in ebook e in cartaceo a partire dal 23 novembre, ma intanto ve li presento attraverso le loro meravigliose copertine.

  
Vi ringrazio per avermi letto fin qui. Vi aspetto, come di consueto, fra le pagine dei nostri libri, ai corsi della Scuola di Editoria Digitale e sui profili social di flower-ed,

Michela Alessandroni

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza  e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre dico, Buona lettura, magari proprio con una delle opere targate flower-ed in attesa di potervi godere la nuova collana Five Yards!

Con simpatia! 🙂

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle