Centotre anni giusto oggi

Salve a tutti!

Elsa Morante ritrattoTorno oggi a “movimentare” la categoria “Correva l’anno…” e lo faccio per celebrare una delle Scrittrici più note e brave della Letteratura Italiana che il Secolo breve abbia partorito: Elsa Morante. Correva l’anno 1912 e proprio come oggi nasceva colei che sarebbe diventata la “mamma” di Capolavori quali “L’isola di Arturo” uscito nel 1957 e, soprattutto, “La Storia” uscito nel 1974. Tanto da “L’isola di Arturo“, che ha permesso a Elsa Morante di vincere il Premio Strega, che da “La Storia” sono stati tratti dei film. Il film tratto dal romanzo “L’isola di Arturo“, datato 1962, è stato diretto da Damiano Damiani e ha visto la collaborazione di  Cesare Zavattini in sede di stesura della sceneggiatura. La versione per lo schermo de “La Storia“, datata 1986 e trasmesso in Italia da RaiDue, è stato diretto da Luigi Comencini con la partecipazione di Claudia Cardinale nel ruolo femminile principale.

Oltre che autrice di romanzi Elsa Morante è stata anche saggista, poetessa e traduttrice. Nella vita privata Elsa Morante è stata sposata per vent’anni (dal 1941 al 1961, senza peraltro mai divorziare) con un altro grande nome della Letteratura Italiana: Alberto Moravia. Della “dinastia” di Elsa Morante è la “musa” e, passatemi il termine, “prezzemolina” di Nanni Moretti, Laura Morante che di Elsa Morante è nipote essendo figlia del fratello della scrittrice, Marcello Morante, scrittore e giornalista romano.

Review: Breakfast at Tiffany’s: And Three Stories

Colazione da Tiffany di Truman Capote

Breakfast at Tiffany’s: And Three Stories by Truman Capote

My rating: 5 of 5 stars

Tiffany visto come un luogo di pace e tranquillità; un luogo nel quale “niente di brutto può accedere“. La protagonista di questo meraviglioso romanzo breve di Truman Capote, la mia edizione è quella che “contiene” il solo romanzo “Colazione da Tiffany” senza le altre tre storie, è Holiday (Holly) Golightly, una ragazza ex moglie bambina, ex attrice mancata, che vive a New York di espedienti e mance. Il romanzo vede Holly entrare in scena grazie ai ricordi dello scrittore che veste il ruolo della voce narrante e del protagonista; lo scrittore che nel bellissimo film di Blake Edwards con Audrey Hepburn, George Peppard e Mickey Rooney ha un nome, Paul Varjak e che, invece, nel romanzo di Capote resta per tutta la vicenda senza nome.
Nel racconto si riscontrano i temi della ricerca di un posto tranquillo, un posto che possa essere considerato veramente una casa, un posto nel quale poter mettere, finalmente radici, quello dell’appartenenza a qualcuno, essere umano o animale, senso di appartenenza che si riconosce solamente quando ci si libera dell’altra metà.
Un altro tema presente nel romanzo è quello dell’ipocrisia, l’ipocrisia della petulante Madame Spanella la quale, dopo aver dimostrato fastidio ed addirittura un sentimento molto simile all’odio per Holly Golightly e la gente chiassosa che le girava costantemente per casa, arrivando addirittura a denunciarla alla polizia e a farle arrestare, tollererà poi un comportamento molto simile da parte del successivo inquilino dell’appartamento di Holly, un tipo piuttosto losco e litigioso sul quale però Madame Spanella non trova nulla da ridire arrivando a procurargli addirittura delle belle bistecche per fare gli impacchi ai suoi occhi, spesso e volentieri, pesti. In “Colazione da TiffanyTruman Capote strizza l’occhio a Charles Dickens per il modo nel quale delinea i personaggi rendendo i buoni non totalmente buoni ed i cattivi non poi così cattivi, accanendosi soprattutto contro i presunti buoni. Un romanzo che io adoro assolutamente e che continuerei a leggere e rileggere per il piacere che ogni volta mi dona la sua lettura.

View all my reviews

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books" - Lettrice and much more

Leggo, preparo dolci e mi innamoro del mondo

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance