Sesso, erba e disastri vari di Federico Calafati

Il romanzo di Federico Calafati campione di vendite

Salve a tutti!

Sesso, erba e disastri vari di Federico CalafatiQuest’oggi vorrei parlarvi del libro “Sesso, erba e disastri vari“, romanzo uscito dalla penna e dal talento di Federico Calafati, giovane e promettente scrittore. Avevo già recensito questo romanzo davvero molto carino ed ora torno a parlarvene per segnalarvi che ha raggiunto l’ottimo traguardo delle 6500 copie vendute e che, ad oggi, può vantare il brillantissimo traguardo dei 17 giorni di permanenza nella Top 100 di Amazon! I miei più vivi complimenti all’autore il quale si dimostra bravissimo nel tratteggiare situazioni comuni ma sempre originali, piene di comicità e di spunti profondi.

Allo scopo di ingolosirvi per bene qui di seguito trovate la sinossi del romanzo:

 “Liam ha appena perso i genitori in un incidente d’auto; distrutto, si trasferisce a New York, per cercare un nuovo inizio e diventare un artista famoso. Andrà a vivere con Jessa, ragazza sessualmente sfrenata e con una grande passione per la marijuana, e Blaine, ragazzo spavaldo e sarcastico, sessualmente insicuro, che vuole sfondare nel mondo della musica. Insieme vivranno tantissime avventure, tra divertimento e voglia di affermarsi. Si uniranno a loro Hannah, ragazza di Liam, aristocratica con crisi di rabbia esplosive, ed Ellie, quarantenne divorziata che va a letto con uno diverso ogni sera. Sesso, erba e disastri vari è un thriller erotico italiano, ma anche un romanzo rosa, e racconta di amicizia, amore proibito, sessualità incerta, e ricerca di un senso di appartenenza.

Sesso, erba e disastri vari di Federico CalafatiE, prima di salutarvi, ecco qui il link per poter acquistare “Sesso, erba e disastri vari” di Federico Calafati in modo da permettere a questo divertente romanzo di aumentare ulteriormente le vendite e a un numero sempre maggiore di lettori di passare qualche ora di divertimento: http://www.amazon.it/disastri-Romanzo-erotico-thriller-italiano-ebook/dp/B00Q7VZOPM/ref=zg_bs_digital-text_75

Per ora è tutto!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per l’attenzione e la pazienza e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Sesso, erba e disastri vari” di Federico Calafati!

Con simpatia!

Sesso, erba e disastri vari di Federico Calafati

Annunci

I disastri vari continuano

Recensione al secondo episodio della serie “Sesso, erba e disastri vari”

Doppio tradimentoDopo qualche giorno di attesa eccomi tornare con la recensione al secondo episodio della serie “Sesso, erba e disastri vari” del talentuoso Federico Calafati. Questo secondo episodio, sottotitolato “Doppio tradimento” si apre nell’appartamento di Blaine, Liam e Jessa con quest’ultima che, in completo relax, si sta godendo una partita di basket. Ad un tratto suonano alla porta e sulla scena fa la comparsa Hanna, la pazzoide e fumina ex fidanzata di Liam. Questa apparizione distoglie, suo malgrado, Jessa dalla partita. Inizialmente le due ragazze se beccano ma poi, con il passare del tempo, sembrano entrare in sintonia e cominciano se non ad entrare in sintonia quantomeno a legare. Anche questa armonia è destinata però a subire un’interruzione. Ad interrompere le due ragazze è nuovamente il campanello. Stavolta fuori dalla porta vi sono degli uomini che vorrebbero parlare a Jessa di qualcosa, un qualcosa nel quale ha la sua importanza anche una ricompensa di un milione di dollari.

Doppio tradimentoIntanto alla centrale di polizia Blaine, fermato in quanto accusato di molestie ad una ragazza, sta venendo interrogato dai poliziotti che minacciano di trattenerlo per le settantadue ore previste dalla legge. Quello che però i poliziotti ancora non sanno è che Liam ha chiamato la sua zia Ellie, senza dubbio il mio personaggio preferito della storia, raccontandole per filo e per segno la situazione e che lei, avvocato che, ai tempi in cui esercitava con continuità, aveva la nomea di essere una donna decisa e che riusciva a ridurre ai più miti consigli anche gli uomini più decisi e risoluti. Ed è proprio rispolveranno questo suo tocco innato che zia Ellie riesce a far liberare Blaine, seppure avvertendolo che la faccenda avrà delle serie conseguenze e non sarà di pronta soluzione.

Lasciata la centrale di polizia i due ragazzi vanno al bar a festeggiare la ritrovata, seppur precaria, libertà di Blaine, un Blaine che si nota essere stato particolarmente colpito dagli avvertimenti ricevuti dal proprio avvocato. Qui i due ragazzi, per una sorta di scommessa fatta tra loro, abbordano due ragazze. Queste li fanno bere (più, molto più, di quanto già non avessero bevuto), condendo anche uno dei loro drink con una misteriosa pasticca e li trascinano ad un rave party in un capannone.

Intanto all’appartamento Jessa convince Hanna ad andare in avanscoperta allo scopo di perorare la sua causa, tanto per rimanere in gergo legale, con il fascinoso dirimpettaio. Hanna, dopo le iniziali reticenze accetta l’incarico. Come andrà a finire la storia lo lascio scoprire a voi. Con questo secondo episodio della sua serie “Sesso, erba e disastri variFederico Calafati mette nuova carne al fuoco ed aumenta quella che i cuochi chiamano succulenza indotta nel lettore, ovvero la fame di sapere cosa aspetta ancora i nostri strambi ed insoliti eroi.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che avete deciso di dedicarmi anche stavolta e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, meglio ancora se con “Sesso, erba e disastri vari 2“!

Con simpatia! 🙂

Doppio tradimento

Sesso, erba e disastri vari

Recensione del primo episodio di Sesso, erba e disastri vari

Sesso, erba e disastri vari 1 (Passione, mistero, tradimento)Con “Sesso, erba e disastri vari” il bravissimo Federico Calafati si sta cimentando con una storia che potrebbe avere sbocchi sul grande schermo oppure, quantomeno e già non è poco, sul palcoscenico di un teatro. Il testo è giocato infatti come fosse una sceneggiatura con tanto di indicazioni del tipo “Interno notte“, “Esterno giorno” e così via. La serie di episodi di “Sesso, erba e disastri vari” si apre con l’episodio che porta come ideale sottotitolo “Passione, mistero, tradimento” nella quale facciamo la conoscenza di coloro i quali giocheranno i ruoli principali di questa promettentissima serie. I primi personaggi ad entrare in scena sono Blaine, di professione barista ma con la passione del canto e il sogno di mettere assieme una band e Liam, ragazzo in fuga dai propri fantasmi, i suoi genitori sono morti in un incidente, con la passione della pittura.

Sesso, erba e disastri vari 1 (Passione, mistero, tradimento)A loro si unirà, in qualità di terzo coinquilino dell’appartamento, Jessa, una ragazza strana e parecchio pazzoide che ama bere vodka non nei canonici bicchierini ma dentro bicchieroni tipo birra. Tra i tre coinquilini si creerà presto un’alchimia. Nel corso dell’episodio farà la sua turbolenta comparsa anche Hanna, la ex fidanzata di Liam, col vizio di buttare, letteralmente, all’aria tutto non appena perde la pazienza, cosa che, a quanto pare, le capita non di rado. Personalmente il personaggio che ho trovato più spassoso di “Sesso, erba e disastri vari (Passione, mistero, tradimento)” è stata Ellie, la zia di Liam. Ellie è folle, tanto quanto Jessa, se non di più ed ha il vizio di fumare erba. Sa però come prendere il nipote elargendogli anche, tra un tiro e l’altro, alcuni preziosi consigli di vita.

Ora però mi fermo altrimenti rischio di spoilerarvi  troppi particolari. Vi invito molto caldamente ad acquistare, leggere e godervi le avventure della serie “Sesso, erba e disastri vari“. Vi ritroverete a divorarli e a rimanere, al termine di ogni episodio, con la sete di sapere come continua la vicenda. Non dimenticatevi, poi, di far sapere, a me ma anche e soprattutto all’autore, cosa ne pensate.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, meglio se con le avventure della serie “Sesso, erba e disastri vari“!

Con simpatia! 🙂

Sesso, erba e disastri vari 1 (Passione, mistero, tradimento)

SCOPRIAMO L’ARTISTA… CON NOI FEDERICO CALAFATI

Salve a tutti!

Questa sera voglio farvi conoscere un amico ed un talentuoso scrittore che ho conosciuto quando mi ha onorato del compito di recensire i racconti di un suo bellissimo libro intitolato “Storie di soglia“. Vi invito a dare il vostro più caloroso benvenuto al bravissimo Federico Calafati!

Benvenuto carissimo Federico! Fatti conoscere dai nostri amici iniziando a dirci quando hai cominciato a scrivere?

Ho cominciato a scrivere a 15 anni all’incirca; ho scritto un libro fantasy, ma i primi racconti che mi siano sembrati degni di pubblicazione li ho scritti a 20 anni, e ho pensato di provare ad inviarli ad alcune case editrici.

E poi cos’è accaduto?

Il mio libro “Storie di soglia” è stato pubblicato da David and Matthaus, ma non ha ottenuto i risultati sperati, quindi ho deciso di lasciarla, e di autopubblicarmi su Amazon. Da quel momento ho iniziato a vendere.

E finora, quanto hai venduto?

Il libro “Storie di soglia” ha venduto 1500 copie circa, mentre la serie “Sesso, erba e disastri vari, uscita 1 mese fa, ha da poco superato le 350 copie.

Nuova copertina di "Sesso, erba e disastri vari"

Wow! Niente male davvero! Complimenti! Ed ora parlaci della tua nuova serie “Sesso, erba e disastri vari”…

Ho sempre seguito molti telefilm americani, e da loro ho sempre cercato di prendere la freschezza dei dialoghi e la ricchezza di colpi di scena. Ho cercato di mettere questi elementi in questa serie, e di creare dei personaggi che possano sia far ridere, che far empatizzare. La serie parla di due ragazzi e una ragazza che vanno a vivere insieme, ognuno con i propri obiettivi, peculiarità e manie. Sono supportati dalla zia del protagonista, e dalla ex ragazza Hannah. I personaggi sono tutti particolari: c’è la hacker disinibita che fuma marijuana tutto il giorno, il ragazzo sarcastico che sogna di sfondare nel mondo della musica, la ragazza aristocratica con crisi di rabbia esplosive, e il ragazzo con l’identità sessuale confusa e con una propensione alle battute sciocche.

Qual’è il personaggio che piace di più ai lettori?

Dai pareri che ho sentito,il personaggio di Blaine va per la maggiore; si tratta del coprotagonista, un ragazzo che esteriormente appare duro e vanitoso, ma si rivela un ottimo amico e una spalla su cui piangere la morte dei genitori per Liam, il protagonista. Anche il personaggio di Ellie è molto apprezzato . E’ la zia del protagonista, un’avvocato che ha divorziato e va con un uomo diverso ogni sera. E’ una stronza, ha sempre la battuta pronta ed è acida come pochi. È ispirata ad un personaggio di Scrubs che ho sempre adorato, Jordan, una specie di omaggio insomma.

In conclusione puoi lasciare un recapito per quanti volessero contattarti?

Certo! Lascio la Pagina Facebook de “Lo scrittore impenitente“, raggiungibile all’indirizzo: https://www.facebook.com/pages/Lo-scrittore-impenitente/365926466873533?sk=timeline

Perfetto! Grazie infinite per la tua disponibilità e cortesia! 

Steve e la sua giusta vendetta

Steve e la sua vendetta per un cugino morto

Salve a tutti!

Con questa recensione si chiude la serie di articoli, se posso permettermi di utilizzare questa parola per descrivere questi miei piccoli “pezzi di commento”, dedicate all’appassionante raccolta di racconti uscita dal talento di Federico Calafati e intitolata “Storie di soglia“.

In quest’ultima recensione prenderò in considerazione il racconto “Vendetta“. Nel racconto “Vendetta” il protagonista principale è Steve, un ragazzo che arriva in una nuova città con un preciso e terribile, anche se giustificato da una sorta di giustizia, seppur tutta personale. Questo motivo è vendicare la morte di un suo cugino, Alex, morto per colpa di Stella, una ragazza a dir poco diabolica. Stella domina gli altri membri della propria congrega tenendoli stretti grazie a segreti per mantenere i quali li obbliga a sottostare ai propri più turpi desideri e capricci.

Steve però non ha alcuna intenzione di farsi fermare da niente e da nessuno in questa sua ricerca di giusta vendetta. Come andranno a finire le cose? Riuscirà Steve a compiere la propria vendetta e ad ottenere giustizia per la morte del cugino? Le risposte arriveranno al termine di questo drammatico racconto, un racconto che conferma, una volta di più, l’incredibile versatilità e la sconfinata bravura di narratore di Federico Calafati nel destreggiarsi con i generi i più diversi. Una  versatilità che lo ha portato in questi quattro racconti a destreggiarsi tra il giallo e il fantastico passando per il racconto onirico e, come ho detto poco fa, con il genere più prettamente drammatico di questo racconto che scorre in maniera fluida e avvince dalla prima all’ultima pagina.

Dopo aver avuto l’onore ed il piacere di leggere questi quattro racconti mi sento di raccomandare caldamente l’acquisto e la lettura di “Storie di soglia“, sicuro che nessuno potrà esserne deluso, anzi tutt’altro!

Il mio voto al racconto “Vendetta” tratto dalla raccolta di racconti “Storie di soglia” di Federico Calafati è: 9,5.

Ho già sentito questa canzone

Salve a tutti!

E’ giunta l’ora della recensione del terzo dei quattro racconti tratti dalla promettentissima, almeno stando ai racconti che ho avuto il piacere di gustarmi finora, di Federico Calafati intitolata “Storie di soglia“. Quest’oggi il racconto protagonista di queste righe è “Nota nella notte“. Il racconto si apre su una scena notturna. Un uomo si risveglia in un bosco. Nella completa oscurità del bosco che inghiotte ogni cosa ecco farsi largo un nota. Subito seguita a ruota da una seconda, poi da una terza e così via a comporre la melodia di una musica che l’uomo crede di riconoscere anche se non ricorda dove l’ha sentita nè rilesce a ricordarne le parole. Da questo inizio si snoda una vicenda dai toni onirici. Dopo la tensione e l’azione di “Senza controllo” ed il viaggio ai confini del reale di “Future“, in “Nota nella notte” è il Sogno il vero protagonista. Un’atmosfera ovattata cosparsa di suoni ci conduce, quasi a braccetto potremmo dire, attraverso una storia il cui bandolo sembra volerci sfuggire ma che non manca di ammaliare il lettore e di condurlo con sé all’interno delle sue atmosfere morbide e, scusate il bisticcio di parole, sognanti.

Una volta di più Federico Calafati ci offre un saggio della propria bravura di narratore. Una bravura ed una versatilità che lo portano a svariare, attraverso le vicende dei racconti di “Storie di soglia“, attraverso vari stili, toni e ambientazioni che il bravissimo autore dimostra di saper gestire e giocare con classe ed eleganza.  Anche in questo caso è il finale a giocare un ruolo importante nella nuova storia di Federico Calafati. Un finale che, come nel caso dei racconti di Richard Yates, sorprende il lettore portandolo ad esclamare: “Però! E chi se l’immaginava?!” Attraverso una scrittura sempre curata ed elegante l’autore arricchisce di una nuova perla la propria collezione.

Il mio voto al racconto “Nota nella notte” è un deciso e convinto:  8,5 con ancora tanti complimenti al talentuoso autore ed un augurio per la sua carriera che, se saprà curare la propria Arte come ha fatto finora non potrà non essere fortunata!

Influenzare gli eventi

Salve a tutti!

Rieccoci insieme per una nuova recensione. Il protagonista di giornata è un nuovo racconto tratto da “Storie di soglia” di Federico Calafati, dal titolo di “Future“. In questo caso si tratta di un racconto ai confini dell’irrealtà, nel senso che la vicenda è giocata ai limiti dell’arcano. Un uomo, un giovane uomo, una sera tardi, ma sta rincasando dopo una serata di bevute, si imbatte, è proprio il caso di dirlo, in una vecchia che gestisce uno strano chiosco; un chiosco sul quale non vi è nulla in esposizione.

Il nostro amico viene a sapere che la vecchia si occupa di vendere occasioni di cambiare i fatti della vita che i suoi clienti vogliono modificare. La vecchia sembra anche avere una conoscenza un tantino troppo precisa dei “fatti privati” della persona che si trova di fronte. Questo lascia il nostro protagonista alquanto inquieto. Il racconto “Future” prosegue poi sempre sul filo dell’incredibile e si snoda in un crescendo inarrestabile di eventi incatenando alle pagine il lettore; un lettore sempre più curioso e “voglioso” di conoscere l’intera vicenda. Un racconto, questo “Future” che, grazie una scrittura sempre tesa e fantastica, fantastica in ogni senso, regala ai propri lettori una vicenda che avvince come uno di quei vecchi episodi di “Ai confini della realtà” e, come nel caso di quella vecchia serie televisiva, regala un finale che non manca di sorprendere lo spettatore, oh pardon il lettore!

Come sempre il bravissimo Federico Calafati si dimostra sopraffino nel dosare in questo racconto, come già in “Senza controllo“, gli ingredienti della vicenda, mescolandoli e amalgamandoli insieme in modo da ottenere un tutto dal gusto sopraffino. In “Future“, se possibile, l’abilità straordinaria di Federico Calafati viene ancora più a galla in quanto non è da tutti saper creare un racconto tanto avvincente e teso nel breve volgere di poche pagine.

Per queste ragioni il voto che io do a “Future” è un 10 perfetto e senza smagliature!

Voci precedenti più vecchie

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!