Review: Poesie

Poesie
Poesie by D.H. Lawrence

My rating: 5 of 5 stars

Ammetto la mia (poco) beata ignoranza ma conoscevo David Herbert Lawrence solo ed unicamente per il famosissimo, come direbbero Aldo, Giovanni e Giacomo, è un libro che conoscono anche i fermenti lattici, “L’amante di Lady Chatterley“. Ed invece, grazie ad una delle mie incursioni in biblioteca, ho scoperto un, per me sconosciuto, aspetto di David Herbert Lawrence, quello di poeta. In questa raccolta scopriamo che Lawrence è anche “il più grande poeta della natura… il più sottile, spietato interprete del mistero della vita e del cosmo.“, come recita la quarta di copertina del volume.
Tra le varie poesie che compongono questo libro voglio soffermarmi su alcune, racchiuse in quella che, idealmente, possiamo definire la seconda parte del volume, anche se nel libro non vi sono suddivisioni di sorta. La prima s’intitola “Prigioniero del suo ego” e paragona le persone chiuse, alla stregua di prigionieri, nel proprio ego alle piante prigioniere di vasi che le costringono limitandone lo sviluppo. La poesia finisce con un alito di ottimismo quando il poeta suggerisce alle persone che si trovassero in quella limitante situazione di prigioniere di farsi forti come quelle piante che riescono ad infrangere i vasi ed a svilupparsi finalmente libere.
La seconda poesia che voglio mettere sotto la lente è “Il trionfo della macchina” nella quale Lawrence afferma che il trionfo delle macchine sarà destinata a terminare e quindi suggerisce di far maggiore affidamento a quello che è destinato ad avere una durata ed un’importanza maggiore.
Fedele al famoso detto “Non c’è due, senza tre concludo le mie osservazioni da vicino con la poesia “Non ci sono dei. Qui il poeta dice, evidentemente rivolgendosi a quel tipo di persone che vivono senza guardare oltre al “qui e ora“, “Non ci sono dei, e tu puoi compiacertene” quindi invitando, per così dire, la propria controparte a vivere tranquillo facendo tutto quello che preferisce senza preoccupazioni. Poi però invita questa terza parte a lasciargli le sue certezze, così come lui lascia che lui (o lei) viva come meglio crede.
Una raccolta di poesie per scoprire ed apprezzare una delle voci più alte del panorama poetico mondiale.

View all my reviews

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books" - Lettrice and much more

Leggo, preparo dolci e mi innamoro del mondo

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance