Concorso di poesia e narrativa breve San Benedetto nel cuore

Il termine ultimo per l’invio degli scritti è fissato per il 27 febbraio 2019

Salve a tutti!

Foto di gruppo di alcuni tra i vincitori del concorso

Ricevo e con piacere diffondo il bando di partecipazione al Concorso di poesia e narrativa breve “San Benedetto nel cuore”, concorso organizzato dall’Associazione Culturale LAGIP e che dal 2007 è in onore di Alda Merini:

___BANDO COMPLETO__ 12.a edizione PREMIO LETTERARIO

Concorso di POESIA E NARRATIVA breve (inediti)

“San Benedetto nel cuore” dal 2007 in onore di ALDA MERINI

Patrocinato da : —- Assessorato alla Cultura del Comune di San Benedetto del Tronto in itinere —- Assessorato alla Cultura della Provincia di Ascoli Piceno in itinere —- Associazione, EDITORE e LIBRERIA Gli Occhi di Argo-Agropoli Salerno —- Associazione culturale La Fucina delle Parole -Terni —- B&B La Ghironda – Tambre – Belluno info@laghironda-bb.it .__ Collaborazione di Hotel Maestrale San Benedetto del Tronto 0735 65 83 02 info@maestralehotel.it

*Bando completo*

Il concorso con Scadenza: MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO 2019 si articola in 3 sezioni per inediti in lingua italiana di autori residenti in Italia o all’estero anche minorenni tramite liberatoria parentale firmata.

  1. A) POESIA tema LIBERO= UNO –oppure 2 a discrezione dell’autore- componimenti

inedito a tema libero. Ognuna in 2 copie >> di cui 1 anonima e 1 sola con dati completi e firma dell’autore. Lunghezza tassativa massima 40 versi. Qualsiasi grandezza di caratteri purché ben leggibili (meglio se in Times New Roman ma non è obbligatorio) Anche scritta a mano.

  1. B) POESIA sul tema UNA META (o città oppure luogo reale o non reale ) MEMORABILI”: UNA/oppure DUE poesie in 2 copie – max 40 versi di cui una copia con dati completi e firma

Qualsiasi grandezza di caratteri purché ben leggibili; (meglio se in Times New Roman ma non è obbligatorio) e anche scritta a mano.

  1. C) NARRATIVA Breve a TEMA LIBERO oppure ispirato alla sezione B = UN SOLO racconto in 8 copie anonime >>>di cui 1 con dati completi autore – lunghezza max 3 cartelle (facciate) e firma

Qualsiasi grandezza caratteri purché ben leggibili; (meglio se in Times New Roman ma non è obbligatorio)

ISTRUZIONI valide PER TUTTI I TESTI = Su una sola copia in cartaceo vi saranno scritti, anche a mano = Nome Cognome,. data nascita, indirizzo del domicilio, e-mail (se posseduta)telefono, INDICAZIONE della SEZIONE SCELTA e infine FIRMA. Le altre copie saranno ovviamente inviate anonime ___IL CURRICULUM NON è OBBLIGATORIO MA è ASSAI GRADITO. Uno stesso autore potrà con lo stesso invio e plico concorrere ad ognuna delle tre sezioni con opere dissimili ma con buste piccole ben separate contenenti le tre quote e tutte le copie anonime più quelle comprensive di dati e firma. (seguire istruzioni sopra)._Il tutto volendo può essere inserito nella busta grande principale

ISTRUZIONI per l’INVIO alla sede LAGIP. = Spedire tutti i cartacei

tramite Poste Italiane o Poste private a=

“ LAGIP- CA – D. BRUNI via LAUREATI 89-

63074 – SAN BENEDETTO TRONTO (AP) “

  1. S. Invio testi online Chi sceglierà di inviare i testi online TRAMITE E-MAIL può prima procedere con il bonifico di dieci euro per sezione, al seguente recapito: Titolare Daniela Bruni Causale: ADESIONE LAGIP – a: BANCA DEL PICENO numero IBAN: IT36R0847424401000290102342

Inviare poi le composizioni con una copia fornita dei dati personali a cerchidiparole@gmail.com A COLORO CHE SARANNO ASSENTI ALLA PREMIAZIONE garantiremo l’invio a domicilio di quanto dovuto con Poste Italiane (ad eccezione dei gadget distribuiti per l’occasione, ovviamente), dietro espressa richiesta dell’autore entro 30 gg. dalla data della Premiazione e tramite contributo di euro cinque. _ PREMI= Cofanetto con targa personalizzata e volumi ai vincitori assoluti e Premi al pregio creativo. Attestati personalizzati ai restanti secondi, terzi, quarti… classificati, ai Riconoscimenti speciali. Premi ulteriori ed eventuali inseriti per l’occasione, consistenti in pubblicazioni e/o d’altra tipologia.

SCADENZA= Mercoledì 27 FEBBRAIO 2019 Farà fede il timbro postale di partenza _SI PREGANO gli autori –-se è loro possibile–di inviare i componimenti con SOLLECITUDINE, senza attendere gli ultimi giorni utili = SIAMO ASSAI GRATI A CHI VORRÀ COLLABORARE in TAL SENSO! In caso contrario farà comunque fede il TIMBRO DI PARTENZA.

QUOTA di PARTECIPAZIONE = per ogni sezione: L’autore allegherà ben occultati 10 euro in contanti oppure usando un bonifico, o in francobolli da 95 cent insieme agli elaborati

all’indirizzo sopra indicato sotto Istruzioni per l’invio.

Gli autori di lingua italiana RESIDENTI ALL’ESTERO OSSIA al di fuori della Comunità Europea possono partecipare in forma gratuita sempre attenendosi alle istruzioni suindicate. Ogni autore con la sua partecipazione e firma accetta il contenuto del presente bando completo e concede il trattamento dei dati sensibili secondo le disposizioni della legge sulla Privacy D.L. 196/2003. Detti dati saranno in futuro utilizzati unicamente per comunicazioni inerenti il concorso e per comunicati a carattere culturale da parte dell’Organizzazione e suoi collaboratori. Verdetto di giuria: è insindacabilmente come in tutti i concorsi sarà prontamente COMUNICATO AI SOLI premiati , finalisti e Riconoscimenti Speciali. Cerimonia di Premiazione: i premiati sono pregati di ritirare di persona i riconoscimenti (salvo impedimenti dell’ultim’ora, per cause di forza maggiore comunicati prontamente per tel. tramite sms all’Organizzazione.) Agli ASSENTI sarà spedito quanto spettante su richiesta e con un minimo contributo di cinque euro. Le spedizioni dei riconoscimenti saranno espletate con Poste Italiane con eccezione di gadget e omaggi speciali che sono consegnati solo e comunemente il giorno della Premiazione. Ogni concorrente può richiedere in qualsiasi momento informazioni sull’andamento dell’evento scrivendo a cerchidiparole@gmail.com oppure telefonando al ns. recapito indicato in calce.

In nessun caso le opere presentate saranno restituite. Un autore che avesse vinto per due volte un primo premio nei ns. concorsi non potrà più concorrere e gli sarà conferito su accettazione la nomina di Giurato.

Una volta inoltrato l’invio per motivi di ordine organizzativo non è possibile accogliere richieste da parte degli autori inerenti ai titoli delle opere da loro precedentemente inviate. Ognuno vorrà, al momento dell’invio, prendere appunti per conto proprio di ciò che invia.

Per tutto quanto non previsto dal bando varrà la deliberazione ultima del Coordinamento del concorso. Non sono previsti rimborsi-spese di sorta per diritti, spese di viaggio, pernottamento e simili.

L’organizzazione non risponde di disguidi postali imputabili a Poste Italiane o mancati arrivi di e-mail attribuibili a problematiche tecniche indipendenti dalla nostra volontà o plagi da parte degli autori che sono i diretti responsabili dei testi che inviano. Similmente la direzione non è tenuta ad effettuare comunicazioni agli esclusi che saranno naturalmente informati in qualsiasi momento su richiesta.

Il nostro recapito: cerchidiparole@gmail.com Risponderemo appena possibile: tutta la posta in ricevimento è sempre da noi monitorata e messa in attesa di una risposta.

Tel. solo nelle ore 18.-19. solo nelle ore 18-19 3484703588 solo nelle ore 18-19 PREMIAZIONE: è prevista in loco nella prima metà del duemiladiciannove presso l’HOTEL MAESTRALE A tutti gli assenti sarà assicurato l’invii di quanto assegnato tramite Poste Italiane dietro richiesta dell’autore e invio di un minimo contributo per l’autore di euro cinque NOTIZIE SUL VERDETTO= Il Verdetto finale di giuria sarà diffuso tramite e.mail e comunicati- stampa. Chiunque può richiederlo in qualsiasi momento ai recapiti summenzionati.

“Nella vita non si perde mai: o si vince oppure si impara!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Tornano le Parole Magiche di casa flower-ed

Al via la terza edizione del premio per Narrativa e Poesia organizzato da flower-ed

Salve a tutti!

Rieccomi tra di voi per una nuova presentazione. Stavolta protagonista della presentazione è un evento, vale a dire la terza edizione del Premio “Parole Magiche”, premio aperto agli autori di Narrativa e Poesia, organizzato dalla flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta con sapienza dalla bravissima Michela Alessandroni.

Per potervi presentare al meglio questa terza edizione di “Parole Magiche” cedo ora spazio al comunicato ufficiale della flower-ed:

Logo flower-ed

Premio letterario “Parole magiche”

Terza edizione

La casa editrice flower-ed organizza la terza edizione del Premio letterario “Parole magiche” rivolto ai poeti e ai romanzieri italiani.

Art. 1 – Sezioni

Il premio prevede due sezioni:

  • Poesia
  • Narrativa (romanzi)

Art. 2 – Requisiti

Sezione Poesia

Ogni autore può partecipare con un massimo di tre poesie, senza limiti di battute. Le poesie devono essere inedite, originali e in lingua italiana. Ciascuna poesia deve essere dotata di un titolo. Il tema è libero.

Sezione Narrativa (romanzi)

Ogni autore può partecipare con un solo romanzo, senza limiti di battute. Il testo deve essere inedito, originale e in lingua italiana. Il romanzo deve essere dotato di un titolo. Il tema è libero.

Art. 3 – Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 15 euro da versare mediante bonifico bancario.

Intestatario: Michela Alessandroni

IBAN: IT26F0306903237100000002172

Causale: indicare il nome del partecipante

Art. 4 – Premio

Sezione Poesia

Il premio per il poeta vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea di una raccolta di poesie, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Pegaso, dedicata alla poesia contemporanea. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione delle proprie poesie non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Sezione Narrativa

Il premio per il romanziere vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea dell’opera presentata al concorso, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Il Grimorio, dedicata alla narrativa fantastica contemporanea, o nella collana Il Vaso di Pandora, dedicata alla narrativa contemporanea, a seconda del genere. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voceDistribuzione. La pubblicazione del proprio romanzo non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Art. 5 – Scadenza e modalità di invio

Il termine di scadenza è fissato per il 13/05/2018. I componimenti dovranno pervenire, come allegato, all’indirizzo mail manoscritti@flower-ed.it entro tale data.

  • Il file allegato dovrà essere obbligatoriamente .doc .rtf o .pdf.
  • L’oggetto dell’email dovrà essere “Parole magiche”.
  • Il file allegato dovrà contenere, unitamente all’opera, una breve nota biografica dell’autore (contenente nome, cognome, indirizzo e codice fiscale) e l’autocertificazione di originalità dei componimenti inviati, secondo questa formula: “Dichiaro che l’opera è inedita e di mia creazione e proprietà”.

Art. 6 – Termini generali

La casa editrice declina ogni responsabilità per eventuali malfunzionamenti durante l’invio del materiale.

I dati personali sono tutelati secondo le norme vigenti in materia di Privacy ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche.

L’autore è pienamente responsabile di qualsiasi infrazione derivante da un impiego errato delle opere inviate, in relazione alla detenzione dei diritti da parte di terzi.

L’operato e le scelte della casa editrice sono inappellabili e insindacabili.

Gli autori che desiderano partecipare a entrambe le sezioni devono inviare due mail distinte (oppure un’unica mail ma con due allegati, esplicitando in entrambi le informazioni richieste dal regolamento) ed effettuare due bonifici distinti (oppure un unico bonifico comprensivo di tutto l’importo).

La partecipazione alla selezione implica l’incondizionata accettazione del presente regolamento in tutti i suoi punti.

Contatti

www.flower-ed.it

manoscritti@flower-ed.it

www.facebook.com/floweredpage

www.instagram.com/casa_editrice_flowered/

I VINCITORI DELLE PRIME DUE EDIZIONI!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buona lettura, come sempre e, dato l’argomento di questa presentazione, Buona scrittura!

Con simpatia! 🙂

Concorso letterario “IDEA DONNA”

Segnaliamo la 9^ Edizione del Concorso letterario “IDEA DONNA”

Salve a tutti!

Per aprire al meglio questa settimana diamo notizia della 9^ Edizione del Concorso letterario “IDEA DONNA” organizzato dalla LAGIP. Il termine per la partecipazione è fissato al 26 settembre 2017.

Ecco il bando completo:

Concorso Letterario   “IDEA DONNA ”

       per inediti di autori di entrambi i sessi

    e autori di lingua italiana ovunque residenti


9.a Edizione 2017

Scadenza iscrizione:


martedì 26 SETTEMBRE 2017

 

*Gli assenti alla Premiazione potranno delegare e in ultima istanza garantiamo l’invio di quanto loro assegnato tramite Poste Italiane

———————————————————————————————————————————

La “LAGIP Libera Associazione Giardino dei Poeti, Letterati, Artisti”  indice  la 9.a  EDIZIONE del   Concorso Letterario Internazionale per INEDITI d   Poesia e Racconti brevi “Lui e lei – IDEA DONNA Le sezioni del Concorso per inediti  di poesia  e narrativa breve sono tre: —   

  1. A) POESIA sezione a   TEMA  LIBERO 
  2. B)     POESIA dal  tema “Dedicato a te donna simbolo, sia celebre che misconosciuta.”
  3. C) RACCONTO TEMA  LIBERO oppure –a piacere- ispirato alla tematica della sezione B   (*Specifica per tutte le tre sezioni: possono partecipare autori di lingua italiana d’entrambi i sessi e d’ogni età. I minorenni accluderanno liberatoria firmata dai genitori). 

►ISTRUZIONI PER le  DUE  SEZIONI  di POESIA:   Inviare a scelta un  massimo di due poesie  (per sezione) di lunghezza non superiore a   30 versi / NUMERO COPIE  Inviare  le poesie in 2  copie  così composte: 1 anonima  eà1 sola  FIRMATA, con in evidenza i dati personali  completi scritti con chiarezza.  Seguire il seguente promemoria .  Sono obbligatori detti dati da specificare  (anche a penna in stampatello)=TITOLO opere , SEZIONE SCELTA. Nome, Cognome, indirizzo completo, Data di nascita, telefono domicilio, cellulare, eventuale e-mail e firma .    NOTA: il  Curriculum  è GRADITISSIMO ma è facoltativo (e non costituisce titolo di merito rispetto a chi non lo presenterà).  –

►  ISTRUZIONI PER  la  SEZIONE  RACCONTO a  TEMA LIBERO oppure (a scelta) ispirato alla tematica espressa nella sezione B .Sono idonei testi  in forma di racconto  o saggio, di lunghezza massima 3 cartelle (3 facciate di fotocopia in formato a piacere purché leggibile) Sono obbligatori detti dati da specificare  (anche a penna in stampatello)=TITOLO opere , SEZIONE SCELTA. Nome, Cognome, indirizzo completo, Data di nascita, telefono domicilio, cellulare, eventuale e-mail e firma .  NUMERO COPIE:  Inviare  i testi  in 8 copie cosi composte:à7 anonime  e  1 sola  con  FIRMA e in evidenza  i dati personali dettagliati  NOTA: il  Curriculum  è GRADITISSIMO ma è facoltativo (e non costituisce titolo di merito rispetto a chi non lo presenterà).  –

 ►SPEDIZIONI :  cartacee da effettuarsi per Poste Italiane o private. A esclusiva scelta del partecipante accettiamo sia  posta normale prioritaria che Raccomandata ( anche se questa ultima non è obbligatorio ne suggerita).

 

PREMI àAi  tre vincitori assoluti cofanetto con Targa personalizzata àAi rimanenti  classificati  secondi, terzi, quarti,  quinti, segnalazioni di merito, menzioni d’onore, premi speciali:  diploma personalizzato, eventuali  pubblicazioni, libri,  gadget,  omaggi all’uopo e Premi speciali vari. ●  Ogni autore che vinca il primo premio dopo due ottenimenti nei nostri concorsi non potrà più partecipare ai nostri eventi e sarà nominato giurato per accettazione.

COME  ISCRIVERSI:   Si richiede che ciascun autore di alleghi il contributo di 10 euro per sezione in banconota  inserita e  ben occultata nella busta; oppure utilizzi  un vaglia postale all’indirizzo del Concorso. E’ possibile partecipare con più componimenti seguendo le stesse istruzioni, usando lo stesso plico e aggiungendo  specifiche  quote per ogni componimento o coppie di poesie  presentate.Ø Gli autori di lingua italiana residenti all’estero in nazioni extra europee  possono iscriversi ad ogni sezione con partecipazione  gratuita.

 ►PRESENTAZIONE DELLE OPERE:  Inviare  tutti i testi cartacei  con Poste Italiane o poste private a:

​LAGIP   -GA​ – Daniela  BRUNI – Via  Laureati 89 /  63074- San Benedetto Tronto – AP –

entro la data di  MARTEDI  26 SETTEMBRE 2017  – Farà fede il timbro postale.  

NOTE= Si  pregano gli autori  –SE E’  LORO POSSIBILE- di inviare le composizioni con   CONGRUO ANTICIPO, onde facilitare le operazioni di segreteria. Ogni elaborato pervenuto in qualsiasi data sarà comunque accuratamente esaminato. Si ringrazia sentitamente per la vs. sollecitudine!

 I partecipanti  restano titolari dei diritti d’autore. Ognuno è responsabile di ciò che presenta a suo nome . Pertanto eventuali plagi o rifacimenti ricadranno sotto la responsabilità esclusiva e  personale degli autori medesimi.  Ricevendo iscrizioni non rispondenti a tutte le  richieste di questo bando,  il concorrente non potrà partecipare al Premio. Nessun testo sarà pubblicato  senza l’espresso  permesso dell’autore. Nessun testo sarà restituito né ceduto a terzi. Tutti e solo i finalisti e vincitori  saranno avvertiti con comunicazioni personalizzate.

PREMIAZIONE La  premiazione è prevista nella seconda parte del 2017 in loco. In prossimità della Cerimonia saranno fornite per via e. mail  indicazioni confermate e vincolanti. I premi non  ritirati verranno spediti ai vincitori  all’indirizzo da loro indicato, senza alcun tipo di contribuzione da parte loro e  tramite  Poste Italiane eccetto che per gli assegnatari dei riconoscimenti speciali a cui sarà chiesto unicamente di inviare tre francobolli da novantacinque centesimi. La spedizione avverrà presumibilmente a conclusione dell’evento.

VERDETTO FINALE Il verdetto finale sarà inviato SOLO A finalisti, vincitori Premi Speciali,  agli organi di stampa cartacei e on line. Chiunque vorrà informarsi in proprio, può in qualsiasi momento scrivere, o inviare mail a cerchidiparole@gmail.com; o telefonare solo nelle ore 17-19 al 3484703588 (-solo nelle ore 1719)   

 ►NOTE  GENERALI  Ogni autore con la sua partecipazione e la firma sul proprio testo concede tacitamente il trattamento dei dati personali secondo le disposizioni della attuale normativa LEGGE sulla PRIVACY  D. Lsg 196/2003 e modifiche. Gli elaborati presentati non saranno restituiti. Si ribadisce che i dati degli autori non verranno ceduti a terzi estranei  ma usati unicamente nell’ambito del Concorso  e dei suoi collaboratori per  inoltrare, in invio nascosto le co​municazioni.

 Non sono previsti rimborsi per spese d’albergo e di viaggio, i partecipanti vorranno prenotare  per loro conto il pernottamento perché NON abbiamo convenzioni specifiche.  L’organizzazione si riserva la facoltà, se obbligata per cause di forza maggiore  di apportare modifiche minime,   alle procedure e ai tempi qui indicati. L’organizzazione non risponde di inconvenienti attribuibili ad altri come mancati recapiti e  smarrimenti da parte di  Poste Italiane e mancati arrivi al destinatario di e-mail. La partecipazione al concorso “Idea Donna” implica la piena accettazione di tutti le indicazioni  del presente bando e con essa gli autori dichiarano tacitamente che: a) accettano l’invio di e-mail culturali al loro indirizzo di posta elettronica da parte dell’organizzazione e suoi collaboratori, b) le opere presentate sono frutto della loro creatività e che quindi non dovranno risultare  essere plagi o rielaborazioni di altri autori. L’autore con la partecipazione solleva gli organizzatori da qualsiasi responsabilità. L’operato della giuria è insindacabile. Nel dispiegarsi dell’evento l’organizzazione si riserva di apportare minime modifiche onde migliorare lo svolgimento complessivo dello stesso, che saranno prontamente comunicate agli iscritti. Ulteriori  informazioni possono essere richiesti in qualsiasi momento a​ cerchidiparole@gmail.com

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon lunedì e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

 

Spazio al personaggio… Isabella Grassi

La nostra Isabella Grassi intervista se stessa sui concorsi letterari

Salve a tutti!

Per chiudere al meglio questa settimana vi propongo  una puntata particolare della rubrica “Spazio al personaggio”. In questa occasione intervistatrice e intervistata si fondono nella stessa persona. Ma ora cedo la parola alla nostra impagabile collaboratrice e inviata dalle terre parmensi, Isabella Grassi:

Spazio al personaggio, una piccola incursione nel mondo della cultura, del teatro, dello sport, della musica e di quanto ci rende piacevole la vita, a cura di Isabella Grassi.

Continuo il mio excursus sul mondo dei libri,

Questo intervento sarà insolito in quanto intervistata ed intervistatrice saranno la stessa persona: me stessa, e farò alcune brevi riflessioni sempre sui concorsi, sui generi minori e su come crescere e farli crescere.

Vi propongo anche una video intervista, dove con me come al solito  ci saranno alcuni autori, ma anche un’ editrice.

Qual è il significato delle Fiere del Libro e la loro utilità?

Amo molto girovagare tra le fiere del libro, dove si ha la possibilità di scoprire, toccare, annusare libri nuovi, vecchi ed edizioni particolari.

Passo letteralmente ore ed ore in quei posti fantastici, come un bimbo in un parco giochi.

E’ nelle fiere che ho avuto occasione di conoscere, autori, editori e librai e di scoprire il fantastico mondo della carta stampata.

 

Il mondo dei concorsi letterari.

Ho terminato il mio ultimo articolo su questo argomento con una frase che racchiude in sé il mio pensiero: “Impariamo a leggere, impariamo a pensare, impariamo a vivere!”. Penso che i concorsi letterari, almeno quelli seri servano a questo, a stimolare la lettura, il pensiero, a farci vivere meglio.

E’ notizia di questi giorni della  vittoria di Paolo Cognetti con il libro “Le otto montagne” (Einaudi), al premio Strega.

Io questo libro ce l’ho in lettura in questi giorni, e in libreria da febbraio, non so quando lo avrei letto se in questi giorni non ne avessero parlato tanto.

Vi spiego com’è andata.

A febbraio 2017 il libraio Antonello Saiz (https://www.facebook.com/antonello.saiz) della libreria Diari di Bordo di Parma (https://www.facebook.com/libreriadiaridibordo/), mi invita alla presentazione di questo libro, dicendomi che ne vale la pena, che Cognetti è in gamba, che una lettrice in gamba non può non leggerlo e deve conoscere l’autore, bla bla bla…

Mi dice il titolo e l’argomento ed io sbotto letteralmente: io amo il mare e odio la montagna.

All’ultimo minuto, decido di andare.

Mi si apre un mondo nuovo, Paolo è accattivante, tiene in mano la presentazione, ha un modo di esporre il suo pensiero sulla montagna che incuriosisce. Decido di compare il libro, e quando mi avvicino a lui gli dico: “io odio la montagna, amo il mare, ma mi hai incuriosito” e lui ridendo scambia amichevolmente qualche parola con me per poi così scrivere come dedica: “Per Isabella che troverà la sua montagna. Grazie.”

Non c’è che dire, un bell’augurio, e quel grazie: un tocco da signore.

Il libro è rimasto lì fino a ieri, presa da altri impegni, altre letture e viaggi in barca a vela.

Ora lo sto leggendo, è presto per esprimere un’opinione, sono solo a pagina 30, ma mi ha sorpreso e mi prende, mi sento catapultata in un mondo che non conosco con un’atmosfera alla Tom Sawyer.

Sarà il personaggio, sarà il senso di avventura, ma complimenti Paolo, mi hai veramente sorpreso.

E così devo dire grazie al premio Strega perché mi ha fatto decidere, mi ha spinto a leggere un libro di qualità.

Concordo con quanto espresso da Giovanni Bertani (https://www.facebook.com/giovannibertaniparma/?ref=br_rs) che  ritiene il mondo dei concorsi letterari essere molto dispersivo, più finalizzato a far vendere, parlando dei concorsi minori e della scarsa pubblicità che viene loro data.

Se questo non è il caso di un premio come lo Strega, è però la realtà dei concorsi minori.
Romanzi e racconti…

Sono due mondi che difficilmente si intersecano, anche se famosi autori di romanzi si sono dedicati ai racconti.

Recentemente nell’intento di analizzare ed incrociare questi due mondi ho ospitato nel mio ufficio due autori: Giovanni Bertani e Roberto Tira (https://www.facebook.com/fare.fooding), che hanno in comune lo scrivere racconti anche se dedicati a pubblici diversi, e una rivista letteraria che pubblica racconti e indice concorsi con in premio la pubblicazione: La Penna del Drago (https://www.facebook.com/La-Penna-del-Drago-1226420170709317/) .

Giovanni Bertani è l’autore del romanzo noir  Il Grisbì (Forme Libere, 2015, pagina fb https://www.facebook.com/Bobby-Lago-590518757699137/) e di racconti tra cui l’ultimo “La neve  il giorno prima della fine del mono” nella collana “Racconti Emiliani” a cura di Stefano Andrini (historica, 2017). Interviste già realizzate e pubblicate cui rimando. Qui ricordo solamente che è stato il racconto il suo primo amore ed il genere che più ama.

Roberto Tira, che per la casa editrice La Freccia d’oro (http://www.frecciadoro.it/)  ha pubblicato “L’aria che T’ira” e “Se ancora T’ira” che sono due raccolte di poesie, altro genere misconosciuto ed è prevista una terza uscita a completamento della trilogia dal titolo “T’ira, T’ira, T’ira”.

I titoli sono ovviamente giochi di parole con il cognome dell’autore, e sono in realtà scritti liberatori, simili a veri e propri racconti, dove si parla di sentimenti. E’ l’amore che predomina, insieme all’assenza, come tormento dell’anima o come ricordo e dedica a persone che ormai sono in un mondo migliore.

Sempre per la casa editrice La Freccia d’oro ha pubblicato anche il suo primo romanzo che consiste in una favola dal titolo “I Ron”. Roberto utilizza il mondo del bosco per parlarci della nostra vita quotidiana, dove gli animali ne sono i protagonisti. Il personaggio principale è un airone che desidera diventare un ballerino e che nel suo girovagare incontra altri personaggi che hanno tutti un particolare: a ognuno manca qualcosa.

E’ un libro che affronta la disabilità e che proprio per la tenerezza con cui ha affrontato l’argomento è stato messo in scienza da “Il Gruppo Verde” di Cento che si occupa dei ragazzi disabili.

 

La Penna del Drago, è una rivista creata per dar voce agli emergenti. A dare voce alla rivista è invece Catia Cicchetti (https://www.facebook.com/catia.cicchetti?hc_ref=PAGES_TIMELINE&fref=nf) che ha così coronato il suo sogno di unire i racconti con le belle illustrazioni.

Divoratrice fin dall’infanzia della fantascienza e della collana Urania, mi ha dichiarato di prestare molta attenzione allo stile di scrittura, indipendentemente dal genere di racconto che le viene inviato.

La rivista cura tutto il suo contenuto, sia la carta che i colori che l’immagine di copertina, e promuove periodicamente dei concorsi.

Ora ha indetto la seconda edizione del Concorso Letterario di Narrativa e Poesia, aperto a tutti giovani e non, esordienti e non, appassionati delle parola scritta, bando scaricabile dal sito www.edicik.it scadenza il 31 luglio 2017. Affrettatevi.

 

Su questo incontro ho realizzato anche una video intervista pubblicata su you tube che trovate a questo link:

https://youtu.be/ropw9SNMNt0?list=PLeE3xx5bVarLvP4qNVviC3fRBBGBC7e_Z

 

E’ stata una bella esperienza riunire, autori editori e organizzatori di concorsi tutti di stampo emiliano (Parma, Cento e Bologna), per parlare insieme di cultura e di progetti.

Termino ancora con la mia esortazione:

Impariamo a leggere, impariamo a pensare, impariamo a vivere!

Un grazie particolare ai librai per quello che fanno e per le opportunità che ci danno, perché se è vero (cit) che i libri sono uguali in qualunque libreria si comprino, è il libraio che ne fa la differenza.

Un grazie quindi ad Antonello Saiz della libreria Diari di Bordo di Parma e continuo la lettura di “Le otto montagne” di Paolo Cognetti.

Isabella Grassi

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books" - Lettrice and much more

Leggo, preparo dolci e mi innamoro del mondo

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance