Intervista ad Argeta Brozi su Tentazioni

L’autrice del romanzo “Tentazioni” si presenta e presenta la sua “creatura”

Salve a tutti!

Ritratto di Argeta BroziOspitare degli amici è per me sempre un grande piacere. Farlo poi dopo che essi hanno conseguito dei risultati che non esito a definire grandiosi mi fa ancora più felice. È quindi per me un piacere immenso ospitare qui, oggi, la carissima Argeta Brozi, il cui romanzo “Tentazioni” è da qualche giorno in libreria edito dalla Newton Compton nella collana “Gli Insuperabili Goldal prezzo imbattibile di soli € 4,90. Diamo tutti il nostro più caloroso benvenuto alla carissima Argeta Brozi!
Copertina del romanzo "Tentazioni" di Argeta Brozi edito da Newton ComptonPuoi dire due parole ai nostri lettori affinché quanti non ti conoscono ancora possano iniziare a conoscerti e ad apprezzarti?

Ciao Riccardo e grazie dell’invito. Mi chiamo Argeta Brozi e ho… la parte degli anni si può saltare, sì? 😛 e mi ritengo una ragazza molto diretta, sincera e ironica. Amo leggere e scrivere da sempre e questa passione mi ha portato a occuparmi del mondo dei libri da vicino: come editore della Butterfly Edizioni ormai da 5 anni e come autrice. Il mio ultimo libro “Tentazioni” è il romanzo che ha riscosso maggiore successo e i suoi diritti sono stati acquistati dalla Newton Compton.

Cosa ti ha spinto ad iniziare a scrivere?

Il libro di una bambina di 10 anni. Io ai tempi ne avevo 9 e mi capitò di leggere il suo libro di poesie. Ne rimasi affascinata e pensai: “Voglio diventare una scrittrice anch’io”.

Da dove ti vengono le idee per i tuoi romanzi?

Da tante cose. A volte mi basta ascoltare una canzone, a volte è solo una parola o un profumo… molte scene sono state scritte in stazione dei treni… è un luogo che mi ispira, mi piace guardare il via vai delle persone e immaginare la loro vita, i loro pensieri. Ho sempre avuto tanta fantasia, anche senza bisogno di questi stimoli, alle elementari i miei maestri lo dicevano spesso ai miei genitori: “Argeta ha molta fantasia per la sua età”, hanno sempre pensato che sarei diventata conosciuta con la scrittura, non facevo altro che scrivere temi e volevo scriverli anche per i miei compagni di classe 🙂

Quanti romanzi hai scritto finora?

Di romanzi scritti e finiti soltanto due e sono: “Tentazioni” e “Al di là di te”. Poi ho pubblicato anche altro. E se parliamo di romanzi iniziati e non ancora finiti mi sa che siamo arrivati a quota 6… 😛 Ne ho uno quasi terminato, vale? 😉

Copertina del romanzo "Tentazioni" di Argeta Brozi edito da Newton Compton

Parliamo di “Tentazioni”. Da dove è nato?

Dalla mia mente malata 😛 “Tentazioni” è nato negli anni, l’ho pensato per ben due anni prima di scriverlo, poi l’ho scritto, modificato, riscritto… fino alla versione di oggi che è uscita per la Newton Compton. Ci sono tante cose che mi hanno ispirato durante la stesura… Curiosità: alcune figuracce della protagonista in realtà sono mie!

Copertina del romanzo "Tentazioni" di Argeta Brozi edito da Newton Compton

Quanto ti emoziona la prossima uscita di “Tentazioni” per una casa editrice di grido come la Newton Compton?

Tentazioni” è uscito già da qualche giorno e be’… fa una strana sensazione saperlo in tutte le librerie! Mi stanno già arrivando i primi commenti in privato e in pubblico, tantissime foto da parte di lettori che l’hanno comprato e il loro entusiasmo rende le mie paure più piccole 🙂 Amo la Newton Compton da sempre, come ho già detto anche in precedenti interviste anni fa, quando ancora non sapevo che le nostre strade si sarebbero incrociate, perché riescono ad avvicinare tantissimi lettori con i loro prezzi “insuperabili”. Infatti il cartaceo di “Tentazioni” fa parte di una nuova collana speciale, quella denominata “ Gli Insuperabili Gold” a un prezzo imbattibile: € 4,90 per il cartaceo, che è sempre in cartonato come le edizioni normali. Come resistere alla tentazione? 😉 Dico bene?

Quando hai saputo che la Newton Compton avrebbe pubblicato “Tentazioni”?

Mi hanno contattato pochi giorni dopo la pubblicazione online della versione self per chiedermi in lettura il testo e ho saputo quasi subito che erano interessati alla pubblicazione. Il libro era finito ai primi posti delle classifiche dopo pochissime ore dall’uscita, è stata un’esplosione di commenti, vendite, passaparola, incredibile anche per me, visto che conoscevo poco il settore degli e-book e non immaginavo tanto interesse attorno al mio libro.

Se hai qualcos’altro da rivelarci questo spazio è tutto per te.

Vorrei dire a tutti quelli che scrivono di credere sempre nei propri sogni e non arrendersi, anche se spesso si hanno delle porte sbattute in faccia. E a quelli che leggono: che è grazie a voi se noi scrittori continuiamo a sognare. Spero di farvi emozionare e di farvi passare qualche ora in piacevole compagnia.

E a chi ha paura di amare vorrei lasciare una frase tratta dal mio libro:

“L’amore è una malattia bellissima e io ti auguro di non guarire mai”.

Grazie infinite carissima Argeta per la disponibilità e la cortesia!

Prima di salutarvi e di augurarvi una buonissima lettura del romanzo “Tentazioni” della bravissima Argeta Brozi, romanzo che, ricordo, è edito dalla Newton Compton nella collana “Gli Insuperabili Gold” e venduto al prezzo di soli € 4,90 per la versione cartacea vi ricordo che potrete acquistare “Tentazioni” sia attraverso il sito della Newton Compton che attraverso Amazon.it.

Copertina del romanzo "Tentazioni" di Argeta Brozi edito da Newton Compton

I versi a passo di danza di Maria Carbognin

Qui io ti aspetterò... looking in my soulHo scoperto Maria Carbognin, in arte Mary De Rose, da poco, pochissimo, tempo. Ho potuto scoprirla grazie alla Butterfly Edizioni. La casa editrice della talentuosissima e bravissima Argeta Brozi ha pubblicato di recente una raccolta di poesie di Maria Carbognin. La raccolta s’intitola “Qui io ti aspetterò… looking in my soul” ed è composta da una serie di poesie dove a farla da padrona è la dolcezza. Vi sono, è vero, poesie a volte estremamente tristi e malinconiche ma in tutte e sottolineo IN TUTTE, vi è, sempre e comunque, un sottofondo di dolcezza che incanta coloro i quali avranno la fortuna di immergersi nei versi di “Qui io ti aspetterò… looking in my soul“. La raccolta, inserita nella collana “Gemme” della Butterfly Edizioni, è una gemma per davvero. Una gemma di quelle rare e preziose. In “Qui io ti aspetterò“, che rappresenta il lato A,  si affronta il tema dei sentimenti ma si esplorano anche i tanti “Se” della vita di tutti i giorni e esplorandoli e dando a questi risposta l’autrice permette ai propri lettori di scoprire qualcosa di sé e della sua anima.

Questa raccolta ha però una particolarità. Per quanti, come me, sono abbastanza grandicelli, va bene diciamo pure stagionati, da ricordarsi i 33 e i 45 giri questo libro di Maria Carbognin non potrà non ricordare proprio quei lontani parenti degli attuali Compact Disc, diciamo pure i bisnonni e i prozii. Infatti “Qui ti incontrerò” ha anche un lato B intitolato all’inglese “Looking in my soul“. In questo lato B, che niente ha da invidiare il più corposo lato A, l’autrice, come dice il titolo, guarda, o meglio scruta, nella propria anima, un’anima della quale è parte integrante la passione, l’amore meglio, per l’arte tersicorea. E a proposito di danza tutto il libro è composto con l’eleganza e la leggerezza di un balletto. Tornando per un attimo a “Looking in my soul” qui vi si trova anche un testo in prosa. Si tratta del racconto di una giornata speciale dell’autrice; una giornata resa speciale dall’incontro con un suonatore di strada il quale, con la sua musica, contribuisce a rendere migliore e, come ho detto poc’anzi, speciale quella giornata dell’autrice.

In conclusione non mi resta altro da fare se non raccomandarvi, caldamente, di acquistare “Qui io ti aspetterò… looking in my soul” di Maria Carbognin. Al libro, se sarete tra i primi 30 (o forse 50) fortunatissimi acquirenti, sarà allegato un cd che… Beh! Vedrete o meglio ascolterete! 🙂 Se foste fuori dal novero di questi fortunatissimi potrete gustarvi il meraviglioso libro di Maria Carbognin e sarà un’esperienza di lettura straordinaria, ve lo garantisco!

Qui io ti aspetterò... looking in my soul

Review: Waiting Room

Waiting Room
Waiting Room by Bianca Rita Cataldi
My rating: 5 of 5 stars

In una sala d’attesa sono presenti una donna ormai giunta sul finire della propria vita ed una giovane donna tutta intenta a scrivere incessantemente su di un taccuino. La prima donna è Emilia, un ex professoressa in pensione, nata nel 1924, la quale ha vissuto la propria giovinezza, compresa l’età della sua compagna d’attesa negli Anni Quaranta, un’età che sembra ormai, nel 2011, anno nel quale si svolge la vicenda, lontana secoli più che decenni e nella quale Emilia ha lasciato, seppure le è capitato di rivederlo in un’epoca più recente, il suo primo grande amore: Angelo. Emilia crede di aver sepolto i ricordi relativi ad Angelo in profondità dentro il proprio cuore, racchiusi in un baule chiuso con un lucchetto dalla serratura arrugginita. Le basta però vedere, di nascosto, in una domenica pomeriggio il fidanzatino della figlia di una vicina di casa, la sua andatura particolare, perchè lo scrigno che sembrava ormai destinato a rimaner chiuso per sempre, si riapre ed Emilia si lascia andare ai ricordi della propria gioventù. Nello frattempo la ragazza che divide con lei quella sala d’attesa scrive, scrive incassentemente tessendo la trama del suo nuovo romanzo; un romanzo dal titolo emblematico di “Waiting room”.
Con la sua classe e il suo stile sopraffino Bianca Rita Cataldi ci regala un romanzo intenso e commovente nel quale il lettore si perde sentendo il caldo del sole, i profumi della natura di Puglia e tutte le sensazioni descritte nel romanzo come se fosse egli stesso un personaggio del romanzo e fosse egli stesso e non Emilia ad aggirarsi per le strade e i luoghi del romanzo. Leggete tutti “Waiting Room” di Bianca Rita Cataldi, edito dalla Butterfly Edizioni della impareggiabile Argeta Brozi! E’ uno di quei rari romanzi che vi regalano sensazioni ed emozioni che vi toccano nel profondo e che vi restano dentro. Per sempre!

View all my reviews

Intervista romana per Nadia Boccacci

Lo splendido romanzo “I colori che ho dentro” ospite della trasmissione “Carta vetrata”

Salve a tutti!

I colori che ho dentroDopo qualche occasione nella quale io sono passato da queste parti per inserire recensioni alle mie “Buone Letture”, i libri che leggo e recensisco su Goodreads.com e le cui recensioni poi da là rimbalzano, per così dire,  tra queste pagine, ritorno ad occuparmi di “Presentazioni e promozioni di eventi“.

L’occasione, la ghiottissima occasione, stavolta è data da un’intervista che vedrà la Grande Nadia Boccacci, talentuosissima Narratrice, famosa al grande pubblico per aver pubblicato i meravigliosi romanzi “In viaggio con te” e “I colori che ho dentro“, entrambi editi dalla casa editrice Butterfly Edizioni della In viaggio con tespaziale Argeta Brozi, ospite del programma radiofonico “Carta vetrata”. L’intervista avrà luogo domani, domenica 19 gennaio 2014, a partire dalle ore 11.00 e verrà trasmessa da Radio Città Futura.  Durante la trasmissione la bravissima Nadia Boccacci parlerà del suo romanzo “I colori che ho dentro“, un romanzo davvero meraviglioso e che consiglio di leggere a tutti voi in quanto è senz’altro uno dei più bei romanzi che io abbia letto!

Siete tutti invitati all’evento! Vi garantisco che ne varrà la pena!

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Vi auguro un dolce notte e, come sempre, tante Buone Letture, magari proprio con i romanzi di Nadia Boccacci!

Con simpatia! 🙂

     I colori che ho dentro

I colori che ho dentro di Nadia Boccacci

Presentazione del nuovo romanzo di Nadia Boccacci

I colori che ho dentro di Nadia Boccacci

Questo è un evento imperdibile rivolto a tutti coloro i quali vivano a Colle Val D’Elsa o vi si trovassero a passare sabato prossimo, 19 ottobre 2013. Infatti a partire dalle 17.30, presso la Biblioteca Comunale “Marcello Braccagni” si terrà la prima presentazione della nuova fatica editoriale della bravissima (ed è ancora dir poco!) Nadia Boccacci intitolato “I colori che ho dentro” edito dalla Butterfly Edizioni della strepitosa Argeta Brozi.  Nadia Boccacci è un’autrice nota e amata dal pubblico dei lettori per aver dato alle stampe, sempre con la Butterfly Edizioni, il bellissimo e toccante “In viaggio con te“, libro che ho avuto il piacere di leggere e che in un prossimo futuro avrò il piacere di commentare come merita su queste pagine. Io purtroppo non potrò presenziare ma sarò presente, sicuramente, in spirito! Mi auguro però che, spero presto, possa esserci una nuova presentazione de “I colori che ho dentro” di Nadia Boccacci in una località un po’ più a portata di mano per me. Piccola proposta: perchè non organizzare una presentazione proprio nella “mia” Sondrio nella bellissima Villa Quadrio, sede della Biblioteca Civica “Pio Rajna”, la nostra Ultracentenaria Biblioteca Cittadina? E’ solo una piccola proposta ma se fosse fattibile ne sarei davvero, davvero molto felice! 🙂 Ed ora, per illustrare al meglio tutti i dettagli relativi alla presentazione di Colle Val D’Elsa del romanzo “I colori che ho dentro” di Nadia Boccacci riporto qui sotto la locandina!

Locandina della presentazione del romanzo "I colori che ho dentro" di Nadia Boccacci

Raccomandandovi nuovamente di non mancare a questo evento culturale ringrazio tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e Buona lettura! 🙂

Con simpatia! 🙂

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...