[SEGNALAZIONE] Il marchio dell’Innocenza di Cristina Del Tutto

Vi segnalo l’uscita del romanzo storico di Cristina Del Tutto intitolato “Il marchio dell’Innocenza”

Salve a tutti!

Copertina romanzo storico "Il marchio dell'Innocenza"

Ricevo e molto volentieri pubblico la segnalazione relativa all’uscita del “romanzo storico più atteso del momento“, ossia “Il marchio dell’Innocenza” di Cristina Del Tutto edito da Aracne Editrice nella collana Le trame di Araneus.

Per potervi fornire la miglior informazione possibile riporto di seguito il comunicato ufficiale:

BIOGRAFIA
Cristina Del Tutto

Cristina Del Tutto, nata nel 1975, vive a Roma dove lavora come consulente politico e parlamentare. Scrive da anni articoli di attualità e analisi politica. È una ghostwriter e autrice di sceneggiature, opere teatrali e poesie.

PRESENTAZIONE LIBRO PER GIORNALISTI

Copertina romanzo storico "Il marchio dell'Innocenza"Inghilterra, metà del XIII secolo. Il potere di Enrico III è destabilizzato dalla seconda
rivolta dei baroni, che tentano in ogni modo di imporre dei limiti allo strapotere del Re. Il
principe Edoardo approfitta di questo conflitto per rivendicare il suo ruolo di erede al
trono d’Inghilterra, che anni prima, ancora fanciullo, era stato compromesso da una lunga
malattia. Mentre le sue ambizioni lo spingevano verso un’inarrestabile conquista del
potere, i suoi sentimenti erano saldamente uniti a quelli di Gloriana Midmay, figlia di Lord Arthur Midmay, Conte di Lincoln e consigliere fidato di Re Enrico. Un amore proibito, dal quale il giovane principe non voleva e non riusciva a sottrarsi. Il matrimonio di Edoardo con la principessa Eleonora di Castiglia, però, separa le vite dei due giovani. Il Conte di Lincoln allontana dall’Inghilterra sua figlia, per proteggerla dalle attenzioni del principe e salvaguardarne l’onore, ma il fato metterà i destini di Edoardo e Gloriana ancora una volta sulla stessa strada. Quando Gloriana, ormai donna, fa ritorno a casa scopre che i ricordi che del suo paese aveva conservato le erano diventati poco familiari e, soprattutto, che Edoardo era diventato un uomo molto diverso da quello che anni prima era convinta di aver amato. Inevitabilmente, le vicende amorose di Edoardo e Gloriana vengono travolte dagli avvenimenti conseguenti alla ribellione dei baroni, che ben presto generò dilaganti e pericolosi conflitti in diverse parti del regno. Con uno stratagemma Gloriana viene tratta in inganno e utilizzata come esca per ordire un tranello ai danni del principe Edoardo per indebolire la corona. A quel punto, la battaglia di Corbury innesca una miccia di violenza in tutto il paese. La comunità ebraica di Corbury viene accusata di aver finanziato i baroni e in tutto il regno le persecuzioni contro gli ebrei, già accusati di omicidi rituali e di usura, vengono sostenute dalla casa reale. Il Cardinale Ottobono Fieschi, zio di Gloriana e cognato del Conte di Lincoln, viene inviato da Papa Alessandro IV in Inghilterra per persuadere il sovrano a interrompere l’ondata di odio razziale, e far rispettare la Bolla papale che dichiarava infondate le accuse mosse contro gli ebrei.
L’incontro tra Gloriana e Robert Roth, un giovane mercante di stoffe ebreo di Corbury, scuote la coscienza della ragazza che si ribella alla miseria e all’ingiustizia che dilaga nel paese. Per proteggere Robert e la sua famiglia Gloriana arriva a sfidare anche l’autorità di suo padre, ma quando il principe Edoardo scopre i sentimenti di Gloriana per Robert, accecato dal risentimento, scaglia il suo odio sul popolo ebraico.

Grazie di cuore a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo storico "Il marchio dell'Innocenza"

Annunci

[SEGNALAZIONE]Collezione Privata di Eveline Durand

Dal 4 giugno in tutte le librerie il nuovo romanzo di Eveline Durand

Salve a tutti!

Banner Collezione Privata

Questo è un  periodo di segnalazioni. Stavolta tocca al nuovo romanzo di Eveline Durand, intitolato “Collezione privatain uscita il 4 giugno 2018 per Delrai Edizioni. Anche stavolta ho scelto di riportarvi il comunicato ufficiale della casa editrice per potervi fornire tutte le informazioni utili:

Banner Collezione Privata
L’estate di Delrai Edizioni inizia tra amore e ingranaggi. Il 4 giugno vieni a scoprire la storia tra Julian e Stila in un romanzo a profonde tinte steampunk.
Data di uscita: 4 giugno
ebook: 3,99 €
Cartaceo: 16,50 €
Non avevo mai sentito niente del genere: sotto quel telo si nascondeva sicuramente un oggetto senza prezzo.
Il velluto scivolò via senza far rumore, rivelando il colore insolito delle cromature e il rudimentale serbatoio delle proteine. Ogni dettaglio, dai dadi della cornice alla chiusura stagna, dichiarava a gran voce l’appartenenza alla sua era, eppure il tutto dava un senso di solidità e avanguardia.
La cosa mi fece scorrere un brivido reverenziale lungo la schiena. Romery al contrario sobbalzò, lasciando a metà un’esclamazione che sapeva di sdegno.
Emergendo dalla mia osservazione serrata, avvertii l’onda di meraviglia proveniente dal piccolo pubblico, cercando con lo sguardo cosa avesse suscitato un simile interesse.
Dentro quell’armonioso capolavoro c’era una donna.
Julian West Johanson è un medico dall’ego spropositato e uno scienziato eccezionale: nel giardino della sua enorme tenuta ama collezionare creature particolari. Non animali normali, ma esseri prima congelati in celle dalla tecnologia all’avanguardia, nei tempi difficili in cui l’imperatrice Cristine De Mustang non permette agli abitanti di muoversi nei cieli e in modi rapidi via terra. Amante delle aste clandestine, Julian rimane stupito alla vista di una cella criogenica di insolita fattura, che appartiene a un periodo passato, e ancora di più dal suo contenuto: una donna, dall’identità ignota. Sconvolto dalla dubbia moralità della vendita, il suo migliore amico Romery non perde tempo e inizia a fare offerte per un “oggetto” tanto raro, aggiudicandosi la ragazza addormentata con i soldi della famiglia Johanson. A questo punto non gli rimane altra scelta che portare la sconosciuta con loro.
Una storia originale che evoca atmosfere steampunk dai misteri irrisolti, dalle passioni irresistibili, scritta dalla penna magnetica dell’autrice Eveline Durand.
Quando non ricordi più chi sei, l’unico obiettivo è capire a chi appartieni.
Eveline non ama molto parlare di sé. Come autrice, tanta riservatezza è da lei stessa giustificata con l’esigenza di lasciarsi andare alla scrittura, ma in realtà la sua è solo timidezza. Grande sognatrice a occhi aperti, ha sempre con sé un quaderno per prendere appunti, veste sempre di nero e le piace andare al cinema da sola. La sua libreria occupa l’intero soggiorno. Scrivere romanzi è il suo modo per esprimere al meglio una sua teoria: l’intreccio è più divertente se condito con un po’ amore, di fantasy, paranormale, mistero e giallo. Mai rinchiudersi in stereotipi che possano catalogare un buon romanzo.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

[SEGNALAZIONE]Bucaneve nel Regno Sotterraneo

Presentazione del nuovo romanzo di Paolo Fumagalli

Salve a tutti!

Copertina romanzo

Stasera farò solo da portavoce. Infatti per presentarvi il nuovo romanzo di Paolo Fumagalli, intitolato “Bucaneve nel Regno Sotterraneo” edito da Dark Zone utilizzerò il comunicato inviatomi dall’autore senza apportarvi modifiche. Il comunicato vi proporrà i dati tecnici e la sinossi del romanzo, la biografia dell’autore e i link utili.

Quindi ora termino il cappello introduttivo e lascio spazio al romanzo “Bucaneve nel Regno Sotterraneo” di Paolo Fumagalli, edito da Dark Zone:

Copertina romanzo Titolo: Bucaneve nel Regno Sotterraneo
Autore: Paolo Fumagalli
Prezzo: 12,90 € cartaceo      2,99 € ebook
Pagine: 110
Editore: Dark Zone
ISBN:  9788899845353

Genere: Fiaba dark fantasy

Data di pubblicazione: aprile 2018

Sinossi:

Bucaneve, colpita da una misteriosa malattia che nessuno sa spiegare, è una bambina che ama le storie raccontate dalla madre e i sogni a occhi aperti. Ma un’avventura più strana di qualunque fantasia la aspetta in un mondo notturno e misterioso, abitato da bizzarre creature legate alle tenebre e all’occulto. È l’inizio di una serie di incontri con gatti e corvi parlanti, streghe che vivono nella foresta, solitari becchini, cavalieri senza testa, scheletri e altri personaggi tanto sinistri quanto buffi e stravaganti. Conoscendo meglio le atmosfere macabre e divertenti del Regno Sotterraneo, Bucaneve scoprirà che anche la Morte in persona può sognare e cercherà un modo per tornare alla realtà…

Un omaggio gotico alle visioni eccentriche create da Lewis Carroll, un viaggio in un Paese delle Meraviglie oscuro e surreale.

Biografia:

Paolo Fumagalli è nato nel 1981 e fin da bambino ha dimostrato un grande interesse per la letteratura. La sua passione lo ha portato a laurearsi in Lettere, con una tesi sull’uso simbolico dei colori nelle poesie giovanili di Aldo Palazzeschi, e soprattutto lo ha spinto a dedicarsi alla scrittura di opere narrative. Nel corso degli anni ha scritto romanzi e racconti, diversi fra loro per generi di appartenenza e atmosfere, spesso basati sull’importanza e sulla difesa della fantasia. Nei suoi testi inoltre si rivela il fascino provato nei confronti del patrimonio folkloristico e leggendario, uno dei suoi più grandi amori insieme al cinema e alla musica.

Ha vinto diversi concorsi per storie brevi e alcuni suoi racconti sono stati inseriti nelle antologie di autori vari “Fate – Storie di terra, fuoco, acqua e vento”, “I mondi del fantasy V” e “Ritorno a Dunwich 2”.

Ha pubblicato le raccolte di racconti fantastici “La pietra filosofale” e “Foglie morte”, il romanzo fantasy con elementi umoristici “Fuoco e veleno” e i romanzi fantasy “Scaccianeve” e “La strada verso Bosco Autunno”.

Pagina Facebook dedicata all’autore:
https://www.facebook.com/paolofumagalliautore/

Pagina Twitter dedicata all’autore:
https://twitter.com/PaoloFscrittore

Il libro può essere acquistato dal sito della casa editrice:

http://www.dark-zone.it/prodotto/bucaneve-nel-regno-sotterraneo/

O da altri negozi online, tra cui:

https://www.ibs.it/bucaneve-nel-regno-sotterraneo-libro-paolo-fumagalli/e/9788899845353

https://www.amazon.it/gp/offer-listing/8899845352    (cartaceo)

https://www.amazon.it/dp/B07D7H1BYD    (kindle)

https://www.lafeltrinelli.it/libri/paolo-fumagalli/bucaneve-regno-sotterraneo/9788899845353

https://www.libreriauniversitaria.it/bucaneve-regno-sotterraneo-fumagalli-paolo/libro/9788899845353

https://www.unilibro.it/libro/fumagalli-paolo/bucaneve-nel-regno-sotterraneo/9788899845353

https://www.libroco.it/dl/Paolo-Fumagalli/Dark-Zone/9788899845353/Bucaneve-nel-regno-sotterraneo/cw431443425213543.html

Con tutti queste informazioni e tutti questi link non avete più alcuna scusa per non acquistare (nel caso già non l’abbiate fatto) la vostra copia del romanzo “Bucaneve nel Regno Sotterraneo” di Paolo Fumagalli edito da Dark Zone!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo

Tutto questo ti darò vince il Premio Planeta

Il nuovo romanzo di Dolores Redondo si aggiudica l’edizione di quest’anno del Premio Planeta

Salve di nuovo!

Copertina romanzo "Tutto questo ti darò"

Fedele sostenitore del detto “Non c’è due senza tre” eccomi ancora di ritorno. Stavolta voglio segnalarvi che il romanzo di Dolores Redondo, intitolato “Tutto questo ti darò“, si è aggiudicato l’edizione di quest’anno del Premio Planeta. Per maggiori informazione e per una presentazione del romanzo in questione, edito da DEA PLANETA riporto qui di seguito il comunicato ufficiale:

DeA Planeta - narrativa

                 Vincitrice del Premio Planeta 2016,Premio Planeta
selezionata nella shortlist del CWA International Dagger,
il più importante premio di crime europeo.

Pubblicato in Spagna lo scorso novembre,
350.000 copie vendute, in corso di traduzione in 22 Paesi.

Un noir appassionante sulla violenza dei pregiudizi
i conflitti di una famiglia segnata da segreti inconfessabili.

“Dolores Redondo è la regina del literary thriller.”
Carlos Ruiz Zafón

DAL 17 OTTOBRE IN LIBRERIA

Dolores REDONDO
TUTTO QUESTO TI DARÒ

AUTRICE IN ITALIA DAL 23 AL 27 OTTOBRE:
TORINO, MILANO E ROMA
DISPONIBILE PER INTERVISTE

Gli appuntamenti con l’autrice:

  • Lunedì 23 ottobre alle ore 18.30, presentazione del libro presso ilCircolo dei Lettori di Torino(via G. Bogino, 9).
    Interviene l’autore Enrico Pandiani.
  • Mercoledì 25 ottobre alle ore 18.00, presentazione del libro presso l’Instituto Cervantes di Roma(Piazza Navona 91).
    Interviene la giornalista Alessandra Rotolo.

Tutto questo ti darò

Data di uscita: 17 ottobre
pp. 544 – euro 16,50
traduzione di Ascanio Temonte

Quando una coppia in divisa bussa alla sua porta, Manuel, scrittore di successo ossessivamente dedito alla stesura del prossimo bestseller, intuisce all’istante che dev’essere accaduto qualcosa di grave ad Alvaro, l’uomo che ama e al quale è sposato da anni. E infatti il corpo senza vita del marito è stato ritrovato al volante della sua auto, inspiegabilmente uscita di strada tra le vigne e i paesaggi scoscesi della Galizia, a chilometri di distanza dal luogo in cui Alvaro avrebbe dovuto trovarsi al momento dell’incidente. Sconvolto, Manuel parte per identificare la salma. Ma giunto a destinazione si ritrova invischiato in un intrico di menzogne, segreti e omissioni che ha al centro la ricca e arrogante famiglia d’origine del marito. Con l’aiuto di Nogueira, poliziotto in pensione dal carattere ruvido, e di Padre Lucas, il prete locale amico d’infanzia di Alvaro, Manuel indaga sulle molte ombre nel passato dei Muñiz Dávila e sulla vita segreta dell’uomo che si era illuso di conoscere quanto se stesso.

Serrato, sorprendente e ricco di atmosfera, Tutto questo ti darò è un thriller psicologico dalla sensibilità finissima, capace di indagare con la stessa onestà le dinamiche del cuore e quelle – troppo spesso malate – della nostra società.

Scarica qui la rassegna stampa straniera di Tutto questo ti darò di Dolores Redondo.

Dolores RedondoDOLORES REDONDO  ha studiato Legge e lavorato nel mondo del business per anni prima di diventare scrittrice a tempo pieno. I suoi romanzi hanno venduto oltre 1.000.000 di copie nella sola Spagna e sono stati tradotti in 35 lingue.

 

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "Tutto questo ti darò"

Perché non cento?

Presentazione silloge poetica di Alessandro Pagani

Salve a tutti di nuovo!

Come vi avevo annunciato poco fa rieccomi tra voi per occuparmi nuovamente di Poesia. Prima in veste di presentatore di eventi ed ora sempre in veste di presentatore ma di libri e più precisamente di una silloge poetica. Si tratta della prima silloge scritta da Alessandro Pagani, un poeta alquanto promettente. La raccolta s’intitola, come anche questo articolo, “Perché non cento?” ed è edita da Alter Ego Edizioni Per presentarvela al meglio utilizzerò il materiale, scheda libro e biografia nonché l’immagine di copertina con la quale adornerò questo articolo, ricevuti dall’autore stesso.

Cominciamo quindi con la scheda libro:

Copertina di "Perché non cento?" di Alessandro PaganiAutore: Alessandro Pagani

Titolo: Perchè non cento?

Casa Editrice: Alter Ego / Augh – ISBN 9788893430005

Collana: Nuvole

Data di uscita: Aprile 2016

Prefazione: Vincenza Fava

Genere: Poesia

Periodo: Contemporaneo

Prezzo: Euro 9,90

Link per l’acquisto: http://www.aughedizioni.it/prodotto/perche-non-cento/

FB: https://www.facebook.com/perchenon100

 

Alcuni brevi estratti, ed una poesia:

  1. L’orario è ora rio / per l’arrivata / perla a riva / torna all’amata / parlavi d’amore / ma d’ore ti priva / chi usa domani / chiuso di mani…….
  2. Indi via è l’invidia, alla base del testo,: “Oh te…..Remo…..otteremo il gesto”? Periremo remando, se Re mando al suo trono, torno Rom o lottando, io tramando il suo dono.
  3. Io mi dico maledico ma le dico: “Lei mi celia, mia Alice, lei mo modica e lo dice”! Poi mi cala il di lei calice, in quel dì di lode a Cadice; io mi dico: “Lì c’è il docile”! Rimettendo a posto il focile.
  4. Luci di stelle lucide stelle / si desta d’ali d’estate il lido / lui dista cieli di steli decisi / celesti distese e stili delusi / scelti da illuso stolto e colluso / coll’uso si tedia solo l’ottuso / so tutto orsù sorridi sol tu / tu sol tanto io poco do / Re mi fa sol-e suona medesimo / andiamo mes enfants: Luigi XIV

 

Biografia autore:

Alessandro Pagani è nato nel 1964 a Firenze. Appassionato di poesia da sempre, ha fatto parte negli anni ’80 del movimento artistico underground fiorentino “Pat Pat Recorder”. Nel 1988 inizia un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali gli Stropharia Merdaria, Parce Qu’Il Est Triste, Hypersonics (con cui ha partecipato ad Arezzo Wave), Subterraneans e successivamente con i Valvola, insieme ai quali fonda l’etichetta discografica Shado Records, attiva sino al 2007. Attualmente è batterista della desert rock band Stolen Apple, con la quale ha fatto uscire l’album di debutto “Trenches”.

“Perchè non cento”? edito da Alter Ego, è la sua prima pubblicazione, dopo il libretto autoprodotto del 2011 “Le Domande Improponibili” (tutto quello che avreste voluto sapere sulle risposte, e non avete mai osato chiedere).

Sinossi:

Perchè non cento“? è il primo libro di Alessandro Pagani, edito da Alter Ego / Augh di Viterbo ed uscito il 31 Marzo 2016. Un libro che gioca con il caleidoscopico mondo delle parole tra combinazioni e scambi di lettere, calembours, rime, sonetti, anagrammi ed assonanze fonetiche, in un puzzle originale composto da 99 poesie atipiche che sorprendono. Risultato di una ricerca libera che punta ad un nuovo modo di scrivere nella reinterpretazione del linguaggio per combinare originalità, estro e sperimentazione : frutto di un’arte highbrow o lowbrow? In realtà niente di tutto questo, la poesia di Pagani è uno schietto ed istintivo inno alla vita e alle sue infinite sfaccettature, contenente vena umoristica, gusto genuino per la parodia, svolte imprevedibili delle emozioni, in un susseguirsi di celebrazioni ritmiche ed intuizioni iperboliche, come nella poesia  Ah, lì c’è Alice:

 

Io mi dico maledico ma le dico:

“Lei mi celia, mia Alice,

lei mi modica e lo dice”!

Poi mi cala il di lei calice,

in quel dì di lode a Cadice:

io mi dico: “Lì c’è il docile”!

Rimettendo a posto il focile.

 

Ma lì c’era Lucio il trucio,

che mi fece un gran bel bucio,

e di dolo dolsi a fuga,

sul gran lido dell’acciuga.

 

E mi brucio per la lei.

 

Sarda: alice degli Dei.

 

L’autore non teme la grande tradizione letteraria, nè la cultura popolare, come nei richiami danteschi “nel mezzo del camin di nostra baita / mi ritrovai una merla poco scura“, od il verso rifatto dalla Canzona di Bacco “perciò ricorda la gioia è una scelta / come passante che prende la via / questa la somma del sommo volere: / chi vuol esser lieto / che lieto ne sia” o come nei proverbi ristrutturati: “rosso di sera / comunista al tramonto / che succede se fai / prima dell’oste il conto“. Senza dimenticare versi brillanti quali: “aprite i limoni / e troverete sole amaro“, oppure musicali come: “e nota bene sopra no / leggi tra i vibrati / me lo dia il suo no / se ci siamo accordati“…..Tutti richiami ad uno studio sul mero significato della parola poesia, che non deve essere per forza legata ad uno schema testuale ormai stereotipato basato su esperienze ovvie ed eccessi culturali: la poesia è istinto, emozione cosciente che diventa incosciente, la parola messa al posto giusto in un luogo incomprensibile, il semplice e misterioso intreccio alchemico tra fantasia e logica: lì dove ogni pensiero lascia la mediocrità, e diventa sogno.

————————————————————————————————————–

Poesia in movimento: perchè non cento? E’ uscito il primo libro di Alessandro Pagani dal titolo “Perchè non cento”? edito da Alter Ego/Augh di Viterbo: novantanove poesie atipiche legate tra loro attraverso giochi di parole, rime, anagrammi, versi liberi e assonanze fonetiche, alla ricerca di nuove forme di scrittura caratterizzate da guizzi romantici, concessioni goliardiche ed intuizioni iperboliche, in un diverso linguaggio poetico. “Se fossi fuoco brucerei lo mondo, se fossi vento lo tempesterei, se fossi acqua l’annegherei, se fossi Dio, con questo tempaccio…..fuggirei anch’io”. Il nuovo Cecco Angiolieri? Ai poster, manifesti e locandine, l’Ade senz’Enza, che perse il phon.

————————————————————————————————————-

“Perchè non cento”? edito da Alter Ego / Augh Edizioni di Viterbo (data di uscita 31 Marzo 2016), è la prima pubblicazione di Alessandro Pagani: 99 poesie accomunate da giochi di parole, doppi sensi, anagrammi, versi liberi, concessioni goliardiche ed intuizioni iperboliche, alla ricerca di nuove forme di scrittura caratterizzate da improvvisazioni ritmiche e contaminazioni sperimentali: frutto di un’arte high-brow o low-brow? In realtà niente di tutto questo, perchè ci troviamo di fronte ad una poesia atipica ma e allo stesso tempo legata alla tradizione, alla rima, alla canzone, al sonetto, allo stilnovo e alle avanguardie del Novecento. Tutto nacque un’estate di alcuni anni fa nei giardini dei Campi Lunghi di San Felice a Ema presso Firenze, quando nelle lunghe passeggiate con la fidata Lona – pastore tedesco – mettevo a frutto le mie esperienze poetiche confrontandomi tra il presente incerto del mondo ed il futuro dell’uomo, in un’altalena di ricordi personali e destini comuni ancora da rivelare. Senza mai perdere di vista il ‘gioco’ (la conoscenza enigmistica nell’opera ha un ruolo fondamentale), ho cercato, nelle mie composizioni, di fantasticare  dentro quei territori che l’uomo conosce e allo stesso tempo ancora sottovaluta nel suo significato più recondito, come l’amore  sofferto e mai raggiunto, la morte e i suoi misteri, la natura violata dalle ferocie del nostro tempo, in una personale ricerca di nuovi traguardi pseudo-letterari, fino all’arduo e affascinante tentativo d’immaginare la conquista di  terre poetiche ancora da percorrere. Spingendomi in un limbo poetico inesplorato il cui orizzonte non è necessariamente  la fine, ma l’inizio di un nuovo modo di pensare, libero da vincoli e luoghi comuni che possa avvicinare la distanza tra la felicità dell’anima e l’uomo, mi sono immaginato in un’esclusiva trama che ha come personaggi le parole, le sue trasformazioni, e le riguardanti emozioni. Quelle stesse suggestioni per le quali il lettore sorrida nelle chiusure delle composizioni: eppure un attimo dopo lo stesso sarà richiamato ad un’esplorazione più attenta – e talvolta grottescamente malinconica – dei doppi sensi delle frasi e delle combinazioni del linguaggio; e quello che prima sembrava avere un chiaro significato, riporta poi a differenti acrobazie del cuore. Sta a chi legge decifrare le stesse, per fare  tesoro del fascino che una composizione poetica può regalare. Perchè la poesia possiede una delle magie più rare: quella di far volare ogni fantasia. E sebbene sia quest’ultima che guida ogni estro creativo, le mie  poesie  in fase di atterraggio lasciano un messaggio concreto e di certo non banale: dove vive passione, creatività, e fame di conoscenza, non esiste mediocrità.

——————————————————————————————————————

Finalmente qualcosa di diverso e inaspettato, un modo di scrivere fresco e frizzante che reinterpreta lettere e parole. Oltre a poesie molto belle maggiormente ‘tradizionali’ , questo scrittore esordiente combina originalità, estro e sperimentazione in un risultato godibile e non banale. Consigliato.

RECENSIONI LIBRO:

http://www.comunicati-stampa.net/com/perch-non-cento-di-alessandro-pagani.html

http://www.comunicati-stampa.net/az/az-41426/Alessandro_Pagani

http://www.comunicati.net/comunicati/arte/letteratura/388361.html

http://www.informazione.it/c/41BBE43C-E812-490D-BBAF-92E65CB5E639/Perche-non-cento

http://www.chimiconsigliaunlibro.it/index.php?option=com_fabrik&view=table&tableid=54&calculations=0&resetfilters=0&Itemid=147&lang=it

http://www.libridaleggere.net/perche-non-cento/

http://gossip.libero.it/focus/35386620/perch%C3%A8-non-cento-di-alessandro-pagani/alessandro-pagani/?type=

http://www.wuz.it/biografia/475134/Pagani-Alessandro.html

http://www.lineefuture.it/perche-non-cento-le-poesie-di-pagani/

http://www.sevenblog.it/perche-non-cento/

http://www.liberaillibro.com/perche-non-cento/

http://peccati-di-penna.blogspot.it/2016/04/segnalazioni-10.html

http://www.prosaepoesia.net/lettere-allautore/lettori-e-scrittori/#presentazionepagani

http://www.mebook.it/file/view/123137/perche-non-cento

http://www.neteditor.it/content/241386/perch%C3%A8-non-cento

http://www.pennadoca.net/wordpress/?p=561

http://peccati-di-penna.blogspot.it/2016/04/segnalazioni-10.html

http://www.ilblogdeilibri.com/2013/09/mi-consigli-un-libro/#comment-3083

http://libropatia.blogspot.it/

http://www.lucidamente.com/34604-cerco-un-verso-diverso/

http://www.nove.firenze.it/perche-non-cento-di-alessandro-pagani.htm

http://www.tzetze.it/2016/05/perch_non_cento_di_alessandro_pagani/

http://www.italiaartmagazine.it/alessandro-pagani-perche-non-cento-libro-di-poesi-edito-da-alter-ego-augh-edizioni/

http://www.poesie.reportonline.it/poeti-emergenti/poesie-di-alessandro-pagani/index.html

http://ventodilibri.blogspot.it/2016/06/cosa-ci-porta-il-vento-32-segnalazione.html

http://www.antologica.it/2016/07/perche-non-cento/

http://www.azioneculturale.eu/2016/07/perche-non-cento-le-poesie-umoristiche-alessandro-pagani/

http://www.margutte.com/?p=18609

Per completare questa presentazione passiamo ora ad occuparci dell’autore con alcune brevi note biografiche:

Alessandro Pagani è nato nel 1964 a Firenze. Appassionato di poesia da sempre, ha fatto parte negli anni ’80 del movimento artistico underground fiorentino “Pat Pat Recorder”. Nel 1988 inizia un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali gli Stropharia Merdaria, Parce Qu’Il Est Triste, Hypersonics (con cui ha partecipato ad Arezzo Wave), Subterraneans e successivamente con i Valvola, insieme ai quali fonda l’etichetta discografica Shado Records, attiva sino al 2007. Attualmente è batterista della desert rock band Stolen Apple, con la quale ha fatto uscire l’album di debutto “Trenches”.

“Perchè non cento”? edito da Alter Ego, è la sua prima pubblicazione, dopo il libretto autoprodotto del 2011 “Le Domande Improponibili” (tutto quello che avreste voluto sapere sulle risposte, e non avete mai osato chiedere).

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla terza segnalazione di giornata!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Perché non cento?” di Alessandro Pagani edito da Alter Ego Edizioni!

Con simpatia! 🙂

Il figlio del sole di Jack London

Bookmedia Events annuncia l’uscita nelle libreria del romanzo di Jack London “Il figlio del sole”

Salve a tutti!

Copertina romanzo Il figlio del sole di Jack London

Concludo in bellezza questo trittico di segnalazioni annunciandovi l’uscita in tutte le librerie, a partire dal 27 dicembre 2016, del romanzo “Il figlio del sole” di Jack London edito da Kogoi Editore. Questa pubblicazione andrà ad arricchire la collana “I Talismani” dedicata, come viene detto nel comunicato che tra poco riporterò qui di seguito allo scopo di dare piena ed esaustiva completezza a questa mia segnalazione, alla riscoperta dei Classici.

Ecco ora a voi il comunicato stampa ufficiale della Bookmedia Events:

COMUNICATO STAMPA

BOOK MEDIA EVENTS
Annuncia l’uscita in libreria dal 27 dicembre di
Il figlio del sole. Le avventure di David Grief
di Jack London
Kogoi editore
Prefazione di Dario Pontuale
Con un saggio di Graziella Pulce
Traduzione di Gian Dàuli

Copertina romanzo Il figlio del sole di Jack London

La Collana «I Talismani», dedicata alla riscoperta dei Classici, questa volta prende
la via dalle acque del Pacifico scegliendo ancora un grande scrittore e la traduzione
di uno dei più celebri traduttori italiani: Jack London e Gian Dàuli. Questo
romanzo, nel quale si incontrano isole sperdute, re spietati, pirati sanguinari,
velieri imprendibili e mari color cristallo, fa parte di un gruppo di romanzi
d’avventura firmati dallo scrittore americano nei quali vengono narrate le
scorribande del “lupo di mare”, l’avventuriero David Grief. Un mondo di leggenda,
un universo selvaggio e tentatore nel quale ogni possibilità si paga con un rischio.
Un’opera pubblicata nel 1911 e riproposta integralmente nella traduzione di Gian
Dàuli, il primo traduttore di Jack London in Italia. Un’edizione, oltre poi, arricchita
dal saggio introduttivo di Graziella Pulce, una delle più esperte studiose di London
e dello stesso Dàuli.
Jack London (San Francisco, 1876 – Glen Ellen, California, 1916) è stato autore
molto prolifico e tra l’altro scrisse: i romanzi avventurosi Il richiamo della foresta
(1903), Il lupo di mare (1904), Zanna Bianca (1906); i romanzi autobiografici La
strada (1907), Il Tallone di Ferro (1908), Martin Eden (1909), John Barleycorn
(1913); Zanna bianca (2014) oltre a diversi racconti, reportage, saggi, trattati
politici, e inchieste come Il popolo dell’abisso (1903).
Gian Dàuli (Vicenza 1884 – Milano 1945), scrittore, storico traduttore per la casa
editrice Sonzogno ed editore italiano. L’attività letteraria lo avvicina alla
Modernissima e conosce molti intellettuali e scrittori dell’epoca. Traduce molti
autori inediti in Italia: Conrad, Chesterton, Zangwill, Hardy, James, Stevenson,
Maugham, London, scrittori che come lui stesso scrive: “che hanno saputo trarre
dalla vita vissuta e contemplata una espressione di Armonia e Bellezza”.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che una volta ancora mi avete dedicato e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo Il figlio del sole di Jack London

La Profezia di Mezzanotte

Presentazione del romanzo di Irena Brignull

Salve a tutti!

La Profezia di Mezzanotte di Irena Brignull

In questo sabato sera voglio proporvi quella che è, sì, la presentazione di un libro ma anche un’idea per una strenna natalizia. Protagonista di giornata o meglio di serata è il romanzo di Irena Brignull intitolato “La Profezia di Mezzanotte“, pubblicato da De Agostini. Per potervi fornire tutte le informazioni utili relativamente a questo libro riporto di seguito un ampio, amplissimo, estratto dell’e-mail inviatami dall’Ufficio Stampa della De Agostini:

‘Le bambine nacquero nel preciso istante in cui gli orologi scoccarono la mezzanotte.
Una nuvola scura coprì la luna e là, nella foresta, il cielo si fece buio.
L’incantesimo era stato lanciato.’

«Un fantasy che ha il respiro di un classico ma che affronta temi moderni come l’identità, l’amicizia e l’amore.»
Publisher’s Weekly

Irena BRIGNULL
LA PROFEZIA DI MEZZANOTTE

 

 

pp. 416 – 14,90 euro

Per quattordici, lunghi anni Poppy Hopper ha cercato di ingannare tutti, persino se stessa. Ha finto di essere una ragazza come tante, mentre i gatti la seguivano ovunque, i ragni tessevano tele complicate intorno a lei e gli elementi della natura sembravano rispondere al suo volere.,Anche Ember Hawkweed ha sempre fatto di tutto pur di sentirsi normale: una normalissima strega come le altre. Ma se le sue amiche eccellevano nelle arti magiche, creando pozioni e incantesimi, lei riusciva solo a preparare unguenti e bolle di sapone.,Quando Poppy ed Ember si incontrano, però, le cose cambiano. Le due ragazze capiscono subito di essere più simili di quanto avrebbero mai potuto immaginare. Entrambe sanno di non appartenere al mondo in cui vivono, ed entrambe vogliono scoprire la verità. Chi sono realmente? Quale legame misterioso le unisce? Insieme, Poppy ed Ember sono pronte a qualsiasi cosa pur di trovare le risposte che cercano. Anche ad affrontare una pericolosa profezia che affonda le radici nella notte dei tempi.

IRENA BRIGNULL è di origini greche, ma vive con la sua famiglia a Londra. Ha studiato Letteratura inglese alla Oxford University. È stata la sceneggiatrice di molti film di successo, tra cui Boxtrolls, Il Piccolo Principe e Shakespeare in Love. Nel suo tempo libero ama leggere e guardare film. La Profezia di Mezzanotte è il suo primo, straordinario romanzo.

Certo di aver stuzzicato il vostro appetito libresco ringrazio tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che mi avete voluto dedicare e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia de “La Profezia di Mezzanotte” di Irena Brignull edito da De Agostini!

Con simpatia! 🙂

La Profezia di Mezzanotte di Irena Brignull

Voci precedenti più vecchie

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online