[SEGNALAZIONI] Lo specchio nero di Dikotomiko

Uscirà domani il volume “Lo specchio nero” del duo Dikotomiko

Salve a tutti!

Riceviamo e volentieri diffondiamo il comunicato relativo all’uscita del volume “Lo Specchio nero. I sovranismi sullo schermo dal 2001 a oggi” scritto dal duo Dikotomiko ed edito da DOTS Edizioni:

Copertina volume "Lo specchio nero"Titolo / Lo specchio nero. I sovranismi sullo schermo dal 2001 a oggi

Autore / Dikotomiko

ISBN / 9788894328837

Data di uscita / 25 aprile 2019

Genere / saggio, saggistica divulgativa

Pagine / 200 • Prezzo / 15 euro

Dimensioni / 12,5 x 20 cm

Parole chiave / Film, nostalgia, postfascismo, postnazismo

Con le illustrazioni di La Psicoscimmia
Il libro
A volte ritornano. A guardar bene, forse non stanno tornando, perché non erano mai andati via. Solo che oggi vanno di gran moda: parlano, seducono, governano. Sono neofascisti, sono neonazisti, ma si fanno chiamare identitari, sovranisti, mentre rievocano un passato nero, nerissimo.

E sul nero degli schermi aumentano le storie che parlano di loro: documentari, commedie, action movie, instant movie; rappresentazioni nostrane e internazionali dell’esistenza di gruppi neonazisti e neofascisti, che mescolano nuovi linguaggi e nostalgia.

Dikotomiko ha selezionato narrazioni audiovisive italiane e straniere in cui il passato getta la sua ombra sul presente; un racconto della contemporaneità organizzato per schede, un montaggio di storie e visioni da cui emerge il lato più oscuro di un presente che sembra un brutto film, purtroppo già visto.Gli autori
«O con noi o contro di noi».

Dikotomiko è un micro-collettivo composto da Massimiliano Martiradonna e Mirco Moretti, ultraquarantenni, non più giovani, anzi, reduci. Dikotomiko, uno e bino, nasce come blog antagonista tra scaffali impolverati, nello spazio angusto e umido di un’edicola di giornali, prossima allo sbaracco. Mirco Moretti, l’edicolante, e Massimiliano Martiradonna, il cliente. In comune una certa idea di cinema, fiumi di parole e fiumi di visioni.

Dicotomico (il bene e il male, il bianco e il nero), ma con la k, come nelle vecchie occupazioni liceali; per restare anonimi, al contrario della nascente voglia di micropopolarità social. Uno sguardo eretico su visioni non comuni né mainstream; un linguaggio concreto, corposo, che gira le spalle alla critica paludata.  

Dikotomiko vanta collaborazioni prestigiose con riviste – su tutte, quella fissa con «Nocturno», la rivista di culto del cinema di genere, italiano e non – e case editrici di settore. Dal 2013 ad oggi e fino a domani, senza mai abbassare la guardia.I film: I nostri anni • Caterina va in città • Fascisti su Marte • Nazirock • Diaz – Don’t Clean Up This Blood • ACAB – All Cops Are Bastards • Inconscio Italiano • Negotiating Amnesia • Sono tornato • Go Home – A casa loro • Crescere neofascisti – Viaggio all’interno dell’universo Lealtà Azione • Piazza Vittorio • Dove bisogna stare • Antifa – Chasseurs de skins • Un Français (French Blood) • Chez nous (A casa nostra) • Die Welle (L’onda) • Kriegerin (Combat Girls) • Utøya 22. juli • 22 July • Broderskab (Brotherhood) • Sisanje (Skinning) • Pussy Riot: A Punk Prayer • The Antifascists • Charlottesville: Race and Terror • Prófugos • Miljeong (The Age of Shadows) • The Act of Killing (L’atto di uccidere) • Die bauliche Maßnahme (The Border Fence)

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e a risentirci alla prossima occasione!

Non lasciatevi sfuggire questa novità editoriale che promette di essere assai interessante!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina volume "Lo specchio nero"

[SEGNALAZIONE] Rose Leblanc

Segnalazione relativa all’uscita della mia nuova traduzione

Salve a tutti!

La magnifica copertina del romanzo

Stanotte torno tra voi, oltre che per rivolgervi i miei più cari auguri di una Buona e Serena Pasqua, per segnalarvi l’uscita, avvenuta alcuni giorni fa della mia nuova traduzione griffata flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta magistralmente da Michela Alessandroni.

Si tratta di “Rose Leblanc” di Lady Georgiana Fullerton, un romanzo davvero straordinario; una vicenda intrisa di religiosità, di romanticismo di classe e totalmente esente da aspetti melensi e stucchevoli e da rimandi letterari che l’autrice utilizza sapientemente.

Perché ho scelto proprio oggi, vigilia di Pasqua, per scrivere questa segnalazione? Semplice! L’ho fatto in quanto nel romanzo vi sono scene ambientate a Roma durante il periodo di Pasqua e quindi quale lettura migliore di questa per questi giorni di festa?

Chiuso questo piccolo intermezzo pubblicitario e allo scopo di fornirvi le informazioni più complete ed esaustive su questa mia nuova “fatica” da traduttore riporterò qui di seguito, prendendoli dal sito dell’editore, la sinossi del romanzo, la biografia dell’autrice e i dati tecnici della pubblicazione.

Cominciamo dunque con la sinossi del romanzo:

La magnifica copertina del romanzo Rose Leblanc, la giovane fruttivendola del mercato di Pau, città del sud-ovest della Francia, è amata da tutti. Bella, dalla battuta sempre pronta e svelta a far di conto, dopo il lavoro torna nella sua casa di Jurançon percorrendo il ponte sul fiume Gave, divenuto abituale luogo di ritrovo del suo vivace gruppo di amici. Ma una sera qualcosa rende la ragazza stranamente taciturna e impaziente, e a niente valgono i tentativi dei ragazzi di coinvolgerla nella conversazione. Rose sa di essere destinata, infatti, a un matrimonio economicamente vantaggioso con Henri, ma sente anche di amare il più povero e sfortunato André. Rifiutandosi di accettare la propria sorte, sceglie di palesare quei sentimenti alla famiglia. Tra dubbi, tormenti e colpi di scena, la piccola Rose e gli altri protagonisti della storia riusciranno a individuare ciascuno la propria strada, grazie anche alla guida fornita dal forte sentimento religioso che anima l’intera vicenda.

Veniamo ora alla biografia dell’autrice:

Lady Georgiana Fullerton (23 settembre 1812-19 gennaio 1885), scrittrice, biografa e filantropa inglese, nacque a Tixall Hall, nello Staffordshire, da una nobile famiglia di politici. Figlia minore di Lord Granville Leveson-Gower e Lady Harriet Elizabeth Cavendish, trascorse molti anni della sua giovinezza a Parigi, dove il padre era l’ambasciatore inglese. Il 13 luglio 1833, sposò Alexander George Fullerton e con lui lasciò Parigi otto anni dopo, quando suo padre si ritirò dall’ambasciata. I coniugi vissero per alcuni anni a Roma, dove risiedevano con il fratello di Lady Fullerton, Lord Brougham. Fu proprio a Roma che il marito si convertì al Cattolicesimo ed ella seguì le sue orme, ricevendo il battesimo a Londra, il 29 marzo 1846. Nel 1854, il loro unico figlio morì all’età di 21 anni. Il dolore li travolse,  gettandoli in uno stato permanente di lutto. Dopo quella perdita, ella si dedicò interamente a opere di filantropia e beneficenza, gestendo le sue opere caritatevoli dalla residenza di Fullerton nel Sussex. Nel 1875 si trasferirono a Bournemouth, dove ella morì il 19 gennaio 1885. Pubblicò numerosi romanzi e biografie, soprattutto a tema religioso, tra cui Ellen Middleton: A Tale nel 1844, Grantley Manor, nel 1847, Rose Leblanc, nel 1861, e Too Strange to Be True, nel 1864.

E per finire eccovi i dati tecnici relativi a questa pubblicazione:

La magnifica copertina del romanzo Collana: Five Yards

Volume: 11

Traduzione e cura di Riccardo Mainetti

Formati: EPUB +MOBI

ISBN: 978-88-85628-50-2

Anno: 2019 (1861)

———————————-

Il libro cartaceo può essere acquistato esclusivamente su Amazon.

Acquista il libro cartaceo su Amazon

ISBN: 978-88-85628-51-9

Prezzo: 15.00 €

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e a risentirci alla prossima occasione!

Buonanotte, ancora tanti cari auguri di Buona Pasqua e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Rose Leblanc” di Lady Georgiana Fullerton edito da flower-ed!

Con simpatia! 🙂

La magnifica copertina del romanzo

[SEGNALAZIONI] Dalla prima all’ultima pagina

L’esordio di Alexandrea Weis

Salve a tutti!

Banner romanzo Alexandrea Weis

La vita è bella, non ha importanza dove ti può condurre. Se respiri ancora, andrà comunque tutto a posto.

Con questa citazione oggi torno ad occuparmi di segnalazioni editoriali, forse la mia attività preferita sui blog. Nello specifico oggi voglio segnalarvi l’uscita del romanzo che segna l’esordio in Italia della scrittrice Alexandrea Weis.

Il romanzo in questione s’intitola “Dalla prima all’ultima pagina” e, dal 28 marzo 2019, sarà in vendita per la Delrai Edizioni.

Ma procediamo con ordine e metodo. Per iniziare vi presento la sinossi del romanzo:

Copertina romanzo Alexandrea Weis

Lui è un uomo ricco, un magnate del petrolio, con due matrimoni falliti alle spalle.
Lei è un’autrice di successo, scrive romanzi rosa, ma non crede più nell’amore.
Tyler Moore ricorda bene Monique Delome, l’unica donna che non è mai riuscito a conquistare, che non si è mai donata a lui totalmente, nonostante il desiderio e l’attrazione schiacciante tra loro. Monique continua a scrivere di Tyler nei sui romanzi, anche dopo anni: i suoi occhi, i capelli, il fascino dell’uomo in carriera, il carattere potente e dominatore, per lei rimarrà sempre l’uomo ideale di ogni donna, un desiderio segreto, proibito.
Quando per caso si incontrano di nuovo, tra loro scatta qualcosa, una voglia inarrestabile di inseguirsi e scoprirsi, fisicamente e mentalmente, di darsi piacere reciproco come non era mai successo. Ma l’amore, i sentimenti, tornano a far capolino e a spingere per tornare a galla. Nessuno dei due però è disposto a dare la sua fiducia all’altro, questo perché la vita ha già segnato entrambi.

L’esordio letterario in Italia di un’autrice americana che si distingue per la passione e la realtà con cui tratta l’amore. Non c’è un tempo giusto per amare, perché le emozioni appartengono alla vita stessa, non all’età.

Ed ora ecco a voi un estratto del romanzo:

Copertina romanzo Alexandrea Weis

Monique lo baciò di nuovo, spinse insistentemente le labbra sulla sua bocca. Quando la fece aderire a sé, lei separò le labbra e lo tentò con le carezze della lingua. Tyler si sciolse subito; la pelle di velluto di Monique, il calore che emanava il suo corpo e la curva dei seni che premevano contro il suo petto, erano un dolce veleno. Approfondì il bacio, desideroso di avere di più.

Veniamo ora alla biografia dell’autrice:

Alexandrea Weis è cresciuta nell’industria cinematografica e ha iniziato a scrivere storie all’età di otto anni. All’università ha studiato infermieristica e ha insegnato in un’università locale. Dopo diversi anni di lavoro in campo medico, decide di tornare a scrivere. Le piace infondere la ricchezza culturale della sua città natale nei suoi romanzi e crede che creare personaggi vivaci renda una storia memorabile. Quando non scrive, si occupa anche della riabilitazione della fauna orfana e ferita, è infatti abilitata dal dipartimento per la salvaguardia degli animali selvatici e acquatici. È sposata e vive a New Orleans, la sua città natale.

E per finire veniamo ai dati tecnici del romanzo:

Copertina romanzo Alexandrea Weis

Dalla prima all’ultima pagina
autoconclusivo
Alexandrea Weis
—————————–
Prezzo ebook: 5,99
Prezzo Cartaceo: 12,00

Data d’uscita: 28 marzo

Grazie infinite a tutte e tutti voi e a risentirci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo Alexandrea Weis

Segnalazione: “Quality Street” di James Matthew Barrie, flower-ed, traduzione di Riccardo Mainetti

Salve a tutti!|
Questa segnalazione è troppo bella per non riproporla! 🙂
Grazie infinite all’autrice e a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione!
Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!
Arrivederci alla prossima occasione!
Con simpatia! 🙂

Dalla mia finestra

Il mese di febbraio è speciale. La casa editrice flower-ed festeggia il suo compleanno e lo fa alla grande. Infatti è in uscita un nuovo prezioso libro, tradotto dal bravissimo Riccardo Mainetti.

Si tratta di Quality Street, scritto da James Matthew Barrie, il creatore del celebre capolavoro Peter Pan.

Quality Street è una commedia in quattro atti ambientata in età napoleonica, scritta dal creatore del celebre Peter Pan, lo scozzese James Matthew Barrie. Messa in scena la prima volta nel 1901, narra di Miss Phoebe e del giovane medico Valentine Brown, di un grande amore, del tempo che passa inesorabile e di un dolce inganno… Realizzata dal nostro Riccardo Mainetti, questa rappresenta la prima traduzione italiana dell’opera.

quality street

James Matthew Barrie,Quality Street, trad. Riccardo Mainetti, coll. Five Yards, vol. 10, flower-ed 2019, ebook e cartaceo. In uscita martedì 12 febbraio.

View original post

[SEGNALAZIONE]IL MUSEO DELLE ESPERIENZE MERAVIGLIOSE

Oggi vi voglio segnalare il nuovo romanzo di Paolo Fumagalli

Salve a tutti!

Copertina del romanzo di Paolo Fumagalli intitolato In questa notte di mercoledì torno tra voi per segnalarvi l’uscita, avvenuta a mese dello scorso mese di dicembre, del nuovo romanzo di Paolo Fumagalli, uno scrittore che quanti tra voi seguono questo blog da più tempo e con più assiduità ricorderanno per via di un’altra segnalazione risalente alla fine del maggio dello scorso anno.
In questo caso il romanzo che vi segnalo è, cito le parole usate dall’autore stesso “una sorta di fiaba moderna.  Un romanzo fantastico, molto adatto anche ai ragazzi” intitolato “Il museo delle esperienze meravigliose” edito da La Ruota Edizioni.

Per potervelo presentare nel migliore dei modi attingerò dal materiale inviatomi dall’autore. Partirei dunque, senza ulteriori indugi, con i dati tecnici del romanzo, come li chiamo io:

Copertina del romanzo di Paolo Fumagalli intitolato Titolo: Il museo delle esperienze meravigliose
Autore: Paolo Fumagalli
Prezzo: 12,00 € cartaceo      6,00 € ebook
Pagine: 250, con 10 illustrazioni realizzate da Francesca Paiocchi

Editore: La Ruota Edizioni
ISBN: 9788899660642

Genere: Romanzo fantastico

Data di pubblicazione: 15 dicembre 2018

Illustrazione di copertina di Francesca Paiocchi

Proseguiamo ora con la sinossi del romanzo:

Sinossi: In città è arrivato il Museo delle esperienze meravigliose! Offre un grande spettacolo che permette di assistere a veri prodigi e di vedere oggetti incantati provenienti da ogni parte del mondo, tutti accompagnati da storie straordinarie. Sotto i suoi tendoni è possibile osservare strani reperti come i trampoli che fanno diventare più bassi o gli occhiali che trasformano il mondo in un fondale marino, visitare il paese incantato creato da due gemelli siamesi uniti non da una parte del corpo ma dalla fantasia, ascoltare racconti di streghe, fate, troll e creature notturne. Il proprietario, Vincent, è consapevole del turbamento che può essere provocato dalla sua presenza e spesso deve fronteggiare l’ostilità degli increduli, ma questa volta dovrà vedersela con avversari pericolosi e ostinati. Grazie all’aiuto di Laura, una ragazzina che si sente attratta dal museo e che nasconde un grande segreto, riuscirà a difendere il potere della fantasia contro gli attacchi di chi odia la magia e l’immaginazione?

Ed ora ecco a voi una breve biografia dell’autore del romanzo corredata dai suoi contatti sui Social Network:

Biografia: Paolo Fumagalli si è laureato in Lettere con una tesi sull’uso simbolico dei colori nelle poesie di Aldo Palazzeschi. Nel corso degli anni ha scritto romanzi e racconti, diversi per generi e atmosfere, ma tutti accomunati dall’intento di far riflettere senza annoiare. I suoi testi si basano spesso sulla difesa della fantasia e della natura. I suoi testi si basano spesso sulla difesa della fantasia e della natura e rivelano il fascino provato nei confronti di leggende e folklore, suoi grandi amori insieme al cinema e alla musica.

Ha vinto diversi concorsi per storie brevi e alcuni suoi racconti sono stati inseriti nelle antologie di autori vari “Fate – Storie di terra, fuoco, acqua e vento”, “I mondi del fantasy V” e “Ritorno a Dunwich 2”.

Ha pubblicato le raccolte di racconti “La pietra filosofale” e “Foglie morte” e i romanzi  “Fuoco e veleno”, “Scaccianeve”, “La strada verso Bosco Autunno”, “Bucaneve nel Regno Sotterraneo” e “La terra promessa”.

Pagina Facebook dedicata all’autore:
https://www.facebook.com/paolofumagalliautore/

Pagina Twitter:
https://twitter.com/PaoloFscrittore

Pagina Instagram:

https://www.instagram.com/paolofumagalliautore/

E per concludere vi riporto i recapiti ai quali vi sarà possibile acquistare il romanzo:

Il libro può essere acquistato dal sito della casa editrice:

https://www.laruotaedizioni.it/il-museo-delle-esperienze-meravigliose/

O da altri negozi online, tra cui:

https://www.ibs.it/museo-delle-esperienze-meravigliose-libro-paolo-fumagalli/e/9788899660642

https://www.amazon.it/museo-delle-esperienze-meravigliose/dp/8899660646

https://www.lafeltrinelli.it/libri/paolo-fumagalli/museo-esperienze-meravigliose/9788899660642

https://www.mondadoristore.it/museo-esperienze-meravigliose-Paolo-Fumagalli/eai978889966064/

https://www.unilibro.it/libro/fumagalli-paolo/il-museo-delle-esperienze-meravigliose/9788899660642

https://www.hoepli.it/libro/il-museo-delle-esperienze-meravigliose/9788899660642.html

https://www.libreriauniversitaria.it/museo-esperienze-meravigliose-fumagalli-paolo/libro/9788899660642

Ed ora a me non resta altro da fare che ringraziare di tutto tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e darvi l’arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte, buon mercoledì e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia del romanzoIl museo delle esperienze meravigliose” di Paolo Fumagalli edito da La Ruota Edizioni!

Con simpatia! 🙂

Copertina del romanzo di Paolo Fumagalli intitolato

[SEGNALAZIONE] Il fiore dell’Apocalisse

Inizio l’anno segnalandovi il nuovo romanzo di Luisa Colombo

Salve a tutti!

Copertina romanzo "I fiori dell'Apocalisse" di Luisa Colombo

Ben ritrovati nel nuovo anno! Un inizio migliore non potevo chiederlo! Per aprire questo nuovo anno infatti vi segnalo quella che sarà senza dubbio una gustosissima lettura. Si tratta del nuovo romanzo di una bravissima scrittrice italiana. Il romanzo che vi vado a segnalare è infatti “Il fiore dell’Apocalisse” di Luisa Colombo, scrittrice che abbiamo già amato con il suo romanzo precedente intitolato “I legami spezzati“, ormai, a quanto posso vedere, fuori catalogo. Questa seconda fatica editoriale di Luisa Colombo è edita da Leone Editore.

Ma ora basta tergiversare. È tempo che ceda spazio a quella che è la segnalazione vera e propria!

Copertina romanzo "I fiori dell'Apocalisse" di Luisa Colombo

«Lei pagherà al posto tuo, lei è uguale a te. Quando le guardo il viso, gli occhi verdi e i riccioli rossi, vedo te, la tua cattiveria. Perché tu sei stata malvagia con me, sono tutte cattive quelle uguali a te. Melissa sarà la numero uno. Sarà mia per sempre.»

Copertina romanzo "I fiori dell'Apocalisse" di Luisa ColomboUn misterioso simbolo collegato alla teoria dei quattro elementi attorno al quale ruotano le indagini.

La morte di una donna con un medaglione a forma di fiore con quattro petali, uno dei quali è colorato di blu, fa sospettare di un omicidio legato al mondo dell’esoterismo

Il caso è in stallo, ma un secondo delitto porta la squadra omicidi ad indagare su un centro di meditazione che le due vittime frequentavano. La teoria dei quattro elementi sembra essere la chiave di lettura per evitare che altre donne siano essere in pericolo di vita.

Tre donne, a cui è affidato il compito di salvare la vita di donne rapite da un uomo ossessionato dalla purificazione e dall’espiazione dei peccati, un uomo che si crede un Dio, capace di salvare le anime di quelle che lui considera peccatrici, donne senza morale e cattive.
Il centro Namasté è il fulcro di tutto e loro ne sono convinte perché il killer firma ogni omicidio con un simbolo, il fiore del’’apocalisse, che guarda caso è anche il logo del centro.

Protagonista indiscussa del romanzo è l’intuizione femminile e la forza che caratterizza le donne; in particolare quella di Maia, Anika e Giada che si trovano a combattere contro il tempo, alla ricerca di un serial killer, astuto e invisibile.
Le indagini sono serrate ma pochi sono gli elementi a loro disposizione, tutti hanno un alibi e nessuno ha un movente; il killer agisce con una scrupolosa e meticolosa tabella di marcia, senza lasciare tracce dietro di se, se non quel piccolo simbolo, unico dettaglio che rende possibile tracciarne un profilo psicologico.

Un omaggio alle donne che ogni giorno lottano dentro e fuori le mura di casa per affermare la loro identità.

Un thriller psicologico cupo e incalzante da cui emerge la profonda complessità dell’animo umano e che lascia il lettore spiazzato di fronte alla verità.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con “Il fiore dell’Apocalisse” di Luisa Colombo edito da Leone Editore!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "I fiori dell'Apocalisse" di Luisa Colombo

[SEGNALAZIONE] Storia di Emma

In libreria in nuovo libro di Lorino Trimarchi

Salve a tutti!

Copertina romanzo "Storia di Emma"

Anche oggi torno tra voi per presentare una nuova pubblicazione. Si tratta del nuovo libro di Lorino Trimarchi, intitolato “Storia di Emma” edito dalle Edizioni Divinafollia per la collana “Fuorionda“.

Per presentarvi al meglio questo romanzo pescherò a piene mani dal comunicato cortesemente inviatomi dall’autore:

Romanzo sentimentale e di formazione, parla di una giovane e rampante professoressa universitaria milanese di nome Emma. Fidanzata con Rodolfo, risponde all’inserzione di una rivista americana, Newsweek, e viene assunta da un facoltoso uomo d’affari di Miami, Mister Finch. L’americano la incarica di fare alcune ricerche, nelle biblioteche dell’Avana, su un galeone spagnolo che trasportava il tesoro dell’Imperatore messicano Montezuma. Di lei, si innamora il figlio del committente, John. Dimenticando il fidanzato milanese, gli corrisponde e ha inizio la loro appassionante storia d’amore che si dipana sullo sfondo del solare paesaggio tropicale.

Siamo nel 1959. A Cuba divampa la rivoluzione con la quale il comunista Fidel Castro abbatte la dittatura di Fulgencio Batista. Emma ne viene coinvolta e ne subisce le conseguenze. Dopo la liberazione dalla prigionia castrista, distrutta nel fisico e nel morale, ritornerà a Milano. Vivrà da derelitta ai margini della società? Saprà reinserirsi nella realtà lavorativa? Ritroverà l’amore tradito? Dimenticherà l’uomo dei suoi sogni nel quale ha annullato la sua volontà? Starà al lettore scoprirlo. Ma, leggendo attentamente il romanzo, conoscerà il significato recondito della “STORIA”: l’omaggio alla figura femminile che dona se stessa per amore e, per esso, è capace di sacrificare la sua stessa vita.

Non mi resta altro da fare se non invitarvi a non lasciarvi sfuggire questa pubblicazione che promette molto bene!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Storia di Emma” di Lorino Trimarchi, edito da Edizioni Divinafollia!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "Storia di Emma"

Voci precedenti più vecchie

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile