Presentazione romanzo Il ladro del Carnevale

 

Il romanzo di Marco Cevolani verrà presentato presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia d’Oro

Salve a tutti!

Copertina romanzo

Stasera mi trovo tra voi per condividere con voi un comunicato stampa che mi è stato girato dalla nostra impagabile collaboratrice Isabella Grassi. Il comunicato stampa in questione, che riporterò di seguito, ha per oggetto la

presentazione del romanzo di Marco Cevolani, intitolato “Il ladro del Carnevale” edito dalla Casa Editrice Freccia d’Oro. Il romanzo verrà presentato domenica prossima, 10 giugno 2018 a partire dalle ore 17.30, presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia d’Oro.

Ma ora ecco a voi il comunicato stampa ufficiale:

Copertina romanzo
Domenica 10 giugno a partire dalle 17:30 presso l’area estiva della Casa Editrice Freccia D’oro si terrà la presentazione ufficiale del libro “Il ladro del carnevale” scritto da Marco Cevolani.

Il libro ha per protagonista Mattia, personaggio che fece il suo esordio letterario in “Per una vita intera”. In questa nuova avventura Mattia, assieme all’amico Massimiliano avranno a che fare con la Confraternita, un’organizzazione criminale di cronoviaggiatori che mira a gettare l’intera umanità nell’oscurantismo più totale. I due giovani fronteggeranno i pericoli sotto le mentite spoglie di Maschera e Mantello, due eroi a tutto tondo, sul solco dei grandi personaggi dei fumetti americani.

La scelta di presentare il volume il 10 giugno non è casuale: nella finzione letteraria proprio il 10 giugno 2018 Mattia sposa l’amico e compagno di tante avventure.

Durante la presentazione saranno tenute letture, accompagnate da un momento conviviale e dalla vendita di bomboniere della solidarietà.

Casa Editrice Freccia D’Oro
di Marco Cevolani
Via Statale 255, n° 365/E
44047, Terre del Reno – Frazione Dosso (FE)
Telefono: 331.70.70.613
Skype: marcolani
Email: info@frecciadoro.it
 

Ricordandovi di segnarvi in bella evidenza questo evento e di non lasciarvelo sfuggire se ne avrete l’occasione ringrazio tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Annunci

[COMUNICAZIONE EDITORIALE] Sta nascendo la Buendia Books

Sta prendendo vita una nuova vitalissima realtà editoriale

Salve a tutti voi!

Logo Buendia Books

Stasera torno tra voi per annunciarvi che sta prendendo vita una nuova realtà editoriale. Si tratta della Buendia Booksuna casa editrice indipendenteche propone un “nuovo-vecchio modo” di far libri, una casa editrice che è anche artigianato, manualità, creatività e labor limae“.
Per potervi presentare al meglio la Buendia Books cedo ora la parola al comunicato stampa ufficiale:

Logo Buendia Books

Perché?

Il numero di scrittori che supera quello dei lettori, le vendite e l’interesse che precipitano in picchiata, gli spettri dei resi passati, presenti e futuri: in un quadro in cui di rosa c’è davvero poco e le sfumature di grigio vertono verso un lapidario color piombo, c’era davvero bisogno di una nuova casa editrice indipendente?
Quando abbiamo iniziato a parlare del nostro piano ci hanno chiamato pazzi e visionari, ci hanno prospettato fallimenti e delusioni, qualcuno ci ha consolato in anticipo con pacche sulle spalle e sguardi lucidi di comprensione. Qualcun altro, però, ha visto l’altro lato del sogno e del delirio, ha risposto ai nostri sorrisi e ci ha passato ulteriore coraggio, allegria, forza.
Insomma, perché abbiamo creato la Buendia Books? Chi siamo, cosa offriamo e cosa vogliamo?
Perché sentivamo la necessità di una nostra dimensione, di uno spazio accogliente e vivace in cui poter dire la nostra e stare in compagnia, con i nostri ritmi, i nostri ideali e la nostra follia.
Crediamo nell’otium, nella pausa creativa (e tutt’altro che inattiva!), nelle passeggiate che consentono di godersi il paesaggio, i profumi, l’originalità e i sapori, nell’impeto e nella dedizione da cui nasce il bello assoluto, solo per il gusto e la gioia di farlo e stare bene.
Pensiamo che le storie debbano essere accessibili in tutti i sensi, aprire orizzonti e prospettive, donare a chi le ascolta qualcosa di nuovo, nutriente e inaspettato, anche se per pochi minuti, durante un tragitto in tram o in attesa dal dentista.
In questo progetto abbiamo investito noi stessi, contando su un bagaglio di esperienze, curiosità e voglia di fare, sul sostegno di chi crede in noi e con noi… E siamo convinti che l’entusiasmo e i bei pensieri ne attirino altrettanti, e che la positività si amplifichi e si diffonda.
Vogliamo trovare e far conoscere realtà e finzioni, vicende e persone; occuparci di intrecci e di pagine, accudirli e poi dar loro le ali, affinché possano viaggiare, incontrare altri mondi, confrontarsi e poi tornare cresciuti e con un diario di bordo fitto fitto.
In poche parole? Libri per tutte le teste e tutte le tasche, snelli ma ricchi di sostanza. Unici.
Forse cestinerete la mail senza aprirla, forse straccerete questo comunicato o lo metterete da parte perché ora siete di fretta e poi lo dimenticherete… Ma aspettate di conoscere le nostre pubblicazioni, i nostri autori e le nostre iniziative: non passeranno inosservati e l’effetto sarà magnificamente devastante come lo sbattere d’ali di una farfalla.
Se siete giunti fin qui, vi ringraziamo per l’attenzione e vi chiediamo ancora un attimo di pazienza: nella pagina seguente potrete scoprire qualcosa di più sulla Buendia Books e su un Premio Letterario di…vino.
Per qualsiasi curiosità o informazione non esitate a contattarci, siamo a disposizione.
Buon lavoro e… Buendia!

Chi siamo

Buendia Books è una casa editrice indipendente che propone un “nuovo-vecchio modo” di far libri: una realtà editoriale che è anche artigianato, manualità, creatività e labor limae.
Buendia come il colonnello Aureliano di Cent’anni di solitudine, ardito e dallo sguardo acceso e intenso, capace di guidare rivoluzioni, sopravvivere ad attentati, imboscate e alla stricnina, e allo stesso tempo di incantarsi al cospetto delle piccole cose e allo splendore di un pesciolino d’oro. Il nostro simbolo è una farfalla gialla, la prima che si mostra non appena il gelo cala e le giornate si allungano.

La nostra missione

Siamo radicati sul territorio piemontese, nati tra le dolci colline e la città, e puntiamo alla promozione degli autori che risiedono nella nostra regione, per seguirli da vicino e prenderci cura con passione e rispetto delle loro opere in tutte le fasi di lavoro, dalla selezione allo sviluppo dell’idea fino alla realizzazione e alla promozione.
Andrea Castaldi, Desy Icardi, Andrea Monticone e Massimo Tallone sono solo alcuni degli autori che hanno già deciso di unirsi alla nostra ciurma libraria e piratesca… Ma abbiamo tante altre novità in serbo per i nostri lettori.
Facciamo parte del Comitato Editori Piemonte e, consapevoli che fare e trasmettere cultura significa comunicare e collaborare, desideriamo creare una rete virtuosa tra i membri della filiera e le realtà locali, dicendo no all’editoria a pagamento e gettandoci a capofitto in un’avventura di fiere, incontri, eventi e progetti. E poi… possiamo confessarlo? Vogliamo divertirci, invadere, contagiare di entusiamo, di vita, di storie!

Il nostro catalogo

Non solo romanzi, ma anche racconti. Non collane, ma intersezioni.
Ogni storia contiene infiniti mondi e non può essere incasellata sotto un’unica categoria.
Abbiamo quindi pensato al concetto di intersezione: 3 misure, 3 macrotemi, 2 tempi, 2 formati che si combinano di volta in volta in modo differente, a seconda del progetto, consentendo alle nostre opere di presentarsi nella veste più adatta, cucita su misura: quindi nel nostro catalogo troverete libri di formato classico, piccolo e piccolissimo; trame per bambini e YA, giallenoir e di narrativa; tesori contemporanei e gioielli vintage da scoprire e riscoprire… il tutto in cartaceo e digitale.

Il Premio Letterario “Barbera da… leggere” 2018

La nostra casa editrice non avrebbe potuto dire “Buendia” e presentarsi al pubblico in un modo più… inebriante! In collaborazione con il Comune di San Damiano d’Asti, abbiamo infatti indetto la I Edizione del Premio Letterario “Barbera da… leggere”, il primo concorso sandamianese per racconti per ragazzi e di narrativa nell’ambito della rassegna “La Barbera Incontra” 2018.

I due racconti vincitori saranno scelti da una giuria composta dai membri della casa editrice e:

• Francesca Gerbi, scrittrice e consigliere Comunale San Damiano d’Asti
• Beppe Giampà, cantautore e interprete di reading musico letterari
• Haider, blogger Rosicchialibri
• Desy Icardi, scrittrice e cabarettista
• Paolo Marchiaro, libreria “Alta Fedeltà” di San Damiano d’Asti
• Andrea Monticone, scrittore e giornalista “CronacaQui”
• Daniela Peira, giornalista “La Nuova Provincia”

I premi:

• Pubblicazione cartacea e digitale dei racconti con regolare contratto di edizione
• Premiazione durante “La Barbera Incontra”
• Presentazione ad hoc nelle fiere locali di novembre

Il bando completo è scaricabile dal sito: https://www.labarberaincontra.it/barbera-da-leggere/

A me non resta ora che raccomandarvi di tenere bene d’occhio questa nascente casa editrice che promette ” Tumulto editoriale, sperimentazione, colore e voglia di qualità e leggerezza“!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

[SEGNALAZIONE] Premio Selezione Bancarella a Tutto questo ti darò di Dolores Redondo

Il romanzo di Dolores Redondo si aggiudica il Premio Selezione Bancarella

Salve a tutti di nuovo!

Copertina romanzo "Tutto questo ti darò"

Rieccomi tra voi per la seconda comunicazione inerente la casa editrice DeA-Planeta. Stavolta l’occasione è offerta dal fatto che il romanzo di Dolores Redondo intitolato “Tutto questo ti darò“, romanzo del quale era stata annunciata l’uscita con un articolo lo scorso mese di ottobre, si è aggiudicato il Premio Selezione Bancarella.

Per maggiori e più complete informazioni in merito riporto la comunicazione ufficiale della casa editrice:

Tutto questo ti darò di Dolores Redondo
Premio Selezione Bancarella 2018

 

Vincitrice del Premio Planeta 2016,
selezionata nella shortlist del CWA International Dagger,
il più importante premio di crime europeo.

Un noir appassionante sulla violenza dei pregiudizi
e i conflitti di una famiglia segnata da segreti inconfessabili.

 

 

Copertina romanzo "Tutto questo ti darò"Traduzione di Ascanio Temonte
pp.  544 | http://www.deaplanetalibri.it/libri/tutto-questo-ti-daro

Quando una coppia in divisa bussa alla sua porta, Manuel, scrittore di successo ossessivamente dedito alla stesura del prossimo bestseller, intuisce all’istante che dev’essere accaduto qualcosa di grave ad Alvaro, l’uomo che ama e al quale è sposato da anni. E infatti il corpo senza vita del marito è stato ritrovato al volante della sua auto, inspiegabilmente uscita di strada tra le vigne e i paesaggi scoscesi della Galizia, a chilometri di distanza dal luogo in cui Alvaro avrebbe dovuto trovarsi al momento dell’incidente. Sconvolto, Manuel parte per identificare la salma. Ma giunto a destinazione si ritrova invischiato in un intrico di menzogne, segreti e omissioni che ha al centro la ricca e arrogante famiglia d’origine del marito. Con l’aiuto di Nogueira, poliziotto in pensione dal carattere ruvido, e di Padre Lucas, il prete locale amico d’infanzia di Alvaro, Manuel indaga sulle molte ombre nel passato dei Muñiz Dávila e sulla vita segreta dell’uomo che si era illuso di conoscere quanto se stesso.

Serrato, sorprendente e ricco di atmosfera, Tutto questo ti darò è un thriller psicologico dalla sensibilità finissima, capace di indagare con la stessa onestà le dinamiche del cuore e quelle – troppo spesso malate – della nostra società.

“Dolores Redondo è la regina del literary thriller”
Carlos Ruiz Zafón

“È un thriller narrativo che tocca tutti i temi attuali.
Alla fine trovare l’assassino è un di più,
Tutto questo ti darò scorre anche per altre vie.”
Ornella Ferrarini, Gioia!

Tutto questo ti darò è un romanzo che già nel titolo
apre alle possibilità infinite della tentazione.”
Enrico Pandiani, TuttoLibri – La Stampa

“Dolores Redondo guida il protagonista, Manuel,
nei misteri della Galizia eroica. Difficile interrompere la lettura.”
Elisabetta Rosaspina, Corriere della Sera

 

Ritratto di Dolores RedondoDOLORES REDONDO ha studiato Legge e lavorato nel mondo del business per anni prima di diventare scrittrice a tempo pieno. I suoi romanzi hanno venduto oltre 1.000.000 di copie nella sola Spagna e sono stati tradotti in 35 lingue.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio del romanzo “Tutto questo ti darò” di Dolores Redondo edito da DeA-Planeta!

Con simpatia! 🙂

[COMUNICATO] Iniziative casa editrice Freccia D’Oro mesi marzo e aprile

Comunicato delle iniziative della casa editrice Freccia D’Oro per i mesi di marzo e aprile

Salve a tutti!

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

Stasera torno tra di voi per una comunicazione della quale sono venuto a conoscenza grazie alla mia impareggiabile collaboratrice Isabella Grassi. Si tratta del

calendario delle iniziative, per i mesi di marzo e aprile 2018, della casa editrice Freccia D’Oro di Marco Cevolani, con sede a Terre del Reno (FE) al numero 365/E di via Statale 255.

Per essere il più completo ed esaustivo possibile riporto qui di seguito il comunicato stampa ufficiale della casa editrice Freccia D’Oro:

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro
Inizierà il prossimo 22 marzo, con la presentazione in anteprima assoluta dell’ultima fatica letteraria di Marco Cevolani, il ciclo di presentazioni organizzate dalla Casa Editrice Freccia D’Oro.  
Si inizia quindi il 22 marzo, alle ore 17,30 presso la sede della stessa casa editrice a Dosso, con IL LADRO DEL CARNEVALE, racconto che vede protagonista gli eroi mascherati Maschera e Mantello alle prese con viaggi nel tempo e oscure minacce della temibile Confraternita.
Si prosegue poi con I SETTE DIAVOLI DEL SIGNOR GIULIO di Mauro Mazzoni, presentazione organizzata presso la Biblioteca Comunale di San Giorgio il 6 aprile alle ore 21. Mazzoni buon conoscitore dell’animo umano e curioso dell’occulto, narra in questo suo terzo romanzo la storia divertente e drammatica di un posseduto dal demonio in un paese dell’Emilia ai primi del ‘900.
Il 10 aprile alle ore 17, questa volta presso la Biblioteca Ariostea a Ferrara, sarà il turno di Sergio La Sorda con LA BOTTE NAPOLEONICA. La “Botte Napoleonica” è un imponente manufatto progettato all’inizio dell’Ottocento (e inaugurato solo nel 1899), allo scopo di far defluire le acque di scolo della bassa pianura modenese, mantovana e ferrarese nel mar Adriatico passando sotto al Panaro e bypassando il Po. Questo volume ripercorre la storia, con numerose foto, della costruzione e dei successivi lavori di restauro. 
La ruota del mulino, raccolta di poesie dell’autore bresciano Antonio Tanelli, sarà presentato presso la sede della casa editrice a Dosso, il 14 aprile alle ore 17,30 nell’ambito dei tè letterari. 

La ruota del mulino è un libro sull’esistenza umana incanalata nella carenza d’amore e la sua appassionata ricerca. A parte qualche rara eccezione, pare utopia un’inversione di tendenza, mentre il faticoso susseguirsi di vicende quotidiane occupa maggiore spazio portando a distrazioni e ad altre presunte priorità.

Chiude questo primo ciclo di presentazioni STORIE DI GUERRA di Klauda Maria Bretta, che sarà protagonista di una serata organizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Bibliotecari del Comune di Cento il 24 aprile alle ore 18 presso la Sala Zarri all’interno della prestigiosa cornice del Palazzo del Governatore. Quella che inizialmente doveva essere una semplice ricerca personale su quanto accaduto nel territorio del Comune di Cento tra il 1939 e il 1945 si è trasformata in una ricerca più approfondita che è servita come base per l’edizione di un volume che raccoglie anche interessanti documenti fotografici.

Casa Editrice Freccia D’Oro

di Marco Cevolani

Skype: marcolani

Email: info@frecciadoro.it

 

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buona notte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

[COMUNICATO] Bingo Bongo & altre storie di Stefano Labbia

In uscita per Il Faggio Edizioni la nuova fatica di Stefano Labbia

Salve a tutti!

Copertina raccolta racconti Stefano Labbia

Ritorno nuovamente tra voi per annunciarvi l’uscita a giorni della nuova fatica letteraria di Stefano Labbia. In questo caso si tratta della raccolta di racconti intitolata “Bingo Bongo & altre storie” e verrà pubblicazione da Il Faggio Edizioni.

Per fornirvi tutte le informazioni utili e necessarie riporto di seguito il comunicato stampa ufficiale della casa editrice:

Copertina raccolta racconti Stefano LabbiaNella nuova collana “Sabbie” (http://www.ilfaggio.it/sabbie_home.htm) dedicata a
titoli digitali di narrativa e poesia illustrate e caratterizzata da particolare cura grafica e cromatica, Edizioni Il Faggio presenta Bingo Bongo & altre storie, raccolta di 20 racconti brevi di Stefano Labbia accompagnati da 11 dipinti del pittore svedese
Pontus Wåhlström.

Breve estratto:

Dove stiamo andando? Non lasciamoci ingannare dall’età veneranda di questo interrogativo che nonostante le sembianze di un matusalemme spiazza gli uomini di tutte le epoche e di tutte le latitudini. I più propensi alla rassegnazione potrebbero dire: non c’è altro posto in cui andare se non quello in cui siamo già; un posto fatto di solitudine, di uomini posseduti dalla tecnologia, di anime sopraffatte e impotenti. È il luogo desolato descritto nelle storie di Stefano Labbia, fatte di scenari aridi e frenetici, fatte di nichilismo e di una umanità di pietra. Persi in un labirinto senza entrata, in cui siamo collocati da sempre, in cui siamo nati, dove stiamo correndo? Dove stiamo andando? Che senso ha? E seppure stiamo andando da qualche parte, seppure questo non fosse un mondo statico, siamo davvero noi a stabilire la rotta della nostra esistenza? Le anime che trovano voce nelle pagine di Stefano Labbia sono perse e rabbiose eppure non sempre rassegnate perché, anche se non lo danno a vedere, sanno che questo non è il migliore dei mondi possibili.

Note biografiche dell’autore:

Stefano Labbia nasce a Roma nel 1984. Esordisce nel 2016 con la prima silloge poetica, Gli orari del cuore (Leonida Editore). Nel 2017 esce una seconda raccolta (I
Giardini Incantati, Talos Edizioni) e nello stesso anno si segnala in numerosi premi
letterari italiani ed internazionali. La selezione di sue opere inedite gli garantisce la
presenza nella raccolta di racconti horror Un penny dall’inferno (Senso Inverso
Edizioni), nell’antologia poetica Versus Sulmona 2016-2017 (Lupi Editore), nell’antologia di racconti Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole (Senso Inverso
Edizioni), nata dal concorso letterario “Oceano di Carta 2017”, nell’antologia di racconti e poesie Una città che scrive. Una città che rinasce, per il Premio Letterario
Internazionale “Una città che scrive 2017” e nella raccolta poetica a firma di autori
vari Rosa, pubblicata in occasione del concorso letterario “Versi in volo”
(Sensoinverso Edizioni). Collabora con numerosi portali e testate giornalistiche e
con un programma radio da lui ideato per il web. È stato finalista per due anni consecutivi (2016-2017) al “Premio Giuseppe Gioachino Belli” istituito dall’accademia
romana omonima. Il suo primo romanzo (Piccole vite infelici) ha vinto il Premio
Elison 2017 come miglior romanzo inedito.

Dati libro:
Titolo: Bingo Bongo & altre storie
Collana: Sabbie
Autore: Stefano Labbia
Genere: Racconti brevi
Editore: Il Faggio

Contatti:

info@ilfaggio.it
www.ilfaggio.it
www.facebook.com/edizioniilfaggio

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina raccolta racconti Stefano Labbia

Aggiornamenti relativi a Segui il tuo respiro

Il romanzo di Max De Stefanis disponibile nei maggiori store online

Salve a tutti!

Torno tra voi in questa notte per comunicarvi che “Segui il tuo respiro“, il romanzo di Max De Stefanis ed da Mjm Editore del quale avevo scritto, tempo fa, una presentazione su questo blog è finalmente disponibile nelle maggiori librerie online. Per fornirvi tutte le informazioni a tale riguardo riporto di seguito il comunicato stampa ricevuto nel pomeriggio di ieri dall’ufficio stampa dell’autore.

COMUNICATO STAMPA

“SEGUI IL TUO RESPIRO”

IL NUOVO ROMANZO DI MAX DE STEFANIS:

tra visioni distopiche e scenari apocalittici

È in libreria il nuovo romanzo dello scrittore e cantautore svizzero Max De Stefanis, edito da Mjm e distribuito in Svizzera e in Italia.

Da oggi disponibile anche on line nei maggiori store:

amazon:https://www.amazon.it/Segui-tuo-respiro-Massimiliano-Stefanis/dp/8867131702/ref=sr_1_fkmr0_1?ie=UTF8&qid=1487925478&sr=8-1-fkmr0&keywords=Segui+il+tuo+respiro+max+de+stefanis

IBS:

https://www.ibs.it/segui-tuo-respiro-libro-massimiliano-de-stefanis/e/9788867131709

Guarda il video-teaser qui:

https://www.youtube.com/watch?v=MRGzDR6sApk

«Segui il tuo respiro” non è solo un romanzo, ma in primo luogo un’esperienza assolutamente sconvolgente, paragonabile a quella di chi si trova sopra un treno lanciato a tutta velocità a causa della rottura dei freni e deve decidere se buttarsi fuori, sperando di salvarsi, oppure accettare il proprio destino, raggomitolandosi in posizione fetale per prepararsi allo schianto»

Così Max De Stefanis descrive la sua ultima fatica letteraria, che a pochi anni di distanza dal libro di esordio “Show Surprise” (2013), consacra l’autore al filone del genere distopico.

Suspense e mistero, introspezione ed erotismo, ma anche ironia, provocazione e critica sociale sono gli elementi che fanno di “Segui il tuo respiro” un’opera innovativa e destabilizzante, dove trovano spazio lungimiranti riflessioni sulla società contemporanea e sulle insidie dell’avanzamento tecnologico, con le inevitabili ripercussioni sulle relazioni umane e sui valori annessi.

Al centro della storia, ambientata tra il 2022 e il 2023, ci sono le vicende di Ivan Manzato, professione FPA, ovvero funeral planning agent, che stanco della routine quotidiana cercherà di dare una svolta alla propria esistenza. Determinante, in questo senso, sarà l’incontro con la misteriosa Coline, con la quale Ivan scoprirà l’amore e si troverà ad affrontare accadimenti imprevedibili che sveleranno di volta in volta inaspettati e inquietanti retroscena.

«”Segui il tuo respiro” nasce dall’idea di raccontare il mondo che ci circonda attraverso le vicende dei due protagonisti, mettendo l’accento sulle relazioni tra le persone, sui sentimenti e sull’eros, in un contesto sociale caratterizzato dalla rapidità e dalla superficialità dei rapporti» spiega l’autore, «Non è facile, però, raccontare il presente in cui si è immersi. Per questo motivo la storia è ambientata in un futuro prossimo, in quanto la”sfasatura” temporale permette di accentuare alcune tendenze sociali attuali, in alcuni casi drammatizzandole, allo scopo di indurre il lettore a riflettere. Allo stesso modo, amo servirmi della distopia per estremizzare alcuni degli aspetti più inquietanti della nostra era, in primis il controllo e la manipolazione mediatica e culturale a cui siamo soggetti quotidianamente e che rischia di trasformare le nostre vite in un grottesco reality horror».

Il nodo gordiano, attorno al quale si sviluppa il plot del romanzo è l’ambivalenza dell’evoluzione tecnologica, che se da un lato ci porta a prefigurare lo sviluppo in un prossimo futuro, di un’intelligenza artificiale incredibilmente evoluta, dall’altro potrebbe mettere in discussione il nostro primato sociale in quanto esseri umani e la nostra capacità di discernimento sulle conseguenze e sui limiti etici del “progresso”.

Da questa tematica chiave prendono forma, nella narrazione, diversi spunti di riflessione legati al transumanesimo, ai nuovi orizzonti aperti dalle biotecnologie, nonché all’attualissimo dibattito sull’alimentazione alternativa. Al tempo stesso emergono gli aspetti degenerativi della distrazione di massa, dell’amore digitale e delle derive del capitalismo.

Nell’era dei consumi, della produttività e dell’efficienza, l’autore ci sprona a meditare sulla necessità di compiere una vera e propria “rivoluzione copernicana” nei confronti di uno stile di vita che rischia di annientarci. Celato tra le pagine, e rimarcato dal drammatico epilogo del romanzo, c’è un invito a fermarsi, laddove il mondo corre senza sosta, per recuperare la dimensione che più ci appartiene, dove riappropriarci del “nostro respiro” significa tornare all’essenziale consapevolezza di ciò che ci rende vivi e liberi, semplicemente umani.

QUARTA DI COPERTINA

Una storia d’amore sconvolgente, in cui le identità sessuali sono rimesse in discussione. Una vicenda ricca di imprevisti, tra esperimenti alimentari e biotecnologici estremi che sfociano in un reality horror dai sapori kinghiani, dove non vige più la legge del più forte, ma la forza della mente meditativa, capace di lasciare andare.

NOTE BIOGRAFICHE

Max De Stefanis è uno scrittore e cantautore svizzero. I principali temi affrontati nelle sue opere sono le trasformazioni e le derive adolescenziali, l’homo technologicus e gli scenari distopici connessi, la critica nei confronti dell’industria culturale e, in chiave più propositiva, la prefigurazione di una società più consapevole, compassionevole e illuminata. Max è anche docente di scuola media. In questo ambito, da diversi anni propone progetti mediatici, tecnologici e teatrali a partire da laboratori di scrittura creativa. Infine, da oltre venticinque anni pratica la meditazione buddhista e da diverso tempo si occupa di terapie olistiche (riflessologia, cromopuntura, massaoterapia).

Per approfondimenti si veda: http://www.maxdestefanis.ch

http://www.mjmeditore.it/autori/de-stefanis-massimiliano

CONTATTI E SOCIAL

info: info@maxdestefanis.ch

press: susanna.giusto@gmail.com

Facebook pagina autore: https://www.facebook.com/Max-De-Stefanis-195774070603253/

Facebook pagina romanzo: https://www.facebook.com/maxdestefanis.ch/

Instagram: https://www.instagram.com/maxdestefanis/

Twitter: https://twitter.com/maxdestefanis

Grazie di tutto cuore a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte, Buona domenica e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Lisciani si apre al Young Adult

I dodici occhi di Osvaldo Di Domenico romanzo d’esordio per il Gruppo Lisciani nel genere Young Adult

Salve a tutti!

I dodici occhi di Osvaldo Di DomenicoIn questo pomeriggio di giovedì mi rimetto i panni del presentatore per una interessante comunicazione editoriale. Il Gruppo Lisciani, “da quarant’anni operante in ambito di ricerca e sperimentazione sulle tecniche di apprendimento dei bambini”, si lancia nel genere Young Adult. Il romanzo che sancirà l’esordio del Gruppo Lisciani in questo gettonatissimo genere, romanzo presentato oggi presso il nuovissimo Mondadori Megastore di via San Pietro all’Orto di Milano, è “I dodici occhi” di Osvaldo Di Domenico.

Allo scopo di fornirvi tutte le informazioni utili riguardanti questo evento riporto di seguito il comunicato stampa cortesemente inviatomi dall’Ufficio Stampa del Gruppo Lisciani:

LISCIANI SCOMMETTE SUL GENERE YOUNG ADULT
ED ESORDISCE CON “I DODICI OCCHI” DI OSVALDO DI DOMENICO

Teramo, 07 luglio 2016. E’ stato presentato oggi, presso il nuovissimo Mondadori Megastore di Via San Pietro all’Orto a Milano, il romanzo “I dodici occhi”, scritto da Osvaldo Di Domenico ed edito dal Gruppo Lisciani, che esordisce così nella narrativa Young Adult.
Grazie ai suoi quarant’anni di esperienza nel settore del gioco educativo e nella produzione di strumenti didattico-ludico-editoriali di alta qualità, l’azienda abruzzese debutta ora nel filone narrativo Young Adult, esploso nel mercato editoriale nell’ultimo decennio e consacrato da bestseller come Hunger Games di Susan Collins, Divergent di Veronica Roth e After di Anna Todd.
Nata agli inizi degli anni ’70 come casa editrice di editoria scolastica, Lisciani arricchisce il proprio catalogo e, oltre a libri di varia per ragazzi, giochi e giocattoli, hi-tech e cartoni animati, mira a raggiungere un nuovo target. “Lo Young Adult – ha spiegato Davide Francioni, editor e project manager di libri per ragazzi del Gruppo Lisciani – è un genere che appassiona al tempo stesso adolescenti e adulti. Per noi è un target inedito, ma coerente con la nostra mission; inoltre, rappresenta un filone strategico e in forte crescita”. Infatti, sebbene il mercato del libro abbia registrato negli ultimi anni un trend negativo, il segmento dell’editoria per ragazzi ha rilevato una crescita costante.
La trama racconta la storia di cinque istituti di alta formazione, che ospitano mille giovani accuratamente selezionati, allo scopo di “creare” la nuova classe dirigente mondiale. Un ambizioso progetto, un oscuro intrigo internazionale e un’intensa suspense, non senza passioni, tradimenti e inganni. Il risultato è un’avvincente spy story, un romanzo di formazione e d’avventura, che tuttavia non tralascia un’accurata riflessione sulla società moderna: quale sarà il prezzo da pagare per arrestarne il declino?
Il romanzo, adatto a un pubblico dai 14 anni in su, è disponibile in tutte le librerie e su tutti i principali canali di vendita online – prezzo € 14,90. Per ulteriori informazioni: http://www.liscianigroup.com/shop/libri-educativi/d/i-dodici-occhi-di-o-di-domenico/23496#.V3FdQLiLSUk

Il Gruppo Lisciani svolge da quarant’anni attività di ricerca e sperimentazione sulle strategie di apprendimento dei bambini. Oggi l’azienda rappresenta un punto di riferimento per le famiglie nel panorama del gioco educativo e nella produzione di strumenti didattico-ludico-editoriali di alta qualità. L’azienda teramana, attraverso le sue 5 divisioni, oltre ai giochi e ai giocattoli educativi, produce hi-tech per bambini, libri per bambini e ragazzi, cartoni animati educativi, testi scolastici per la scuola primaria e guide didattiche per insegnanti. Fondato da Giuseppe Lisciani, il Gruppo è proprietario di brand di successo, come Carotina e Piccolo Genio, ed è altresì licenziatario dei personaggi più amati tra cui: Barbie, Peppa Pig, Masha e Orso e tantissimi character del mondo Walt Disney. Presente anche oltre confine, ha chiuso i conti 2015 con un fatturato pari a circa 42 milioni di euro, di cui il 20% generato all’estero. www.liscianigroup.com

Per informazioni:

UTOPIA – Comunicazione e media relations Gruppo Lisciani
Gaia De Scalzi – Rossella D’Alessandro
Mob. +39 331 6781443 – +39 389 1362362
Ph. +39 06 97790306
Mail. lisciani@utopialab.it

Grazie di cuore a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che, una volta di più, avete deciso di dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

I dodici occhi di Osvaldo Di Domenico

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online