[PRESENTAZIONE] Uno scatto di troppo

Il 30 novembre 2017 appuntamento con il terzo capitolo della serie Too Much di Eveline Durand

Salve a tutti!

Uno scatto di troppo di Eveline Durand

Stasera voglio presentarvi il terzo capitolo delle serie Too Much di Eveline Durand. Questo terzo romanzo si intitolerà “Uno scatto di troppo” e sarà edito, come i precedenti, dalla Delrai Edizioni.

Per potervi offrire le informazioni più complete riporterò qui di seguito un breve estratto dal romanzo, la sinossi e i dati tecnici del romanzo e, infine, alcune brevi note biografiche dell’autrice.

Cominciamo con un breve estratto da “Uno scatto di troppo” di Eveline Durand, edito da Delrai Edizioni:

Uno scatto di troppo di Eveline DurandLo conosco da sempre e so di desiderarlo da quando i miei ormoni hanno iniziato la loro prospera carriera. Mentre mi piega alla sua volontà con il tocco della sua lingua, reagisco irrigidendomi. L’unica cosa che riesco a fare è stringere le cosce, afflitta dal bisogno di sentire il suo tocco. Non sono ancora convinta, temo che sia l’ennesima messinscena per stuzzicarmi. È sempre stato così tra noi. «Se mi stai prendendo in giro, te la farò pagare» lo minaccio debolmente.

«Non vedi come mi hai ridotto? Sei tu quella che mi provoca sempre» ribatte. «Mi sono stancato di guardare e basta. Sai da quanto tempo sogno di farti questo?» insiste, provocandomi una sorta di capogiro. 

«Lo hai nascosto molto bene…» 

«Chiudi il becco. Sei l’unica che mi riduce in questo stato, sei l’unica che sa tenermi testa così. Abbiamo bisticciato abbastanza. Adesso. Si. Fa. Sul. Serio.»

Ed ora ecco a voi la sinossi del romanzo:

Uno scatto di troppo di Eveline Durand

Una Bonet e un Roche, insieme.
Quattro sorelle e un solo ragazzo.
Quale di loro sarà destinata a stare con l’unico figlio dei Roche?
Da sempre Roche e Bonet condividono ogni evento mondano, comprese le chiassose feste di Natale. Ed è proprio durante una di queste che una giovanissima Juniper sente le crudeli parole del ragazzo che segretamente ama: Tutte tranne lei.
Anni dopo, Juniper è fuggita dal passato e si è trasferita a Brooklyn, diventando una promettente fotografa. Renè lavora come reporter in un noto programma di gossip,Blink Eye. Quando l’occhio della sua insolente telecamera colpisce Simon, il migliore amico di Juniper, i due sono costretti a scontrarsi. Determinata e con la lingua tagliente, lei tira fuori gli artigli e affronta il ragazzo che le ha spezzato il cuore.
Come spesso accade, niente è come sembra, una rivelazione scioccante può sconvolgere i piani. Ma si può dimenticare il vero amore quando esplode l’attrazione?

Ed ora veniamo ai dati tecnici del romanzo e all’elenco delle uscite, passate, presente, e futura:

Genere
Romance Contemporaneo
Collana
Vega
Pagine
120 ca.
Data di uscita
E-book: 30 novembre 2017
Prezzi
E-book: 2,99 euro

#1 Una scrittrice troppo bugiarda
5 settembre 2016
#2 Troppo giovane per me
1 ottobre 2017
#3 Uno scatto di troppo
30 novembre 2017
#4 
febbraio 2018

Ed ora, per concludere nel migliore dei modi questa presentazione ecco a voi alcune brevi note biografiche dell’autrice:

Ritratto di Eveline DurandEveline non ama molto parlare di sé. Come autrice, tanta riservatezza è da lei stessa giustificata con l’esigenza di lasciarsi andare alla scrittura, ma in realtà la sua è solo timidezza. Grande sognatrice a occhi aperti, ha sempre con sé un quaderno per prendere appunti, veste sempre di nero e le piace andare al cinema da sola. La sua libreria occupa l’intero soggiorno. Scrivere romanzi rosa è il suo modo per esprimere al meglio una sua teoria: l’amore romantico è molto più divertente se condito con una buona dose di torbida passione.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Uno scatto di troppo di Eveline Durand

 

Annunci

[PRESENTAZIONE] Piccole vite infelici

Presentiamo il nuovo libro di Stefano Labbia

Salve a tutti!

Copertina "Piccole vite infelici"

Oggi torno tra voi per presentarvi “Piccole vite infelici“, il nuovo libro di Stefano Labbia, in vendita dallo scorso 8 novembre edito da Elison Publishing. Per tutte le informazioni riporto di seguito il comunicato stampa ufficiale:

Copertina "Piccole vite infelici"PICCOLE VITE INFELICI
Stefano Labbia
Elison Publishing
Euro 3,99
http://www.elisonpublishing.com/index.php/Narrativa
Aveva appena compiuto quarant’anni, e da tutti era
soprannominato Caio Sano. Caio perché ricordava, seppur di origini toscane, un romano verace, sguaiato, contraddittorio e pigro. Sano perché si professava un ateo – che ce l’aveva col mondo intero – e dunque, secondo la sua coscienza, era uno dei pochi sani in un pianeta di pazzi. Caio aveva problemi di fiducia in se stesso, un po’ come tutti,
direte voi. Ecco…

Giorni nostri. Quattro personaggi in cerca di pace nella quotidianità caotica del mondo (a)sociale del nuovo millennio. Quattro persone si incontrano, si
sfiorano, collaborano, vivono, si amano. Poi si perdono di vista, perdono opportunità, occasioni, fanno scelte (talvolta opinabili), si maledicono. Come se niente fosse. Come se tutto ciò che hanno condiviso nel passato recente non avesse alcun valore. Ne emotivamente, né lavorativamente. Piccole vite infelici parla delle esistenze di Melina, Marco Marcello, Caio Sano e Maya in una Capitale d’Italia glaciale, non per il freddo ma per la nuda e gelida umanità che la anima. Una Roma multiculturale nel 2015 che fa da sfondo alle vicende dei protagonisti bramosi di essere finalmente valorizzati dall’altro e maledettamente insicuri e complessati nei loro confronti al contempo. Una città, Roma, che sa amarli per poi nascondersi tra le pieghe della sua imponente fragilità, raggomitolandosi su sé stessa per giocare al gatto con il topo con i suoi cittadini tutti. Che l’abitano, la visitano, la colorano. E poi la violentano brutalmente senza alcuna pietà.

Stefano Labbia è un giovane autore italo brasiliano classe 1984, nato nella Capitale d’Italia. Ha scritto e pubblicato, nel 2016, “Gli orari del Cuore” per Leonida Edizioni, raccolta poetica che racchiude alcune liriche composte tra l’adolescenza e la maturità. Nel 2017 è tornato in libreria con “I Giardini Incantati” (Talos Edizioni).
Questo è il suo primo romanzo.

A me non resta altro da fare se non raccomandarvi di non lasciarvi sfuggire “Piccole vite infelici“, l’ultima fatica di Stefano Labbia edita da Elison Publishing.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina "Piccole vite infelici"

Camicie o camice?

Il reblog di oggi riguarda un articolo dedicato dalla bravissima Francesca Giuliani a uno dei tanti dilemmi della nostra bella lingua.
Leggete e meditate! 🙂
Grazie a tutte e tutti voi e arrivederci alla prossima! 🙂
Buon pomeriggio!
Con simpatia! 🙂

Francesca Giuliani

La mia vita da editor me ne ha fatte vedere di tutti i colori. Molti incappano in errori davvero comuni. Attenzione, però, a generalizzare perché non tutti gli orrori ortografici sono dettati dalla non conoscenza dell’argomento: a chi non è capitato di scrivere male una parola usata milioni di volte per fretta, stanchezza o disattenzione?

post it

O di avere dei blocchi esistenziali come: si scrive camicie o camice

Ebbene, la risposta a questo quesito è molto facile: si scrive in entrambi i modi, ma con un elemento fondamentale che distingue le parole.

Camicie: plurale di camicia. Esempio: “Ho portato le camicie a stirare”.
Attenzione, perché se sono da donna possono essere indicate anche come camicette senza la lettera i.

Camice: singolare, indica un particolare tipo di indumento da lavoro. Esempio: “Il camice del chirurgo era immacolato”.

Fammi sapere cosa ne pensi. Seguimi su Instagram e Facebook: @fgservizieditoriali

View original post 8 altre parole

Un novembre coi fiocchi in casa flower-ed

Novità editoriali e non solo per il novembre flower-ed

Salve a tutti!

Come ogni mese anche per novembre è giunta l’ora di svelare le novità che ha in serbo per noi tutti la flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta con maestria da Michela Alessandroni.

Per offrirvi una panoramica completa su quelle che saranno le novità novembrine della flower-ed riporto di seguito il comunicato ufficiale:

Diari letterari
Cari lettori, il mese di novembre ci farà sognare, con tante novità, libri e incontri.

La nostra linea di Diari letterari è finalmente disponibile per l’acquisto. La bellezza delle pagine, curate in ogni dettaglio, trasforma i diari in rifugi privati in cui tenere traccia delle proprie letture e in cui custodire segreti e riflessioni.

Diario di Jane Eyre

Il diario di Jane Eyre offre ai lettori le frasi più belle del meraviglioso romanzo di Charlotte Brontë, uscito nel 1847 e di cui celebriamo quest’anno i 170 anni dalla pubblicazione. Pagine ben curate e piacevoli da sfogliare lasciano ripercorre i momenti salienti della celebre storia di Jane Eyre attraverso le citazioni più suggestive e appassionanti che racchiudono l’essenza di questo capolavoro della letteratura inglese. Pagine da leggere e pagine da riempire con appunti e riflessioni, per custodire come in uno scrigno prezioso pensieri e segreti, recuperando la bellezza della scrittura a mano.
Disponibile su Lulu e Amazon.

Il diario di lettura

Il diario di lettura invita a tenere traccia e a conservare il personale percorso fra i libri. Le pagine sono strutturate in modo tale da essere riempite con i dati principali delle opere, con le frasi più belle e le riflessioni del lettore, per custodire quanto letto e poterlo sfogliare all’occorrenza. Uno strumento pensato per interiorizzare maggiormente le proprie letture e ripercorrere di tanto in tanto quelle piacevoli ore passate fra i libri. Contiene il saggio La scrittura nel tempo di Michela Alessandroni, che accompagna il lettore in una esplorazione sugli albori della comunicazione scritta e il suo sviluppo attraverso i secoli.
Disponibile su Lulu. Tra pochissimo lo troverete anche su Amazon.

Come vento sul monte

Come vento sul monte

Con grande piacere do il mio benvenuto in flower-ed alla poetessa Alessandra Carnovale! I suoi versi vitali rimandano alla prospettiva di una vita normale, sempre disattesa dal dialogo impossibile, dalla speranza inutile, dalle distanze. Come vento sul monte è la sua prima pubblicazione e rappresenta non solo il premio di Parole magiche, di cui è risultata vincitrice, ma anche il coronamento di una vita dedicata all’arte e alla poesia.
Disponibile in ebook e cartaceo dal 9 novembre.

Passeggiata letteraria

Passeggiata letteraria

Proseguono gli appuntamenti dal vivo con flower-ed. In questa terza passeggiata letteraria, che si svolgerà sabato 18 novembre, i protagonisti saranno Elizabeth von Arnim e ilMuseo Nazionale degli Strumenti Musicali. La nostra Carmela Giustiniani, autrice del saggio Chiamatemi Elizabeth. Vita e opere di Elizabeth von Arnim, ci introdurrà al legame che si strinse fra la scrittrice e questo luogo dedicato alla musica.
Occorre prenotarsi scrivendo a info@flower-ed.it
Il costo è di 5 euro per il biglietto d’ingresso, mentre nulla è dovuto alla casa editrice.

Frances Hodgson Burnett

La mia anima è un giardino

Carmela Giustiniani, che i nostri lettori conoscono già come biografa italiana di Elizabeth von Armin, ha preparato per flower-ed una nuova meravigliosa biografia, questa volta dedicata alla scrittrice britannica Frances Hodgson Burnett, nota in particolare per aver scritto Il giardino segreto, La piccola principessa e Il piccolo Lord. Ripercorrendo le fasi della sua vita, esploreremo il giardino interiore, fatto di luci e di ombre, di fiori lussureggianti e di erbacce, di questa scrittrice complessa, animata da alti ideali e che desiderava che la vita fosse una fiaba.
Disponibile in ebook e cartaceo dal 20 novembre.

Vi aspetto alla prossima passeggiata letteraria e fra le pagine dei nostri libri,

Michela Alessandroni

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Regali di Natale? Si inizia

Alcuni gustosissimi consigli per gli acquisti natalizi targati PinkMagazine.
Da non perdere!

Grazie di tutto e a presto!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 😊

Pink Magazine Italia

Ciao booklovers,

ci siamo, manca poco alle festività natalizie e per non arrivare alla corsa dell’ultimo minuto per i regali, abbiamo pensato di segnalarvi alcune idee interessanti che sono in super promozione.

slider_promo_rizzoli_illustrati

Su Giunti Al Punto trovate i bellissimi illustrati Rizzoli con il 25% di sconto. Ecco alcuni nostri consigli.

9788817060783-1000.jpg

Mr. Morris Lessmore ama i libri e le storie. Un giorno, mentre sta scrivendo il racconto della sua vita, arriva un terribile uragano che lo porta lontano, in un paese fantastico… Un racconto che rende omaggio a chi dedica la propria vita ai libri e a tutti i lettori.

9788817091367.1000_0

Nasco così. Sotto una pioggia d’oro che in un istante mi abbaglia. Nell’odore di ferro caldo e nei fumi che mi irritano gli occhi, il sole si alza svelando un nuovo paesaggio. Ecco la ragazza zoppa, distesa sul suolo meccanico. Capisce allora di essere soltanto una crisalide che si sventra. La…

View original post 187 altre parole

Chiamatemi Elizabeth. Vita e opere di Elizabeth von Arnim di Carmela Giustiniani. Flower-ed

Un reblog che è anche un caloroso consiglio di lettura!

Grazie infinite a tutte e tutti voi e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

A presto! 😊

Pink Magazine Italia

Perché è stato scelto questo pseudonimo per Mary Annette Beauchamp? Di che nazionalità era? Quando è nata la sua passione per i giardini?

Questo volume, scritto da Carmela Giustiniani e pubblicato da flower-ed, risponde a tutte queste domande e curiosità raccontandoci la storia di Elizabeth von Arnim. Un contributo che va a colmare una vistosa lacuna e che diventa all’occorrenza guida e/o consiglio di lettura.

9788885628021_0_0_0_75

Che è anche un pregiatissimo studio sulla vita e le opere scrittrice molto conosciuta nella sua produzione letteraria, meno nota dal punto vista personale per la mancanza di una vera e propria biografia edita in italiano.

Carmela Giustiniani ripercorre infatti la vita della scrittrice attraverso le sue stesse opere che corrono parallelamente alle esperienze, per lo più fallimentari e drammatiche che ne hanno segnato lo svolgimento. I romanzi di Elizabeth seguono la parabola discendente della sua esistenza, riproducendone gli stati d’animo, la ricerca di solitudine…

View original post 336 altre parole

[SEGNALAZIONE] Il Battesimo di Sangue

Da oggi nelle librerie il prequel di Dracula a firma di Natascia Luchetti

Salve a tutti!

Il Battesimo di Sangue di Natascia LuchettiBeh, che dire! Non c’è, credo, momento migliore della giornata di questo per segnalarvi l’uscita, oggi, martedì 31 ottobre 2017, del romanzo di Natascia Luchetti intitolato “Il Battesimo di Sangue” edito da Delrai Edizioni. Si tratta del prequel di “Dracula“.

Per potervi presentare al meglio questa gustosissima e imperdibile novità riporterò qui di seguito trama e sinossi del romanzo, quelli che io chiamo dati tecnici del romanzo e, per concludere, qualche breve nota biografica dell’autrice.

Ma procediamo con ordine e metodo e partiamo dalla trama e dalla sinossi del romanzo:

Il Battesimo di Sangue di Natascia Luchetti

TRAMA:

Lui era il Male, lui era la cagione. Ricordava perfettamente il suo nome e il posto che occupava quasi al vertice di questo mondo maledetto: lui era Dracula.

«Siamo comunque perduti, vi rendete conto? Stiamo marciando verso qualcosa che non ci apparterrà mai più» ribadì, con voce spezzata.

«Stiamo soltanto cercando di morire nello stesso modo in cui abbiamo vissuto» controbatté Nicolai, senza lasciargli altre parole da dire. 

SINOSSI:

La storia del mostro che ha attraversato i secoli per amore resiste e si rinnova in un tempo immortale. Ogni mito ha il suo inizio ed è sufficiente un solo passo nelle ombre per rimanere prigionieri in eterno della sorte invisa: l’uomo sparisce a favore della bestia. La giustizia punisce coloro che rinnegano Dio, toglie loro l’anima e con questa gioca all’infinito, lasciando che la realtà dei fatti scompaia agli occhi dei mortali. Questa è la vera storia di uno spirito corrotto, ma umano, che parla a nome dell’amore assoluto e della brutalità dell’imperfezione. La rinascita di Dracula prende vita e trasforma la verità in leggenda.

Procediamo ora con i dati tecnici del romanzo:

Il Battesimo di Sangue di Natascia LuchettiGenere
Horror Romance
Collana
Gemma
Pagine
68
Data di uscita
E-book: 31 ottobre 2017
Cartaceo illustrato: prossimamente
Prezzi
E-book: gratuito
IBSN 978-88-99960-36-0
Cartaceo illustrato: 8,99 euro
IBSN 978-88-99960-35-3

Ed ora, per terminare come si deve questa segnalazione ecco a voi alcune brevi note biografiche dell’autrice:

Natascia Luchetti è nata a Osimo nel 1988. Cresce poco distante da lì, in una famiglia amante del genere horror che l’ha influenzata enormemente facendola appassionare alla lettura. All’età di sei anni conosce Dracula di Stoker ed è subito colpo di fulmine, fino a quando Coppola non fa esplodere in lei l’amore eterno per questa figura controversa. Il gotico fa parte della sua essenza; le tenebre in contrasto con la luce l’hanno sempre portata a voler sondare le sfumature dell’umanità e della mostruosità. La passione per il Medioevo e per il mistero ha poi fatto nascere in lei il bisogno di trasformare i suoi scritti da romanzi a vere e proprie leggende in cui il sogno si mescola all’incubo, in cui i confini tra bene e male si assottigliano e si perdono nella complessità del creato.

Invitandovi caldamente a non lasciarvi sfuggire la possibilità di gustarvi questo romanzo ringrazio di tutto cuore tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

A presto! 🙂

Il Battesimo di Sangue di Natascia Luchetti

Voci precedenti più vecchie

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!