[NOVITÀ EDITORIALI] La Principessa del Grano di Jean Webster

Da oggi è in vendita il nuovo volume della collana “Five Yards” griffata flower-ed

Salve a tutti!

Copertina de "La Principessa del Grano" di Jean Webster

È per me un’immensa gioia tornare tra voi per presentarvi la nuova perla editoriale griffata flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta magistralmente da Michela Alessandroni.

La nuova perla che va ad aggiungersi alla già ricca collana “Five Yards” è “La Principessa del Grano” di Jean Webster, romanzo del 1905, tradotto per flower-ed dalla bravissima Sara Staffolani, che di Jean Webster ha scritto, sempre per flower-ed, la biografia.

Per presentarvi al meglio questa strepitosa novità editoriale, disponibile in versione ebook in tutte le librerie online e che sarà disponibile anche in cartaceo su Amazon.it, vi propongo la sinossi del romanzo:

Copertina de "La Principessa del Grano" di Jean WebsterMarcia è la bellissima figlia di un milionario americano, giunta in Italia per trascorrere la primavera insieme agli zii, Howard e Katherine Copley, in un’antica dimora situata nei pressi di Palestrina. Tra le romantiche colline della Sabina, le visite turistiche a Roma e le feste in compagnia di un’esclusiva cerchia di amici, la giovane viene subito conquistata dalla magia dell’Italia, terra incantevole e sfondo ideale per una grande storia d’amore. Due uomini dal temperamento molto diverso si fanno infatti strada nei suoi pensieri: Paul Dessart, un’aspirante pittore, immaturo e spensierato, e Laurence Sybert, affascinante e tormentato segretario dell’ambasciatore americano. Ma dietro le vite agiate dei protagonisti e i paesaggi idilliaci si celano la fatica e la miseria dei poveri contadini di una nazione che, alla fine dell’Ottocento, è ancora giovane e politicamente instabile. In un gioco fatto di attese, scoperte e fraintendimenti, Marcia dovrà imparare a guardare oltre le apparenze e fare le sue scelte. Jean Webster pubblicò La Principessa del Grano nel 1905, ispirandosi a uno dei suoi viaggi in Italia e offrendo al lettore il racconto di un’epoca. Questa rappresenta la prima traduzione italiana – integrale e annotata – dell’opera.

Ed ora eccovi i dati tecnici del romanzo:

Copertina de "La Principessa del Grano" di Jean WebsterCollana: Five Yards

Volume: 14

Traduzione e cura di Sara Staffolani

ISBN cartaceo: 978-88-85628-72-4

Prezzo cartaceo: 18.00 €

ISBN ePub: 978-88-85628-71-7

Prezzo ePub: 7.99 €

Anno: 2020 (1905)

Il libro cartaceo può essere acquistato esclusivamente su Amazon.

Ed ora ecco alcune note biografiche dell’autrice:

Alice Jane Chandler Webster (Fredonia, 24 luglio 1876-New York 11 giugno 1916), primogenita di Charles Luther Webster e Annie Moffett, era la pronipote del celebre scrittore Mark Twain. Studiò pittura cinese e su porcellana presso la Fredonia Normal School, frequentò la prestigiosa Lady Jane Grey School e, nel 1901, si laureò al Vassar College con una tesi dedicata alla povertà in Italia, che aveva potuto conoscere nel corso dei suoi viaggi. Fra il 1903 e il 1915 pubblicò When Patty went to College, The Wheat Princess (“La Principessa del Grano”), Jerry JuniorThe Four Pools Mystery, Much Ado about Peter, Just Patty, Daddy-Long-Legs (“Papà Gambalunga”) e Dear Enemy (“Caro Nemico”). Nella sua produzione letteraria compaiono anche dei racconti.

E non possono mancare, per concludere, alcune note biografiche della traduttrice:

Sara Staffolani è laureata in Storia e memoria delle culture europee. Vive nelle colline marchigiane, in provincia di Ancona. Accanita lettrice fin da piccola, soprattutto di classici e poesie, ha una grande passione per le sorelle Brontë ed Emily Dickinson. Adora gli animali, la natura e la quiete domestica. Dal 2017 gestisce un blog a tema letterario-poetico, Dalla mia finestra, dedicato all’approfondimento delle sue autrici ottocentesche preferite.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che mi avete voluto dedicare e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con la nuova perla griffata flower-ed!

Con simpatia! 🙂

Copertina de "La Principessa del Grano" di Jean Webster

[INTERVISTE] Intervista con l’autore. Luca Farinotti presenta il suo libro “Volevo solo nuotare”

In questa sua nuova intervista lo scrittore e ristoratore parmigiano Luca Farinotti presenta il suo libro “Volevo solo nuotare”

Salve a tutti!

Copertina libro Luca Farinotti

Questa sera torna una delle rubriche da voi più amate; quella delle “Interviste con l’autore” della nostra inviata dalle terre parmensi Isabella Grassi che nell’intervista di oggi incontra Luca Farinotti, una vecchia conoscenza di questo blog che ha ospitato, tempo fa, una sua precedente intervista, il quale, in questa occasione, presenta il proprio romanzo intitolato “Volevo solo nuotare“, edito da Artingenio Francesco Corsi.

Ma ora è il momento di cedere spazio e parola a Isabella Grassi e al suo graditissimo ospite.

 

INTERVISTA CON L’AUTORE.

Luca Farinotti 

VOLEVO SOLO NUOTARE

(200.000 bracciate con Rachele Bruni)

ARTInGENIO per la collana “Italia sul podio” (2019)

"Volevo solo nuotare" di Luca FarinottiUn libro insolito questo di Luca Farinotti, scrittore e ristoratore parmigiano.

Ho già avuto modo su queste stesso blog di parlarvi di lui e del suo #mondoristorante

Anche in questa nuova avventura Luca affronta una narrazione diversa da quella cui il lettore medio è abituato, presentando come in un romanzo non tanto e non solo la campionessa sportiva Rachele Bruni, ma facendo vivere e appassionare alla tensione e alla speranza che tale scelta di vita comporta.

C’è una frase ricorrente nell’opera dell’allenatore di “Sbirulino” alias Rachele, che racchiude e al contempo permane di sé tutta la lettura ed è quella con la quale Fabrizio (alias “quello dal cappellino rosso”), descrive le “doti nascoste” di Rachele che, dopo aver speso parole e parole sulla tecnica, sulla empatia, sulla sua capacità di essere al posto giusto al momento giusto sono le seugenti: “Rachele è come un supereroe, è come se si trasformasse quando si mette il costume da gara”.

Dopo aver letto queste 17 parole l’immagine di Rachele, che fino a pochi istanti prima appariva nel costume da bagno in piscina con la cuffia e gli occhialini, lascia improvvisamente il posto ad un supereroe che per me, la cui adolescenza risale agli anni 80 fa pensare a Wonder Woman o alla Donna Invisibile piuttosto che Bat Girl, ma come il lettore scoprirà nella lettura per Rachele classe 1990 l’accostamento sarà diverso.

Rachele novella supereroe si trasfigurerà e la sua nuotata fatta da una serie di “frustate scomposte nell’acqua” diventano come per magia il volano per utilizzare al meglio le sue doti battagliere e le sue strategie per comparire improvvisamente al posto giusto.

Il lettore viene quindi completamente coinvolto e assiste da spettatore privilegiato allo sviluppo del piano di battaglia.

Rachele rappresenta, per usare le parole del libro, “una storia di superamento straordinario” e fa tenerezza leggere come Rachele  evolva dall’essere “chìssene”.

Anche in questo ultimo libro Farinotti dimostra una capacità narrativa molto particolare riuscendo a rendere in forma di romanzo quello che in realtà è un susseguirsi di interviste. Non mancano poi alcuni tecnicismi quali l’utilizzo di figure retoriche come “qui neve cade su neve” o il più moderno utilizzo di hashtag come #volevosolonuotare che Luca ama e che discendono direttamente in parte dagli studi classici e in parte dal suo essere agganciato alla vita moderna,

Un’altra piccola chicca è la presenza nel libro di una ricetta di cui non vi svelo nulla e vi esorto a trovarla.

Chiudo questa mia breve dissertazione con alcune domande all’autore, che visto il momento che stiamo vivendo e la maggiore conoscenza sviluppata in questi due anni è purtroppo avvenuta via whatsapp e senza il bicchiere di vino del nostro primo incontro…

Cosa ti ha spinto ad affrontare la narrazione sportiva?  Quanto lo sport ha fatto parte della tua vita?

“Volevo solo nuotare” è il primo libro di una collana dedicata agli atleti e, soprattutto, alle atlete che nei cosiddetti sport minori (olimpici) hanno reso grande l’Italia attraverso imprese eroiche. Sono appassionato di sport e sono uno sportivo ma, a prescindere da ciò, amo la narrativa sportiva da sempre. Ho alcuni modelli di riferimento come Osvaldo Soriano, per esempio. Il mio primo romanzo, tra l’altro (Lo stadio più bello del mondo del 2007) intreccia tratti di cronaca calcistica alla storia di quei ragazzini di campagna degli anni ottanta. La monografia su Rachele Bruni mi è stata commissionata in occasione del Premio Bancarella dello scorso anno. Mi sono stati proposti alcuni atleti e ho scelto lei senza indugio; la sua medaglia olimpica è stata epica e la sua storia umana è una favola permeata di magia.

Per raccogliere le informazioni che ti hanno permesso di scrivere l’opera hai seguito Rachele in vari allenamenti e ti ha accompagnato anche Marina, la tua compagna, che è stata partecipe di alcuni interventi. Come avete vissuto questa esperienza?

Sono stato con Rachele e con la nazionale olimpica di nuoto a novembre, durante la preparazione in altura, nella struttura di allenamento olimpico di Livigno. Un’esperienza indimenticabile, il contatto con atleti che, a fronte di un normale stipendio da impiegato, vivono tutto l’anno in clausura praticando un’abnegazione al proprio sport pari, se non superiore a quella che vediamo negli atleti delle discipline professionistiche

L’idea della ricetta nel libro, parlamene.

Libro di Luca Farinotti con tazzina di cafféLa ricetta è una costante perché Rachele è come Kung Fu Panda. Ha una ricetta per vincere che contiene un ingrediente segreto. Poi, essendo lei molto appassionata di cucina, la similitudine è venuta da sé. Qual è il suo ingrediente segreto? Lei stessa, che si specchia su una pergamena lucida in cui non è scritto nulla

Quale messaggio vuoi lasciare al lettore?

Al lettore voglio solo raccontare una bella storia e una persona normale che, nella sua disciplina, è un’eroina. Quindi il messaggio, forse semplice, è che tutti noi possiamo essere eroi in ciò che facciamo nella nostra quotidianità se ci mettiamo tutto di noi stessi

In ultimo vuoi parlare della candidatura al Premio Bancarella?

Sono felice per la candidatura. È un piccolo record: nessun autore è mai stato finalista prima in 2 categorie diverse del Bancarella.

Sono felice anche per Rachele perché è l’unico libro, a parte quello sul calcio, tra i finalisti, ad avere come protagonista una donna

Non mi resta che augurarvi  come al solito una Buona lettura.

Isabella Grassi  

 

[COMUNICATI STAMPA] Raccolta di racconti benefica Fantàsià

Dal 4 aprile è disponibile la raccolta a scopo benefico Fantàsià

Salve a tutti!

Copertina Fantàsià

Stasera torno tra voi per dar voce, attraverso il comunicato stampa dell’associazione ASROO al progetto che ha visto la pubblicazione lo scorso 4 aprile della raccolta di racconti intitolata “Fantàsià“.

Cedo subito la parola al comunicato stampa nel quale potrete trovare tutte le informazioni relative al progetto:

COMUNICATO STAMPA

Un’antologia di racconti inediti per ragazzi a sostegno di Asroo per i malati rari

Siena, lì 13 aprile 2020 – La beneficenza non si ferma anche in tempi di Coronavirus. E così, in poco tempo, autori volontari si sono messi a disposizione per una antologia di racconti, Fantàsià – il cui ricavato andrà completamente a sostenere le attività di ASROO, Associazione Scientifica Retinoblastoma e Oncologia Oculare di Siena. Il progetto, nato da un’idea dello scrittore Stefano Labbia, intende unire le forze della parola per un obiettivo comune: sostenere le attività di ricerca sul Retinoblastoma, il tumore oculare più frequente in età pediatrica. 

Lo Staff di Siena, condotto dal medico oncologo di fama internazionale Prof.ssa Doris Hadjistilianou, segue dal 2011 un percorso di cura e diagnosi precoce di una malattia rara: il Retinoblastoma. Proprio a Siena ogni anno si celebra la Giornata di Oncologia Oculare che vede la partecipazione di massimi esperti sul tema. Siena è il terzo centro di Eccellenza in Europa per casi trattati.

L’intero ricavato dell’antologia fantasy – disponibile su Amazon – sarà devoluto ad ASROO. Ecco il link per acquistare il libro (versione cartacea o e-book: https://www.amazon.it/dp/B086PMNDNR?ref_=pe_3052080_397514860

Nell’antologia si sperimenta il tema della fantasia con gli autori: Aharan Lee, Elena Panzera, Giorgia Sbuelz (già vincitrice del concorso “Una fiaba per Asroo”), Greta Guerrini, Maggie van der Toorn, Monica Serra, Silvia Bruni e Stefano Labbia che hanno dedicato gratuitamente il loro tempo e le loro competenze in beneficenza. La prefazione è di Mattia Albani.

Un contributo speciale nella realizzazione del progetto va a Palma Caramia, interior design che ha intrapreso la strada da bookblogger per recensire e commentare i libri presenti nel catalogo Amazon e librerie fisiche e che attualmente collabora come grafica e illustratrice per autori emergenti e non.

ASROO – Associazione Scientifica Retinoblastoma e Oncologia Oculare è nata il 27 aprile 2010 per iniziativa di medici e biologi del Centro di riferimento del Retinoblastoma, dell’Unità di Oftalmologia e della Sezione di Biochimica del Dipartimento di Medicina Interna Scienze Endocrino Metaboliche e Biochimica di Siena, che già da alcuni anni stanno collaborando per un progetto di ricerca sul retinoblastoma.

L’Associazione si prefigge le seguenti finalità:

– migliorare le conoscenze medico-scientifiche nel vasto campo dei tumori oculari;

– migliorare la qualità dei servizi offerti ai pazienti;

– diffondere e divulgare le conoscenze scientifiche raggiunte nel settore attraverso opuscoli distribuiti negli ospedali, negli studi medici, nelle manifestazioni pubbliche quali seminari e convegni;

– sostenere tramite raccolta di fondi il miglioramento dei centri specialistici dedicati attraverso la donazione di apparecchiature scientifiche.

Con cortese richiesta di pubblicazione e diffusione. Grazie della collaborazione. 

Ufficio Comunicazione ASROO

dott.ssa Marianna Alicino

Cell: 334.3038151

e.mail: segreteria@asroo.org

www.asroo.org

A me non resta che invitarvi a dare una mano a questo progetto benefico acquistando la raccolta di racconti “Fantàsià”!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione che nuovamente avete voluto dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina Fantàsià

[PRESENTAZIONI] Il libro infinito

Vi presento un canale YouTube davvero meraviglioso

Salve a tutti!

Eccomi di ritorno per presentarvi un meraviglioso progetto che, specialmente in questo periodo di forzato restare a casa sarà di grandissima utilità per riuscire a intrattenere i bambini (e non solo).

Si tratta de “Il libro infinito” un canale YouTube, pensato e realizzato da una maestra siciliana che, attraverso letture e realizzazione di lavoretti, intrattiene in maniera intelligente i bambini.

Ma ora è tempo che ceda la parola all’ideatrice di questo meraviglioso progetto:

Sono Melania, insegnante di scuola dell’infanzia di Palermo, il canale YouTubeIl Libro Infinito”, https://m.youtube.com/user/duromelania79, è stato creato da me con lo scopo di favorire nei bambini e ragazzi l’acquisizione della competenza dell’ascolto e avvicinarli alla lettura.

Durante i miei anni di insegnamento mi sono resa conto che i bambini vanno sempre più perdendo la capacità di ascolto e concentrazione, soprattutto perché fagocitati dall’uso spasmodico e incontrollato di cellulari e tablet. I genitori, il più delle volte, a causa della mancanza di tempo o perché presi dalle problematiche di gestione familiare, non riescono a coinvolgere i figli in attività di lettura e ascolto, momento intimo e formativo. Per questo entra in campo la mia idea, quella di realizzare video-racconti di letture di libri per bambini. Il setting vuole essere semplice e colorato per attirare la loro attenzione come se fosse una lettura in presenza e fossero seduti intorno a me. In questo periodo di sospensione delle attività didattiche i video-racconti e le dirette, possono fare compagnia ai bambini ed essere utilizzati dalle insegnanti della scuola dell’infanzia e/o primaria come canale privilegiato per attivare la didattica a distanza.  

Mi auguro che la mia iniziativa possa essere utile a tanti docenti e ai genitori, anche per affrontare questo momento critico e di insicurezza per tutti.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio, buona visione e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

[SEGNALAZIONI] Alice nel labirinto

Segnalazione del romanzo Carrolliano di Roberta De Tomi

Salve a tutti!

Copertina romanzo "Alice nel labirinto" di Roberta De Tomi

Torno tra voi in questo periodo di quarantena per presentarvi il romanzo di Roberta De Tomi. Il romanzo in questione si intitola “Alice nel labirinto” e rappresenta l’ideale continuazione dei due romanzi di Lewis Carroll.

Per presentarvi al meglio questo romanzo, edito dalla Dario Abate Editore vi propongo, innanzitutto, la sinossi del romanzo:

Alice nel labirinto – Sinossi

Copertina romanzo "Alice nel labirinto" di Roberta De Tomi
Sono trascorsi ormai diversi anni dalle avventure nel Paese delle Meraviglie, e Alice Pleasance Liddell, è ormai prossima alle nozze. Alla soglia dei diciotto anni, la giovane è una perfetta esponente della società vittoriana. Tuttavia, un fatto incredibile comincia a farla dubitare delle certezze acquisite grazie a un’educazione impeccabile. In una notte di maggio, Alice s’imbatte in un’invasione di lucciole che sembrano volerle recare un messaggio. Tutto resta però avvolto nel mistero: l’unica cosa che la ragazza nota è la scomparsa del futuro sposo e, malgrado le rassicurazioni di Edith – la sorella giudiziosa –, non riesce a trovare pace. Dopo la notte delle lucciole, qualcosa è cambiato; il pensiero torna al suo passato di bambina curiosa e fantasiosa.
La ragazza, in visita a zia Tristania, avverte un forte turbamento. Inizia a mettere in dubbio lo stile di vita condotto fino a quel momento e le idee e l’educazione inculcate. A innescare la miccia della crisi, il confronto con la stessa Tristania, la cui indipendenza ed emancipazione sono fonte di scandalo e, al contempo, di ammirazione per i membri della famiglia Liddell.
A un certo punto anche la zia scompare; da questo momento la nipote intraprende un vero e proprio viaggio  nell’assurdo. In ciascuna delle tappe toccate Alice si trova a dover risolvere enigmi e indovinelli e a conoscere bizzarri personaggi che la coinvolgono in rocambolesche disavventure. Tra prove, tentazioni, il Nano Nona, un’enigmatica Odalisca e altri personaggi strampalati, Alice scopre di dover compiere una missione. O forse più di una. E cosa importante: dentro di lei c’è ancora quella bambina, amica di Lewis Carroll, capace di sognare e di vedere le lucciole anche quando queste non possono che essere proiezioni di intime fantasie (forse).
Il romanzo è un Young Adult strutturato come un librogame, nato con l’obiettivo di coinvolgere i lettori e le lettrici attraverso l’interazione e la stimolazione dell’immaginazione. Tra prosa e poesia, gioca anche con la lingua e vuole scardinare l’ordinario per dare voce all’irrazionale; il tutto fino al finale, per niente scontato.

Continuiamo ora con quelli che io chiamo sempre i dati tecnici del romanzo corredata dai link presso i quali poterlo acquistare:

Scheda tecnica del libro
Copertina romanzo "Alice nel labirinto" di Roberta De TomiAlice nel labirinto
di Roberta De Tomi
Genere: Fantastico
Editore: Dario Abate Editore
Collana: I nuovi bestseller
Anno: 2017
Pagine: 270
Edizioni: E-book 4,99 €; Cartaceo: 16,00 €
Isbn: 978-8893051439

 

Link di Acquisto ebook

Amazon:
Ebook:  https://www.amazon.it/ALICE-NEL-LABIRINTO-DAE-Vol-ebook/dp/B0769TM47Q/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1518465431&sr=8-1&keywords=alice+nel+labirinto
Cartaceo: https://www.amazon.it/ALICE-NEL-LABIRINTO-Roberta-Tomi/dp/8893051435/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1518465431&sr=8-1

Ibis:
Ebook: https://www.ibs.it/alice-nel-labirinto-ebook-roberta-de-tomi/e/9788893051415?inventoryId=89828032
Cartaceo: https://www.ibs.it/alice-nel-labirinto-libro-roberta-de tomi/e/9788893051439?inventoryId=89716638

La Feltrinelli:
Ebook: https://www.lafeltrinelli.it/ebook/roberta-de-tomi/alice-labirinto/9788893051415

Mondadori Store:
Ebook: http://www.mondadoristore.it/ALICE-NEL-LABIRINTO-Roberta-De-Tomi/eai978889305141/

Bookrepublic:
Ebook: https://www.bookrepublic.it/book/9788893051415-alice-nel-labirinto/

Ed ora, per completare come si deve questa segnalazione, ecco a voi la nota bio-bibliografica dell’autrice del romanzo:

Nota bio-bibliografica di Roberta De Tomi

Nata e cresciuta in provincia di Modena, laureata al DAMS di Bologna, ha all’attivo diverse pubblicazioni tra cui la raccolta poetica solidale “La luce oltre le crepe” (2012, Bernini Editore, in veste di curatrice insieme al poeta modenese Luca Gilioli), il manuale “Come sedurre le donne” (2014, HOW2 Edizioni, tra i bestseller dell’editore), i romanzi “Magnitudo apparente” (2014, Lettere Animate) “Il maledetto residuo nel cuore” (2015, Rupe Mutevole Edizioni), il chick-lit ironico-erotico “Chick Girl – Azalee per Veridiana” (2016, Delos Digital). Suoi racconti sono contenuti in antologie di editori vari, tra cui le “Scritture aliene”.
Oltre ad avere ideato l’evento “Words!”, volto a promuovere autori e artisti indipendenti, gestisce due blog letterari ed è attiva nel campo della scrittura social e della cultura.
“Alice nel labirinto” (2017, DAE)  nasce dal desiderio di sperimentare e di fare un tuffo nella fantasia, sulle tracce di Lewis Carroll. Secondo premio ex aequo al “Trofeo Cittadella” per i migliori romanzi fantasy.  Di recente ha pubblicato il racconto autoprodotto “Laura nella stanza” (2019).

Invitando tutte e tutti voi ad acquistare questo romanzo che promette di essere assolutamente godibilissimo, vi saluto ringraziandovi per la pazienza e l’attenzione che mi avete nuovamente dedicato e dandovi l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "Alice nel labirinto" di Roberta De Tomi

[PRESENTAZIONE LIBRI] Una ghirlanda per ragazze seconda edizione

La mia prima traduzione per la flower-ed si è fatta ancora più bella

Salve a tutti!

Copertina della seconda edizione di "Una ghirlanda per ragazze"

Rieccomi tra voi per presentarvi la nuova edizione, riveduta e corretta, della mia prima traduzione griffata flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta magistralmente da Michela Alessandroni. Si tratta, come voi ben sapete, lo sapete vero?, di “Una ghirlanda per ragazze“, una raccolta di racconti con come fil rouge il mondo dei fiori, ogni racconto ha infatti nel titolo il nome di un fiore, scritti, in un periodo di forzata immobilità da Louisa May Alcott.

A volte anche ai libri tocca di fare tagliando e revisione e nei giorni scorsi questo è toccato proprio a “Una ghirlanda per ragazze” di Louisa May Alcott che, a poco meno di tre anni dalla sua prima edizione, è stata riveduta da cima a fondo, corretta e abbellita.
Questo processo di revisione è stato reso necessario anche per un’altra ragione ma questo ve lo faccio annunciare dalle parole del comunicato della casa editrice.

A questa notizia vogliamo aggiungere anche una piccola anticipazione, una collaborazione di cui siamo molto felici: la nostra “ghirlanda“, infatti, farà parte della bella collana di classici della letteratura “Storie senza tempo” pubblicata da RBA.

Copertina della seconda edizione di "Una ghirlanda per ragazze"State quindi pronti e non lasciatevi sfuggire la possibilità di acquistare la vostra copia di “Una ghirlanda per ragazze” di Louisa May Alcott anche nella bella veste editoriale della collana “Storie senza tempo” targata RBA.

Sono più emozionato di un bambino il giorno della Prima Comunione per questa cosa! Ancora non ci credo! Devo ringraziare nuovamente e dal profondo del cuore la casa editrice flower-ed per l’opportunità di svolgere un lavoro tanto affascinante e ricco di soddisfazioni che mi ha offerto e mi continua ad offrire.

Non appena avrò conferma della data precisa di uscita, orientativamente già la so ma voglio la conferma finale e definitiva prima di comunicarvela, vi avviserò via Social Network. Sapete quanto io sia appassionato di spammeggiare notizie, specie se mi riguardano! 🙂

Ricordo infine che, così come per la prima edizione, anche questa seconda edizione di “Una ghirlanda per ragazze” di Louisa May Alcott sarà disponibile sia in formato cartaceo che ebook.

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione che una volta ancora avete voluto dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina della seconda edizione di "Una ghirlanda per ragazze"

 

[NOVITÀ EDITORIALI] Il romanzo della foresta

La casa editrice flower-ed si tinge di gotico

Salve a tutti!

Copertina de "Il romanzo della foresta"Stasera torno tra voi per condividere una notizia meravigliosa. La casa editrice flower-ed  ha pubblicato la traduzione del romanzo di Ann Radcliffe intitolato, scusate il parziale bisticcio di parole, “Il romanzo della foresta“.  Questo romanzo vede il debutto tra i traduttori di casa flower-ed di Marianna Bellettini che va ad arricchire il gruppo di nuova passione e talento.

Pubblicato per la prima volta nel 1791, questa che offriamo ai nostri lettori è la bella traduzione – integrale e comprensiva dei testi poetici – di Marianna Bellettini. Con l’occasione, diamo il benvenuto a Marianna, giovane insegnante di lingue e traduttrice appassionata, in casa flower-ed!

Per presentarvi questa nuova, imperdibile pubblicazione, attingerò da quanto scritto dalla casa editrice in sede di presentazione di questa nuova pubblicazione. Parto quindi dalla sinossi del romanzo:

Adeline è un’affascinante e misteriosa fanciulla il cui passato è stato segnato da una serie di drammatici eventi. Dopo l’abbandono da parte del padre, incontra sulla sua strada Pierre de la Motte e la sua famiglia, in fuga su una carrozza da Parigi a causa dei debiti. Gli eventi costringono la compagnia a trovare rifugio in un’antica abbazia in rovina, nelle profondità della foresta di Fontanville, ma il sollievo iniziale è disturbato ben presto dall’arrivo del Marchese de Montalt, proprietario di quei luoghi. Sogni terrificanti e sinistri ritrovamenti ossessionano nel frattempo Adeline, mentre le crescenti attenzioni del Marchese la costringono a contemplare la possibilità di fuggire in regioni lontane.

Passiamo ora ai dati tecnici del romanzo corredati dagli indirizzi dove poterlo acquistare:

Ann Radcliffe, “Il romanzo della foresta”, traduzione italiana di Marianna Bellettini, coll. Five Yards, vol. 13, flower-ed 2020
L’ebook è disponibile su flower-ed.it e in tutte le librerie online:
https://www.amazon.it/romanzo-della-foresta-Five-Yards-e…/…/
Il cartaceo è disponibile su Amazon:
https://www.amazon.it/romanzo-della-foresta-Ann-Radcliffe/…/

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che avete voluto accordarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina de "Il romanzo della foresta"


 

Voci precedenti più vecchie

Counselling and Supervision with soul

Counselling and Supervision the way you want it

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books" - Lettrice and much more

Leggo, preparo dolci e mi innamoro del mondo