[RICORRENZE] Il sentiero alpino compie tre anni

Celebriamo insieme i tre anni della “biografia della carriera” di Lucy Maud Montgomery

Salve di nuovo a tutti voi!

Copertina de "Il Sentiero Alpino"Ritorno tra voi sul finire di giornata per celebrare con voi un compleanno specialissimo. Compie infatti tre anni proprio oggi la mia traduzione, griffata flower-ed, de “Il Sentiero alpino. La storia della mia carriera” di Lucy Maud Montgomery.  Si tratta di un volume che ha un valore inestimabile per me in quanto è la seconda traduzione da me fatta per la casa editrice nativa digitale romana splendidamente diretta da Michela Alessandroni.

Un volume grazie al quale ci immergiamo nella vita di una delle Grandi Narratrici di tutti i tempi, la “mamma”, per limitarci ai primi due titoli che mi vengono in mente, di “Anne of Green Gables” e “La ragazza delle storie“, quest’ultimo a sua volta edito da flower-ed e a sua volta tradotto da me.

Ora passo a presentarvi quella che è la sinossi del libro:

Copertina de "Il Sentiero Alpino"

Nel 1917 Lucy Maud Montgomery era una scrittrice di successo: aveva pubblicato “”Anne of Green Gables”” da circa dieci anni e nel frattempo aveva scritto molti altri libri, tra i quali “”The Story Girl””. In quell’anno l’editore della rivista Everywoman’s World le chiese di scrivere la storia del suo percorso letterario e il risultato fu la pubblicazione in sei puntate di questa autobiografia. “”Il sentiero alpino. La storia della mia carriera”” è la più completa fonte di informazione per quanto riguarda l’infanzia e i primi cimenti di questa grande scrittrice canadese. Oltre a descrivere il proprio apprendistato letterario, Lucy Maud Montgomery racconta le proprie vicende personali, dall’infanzia nell’Isola del Principe Edoardo al viaggio di nozze in Gran Bretagna. Il sentiero alpino percorso dalla scrittrice è stato duro e costellato di rifiuti da parte degli editori, eppure ella non ha mai smesso di credere nel proprio talento. Questa rappresenta la prima traduzione in italiano dell’opera.

Che altro dire se non invitarvi, se vi va, a festeggiare con me questo lietissimo giorno!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che, una volta ancora, avete voluto dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte, data l’ora oramai e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina de "Il Sentiero Alpino"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Counselling and Supervision with soul

Counselling and Supervision the way you want it

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

Mille Splendidi Libri e non solo

"Un libro deve essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi"

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

TRA FEDE E NATURA

Riscoprire Maria ci aiuta ad andare avanti da cristiani e a conoscere il Figlio. BXVI

JOSEPH RATZINGER :B16 e G.GÄNSWEIN

UNA RISPOSTA QUOTIDIANA AL TENTATIVO DI SMANTELLAMENTO DELLA VERA CHIESA !

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

Iris e Periplo Review

Tutte le mie recensioni

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books" - Lettrice and much more

Leggo, preparo dolci e mi innamoro del mondo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: