[COMUNICATO] L’ultimo faro di Paola Zannoner si aggiudica lo Strega Ragazze e Ragazzi 2018

Il romanzo di Paola Zannoner si aggiudica l’edizione 2018 del Premio Strega Ragazze e Ragazzi cat. 11+

Salve a tutti!

Logo Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Stasera passo velocemente da queste parti per comunicarvi che Paola Zannoner si è aggiudicata l’edizione 2018 del Premio Strega Ragazze e Ragazzi nella categoria 11+ con il suo romanzo “L’ultimo faro” edito da DeA.
Per tutte le informazioni riporto di seguito il comunicato ufficiale di casa DeA:

Testata DeA Planeta Libri e marchi De Agostini, DeA, ABraCadabra e Amz

Paola Zannoner ha vinto il Premio Strega
Ragazze e Ragazzi 2018 nella categoria 11+
con il romanzo L’ultimo faro

Non solo un romanzo di formazione,
ma una riflessione sull’importanza di narrare

Un vero e proprio inno alla letteratura

L'ultimo faro di Paola Zannoner
Un bellissimo faro sul mare e tre settimane di vacanza. Per quattordici ragazzi sta per iniziare un’estate magnifica. Un’estate di amicizie, amore e anche piccoli dissapori. Ognuno di loro ha una storia diversa alle spalle, una ferita da nascondere, un segreto da custodire.

Come Samuele, sempre pronto ad attaccare briga con tutti; o Fran, che è così timida da non riuscire a parlare con nessuno; o ancora Ahmed, il ragazzo scappato dalla guerra… E poi c’è Lin, tredici anni e un numero di assenze ingiustificate sufficiente a farsi cacciare da scuola. Dalla vita ha imparato due cose: la prima è che non bisogna maiabbassare la guardia, la seconda è che non ci si può fidare di nessuno. Per questo Lin preferisce starsene per conto proprio piuttosto che fare amicizia con i compagni. Ma a una scoperta di una cava di pietra ai piedi del faro cambia tutto: uno strano graffito che mette Lin sulle tracce di una misteriosa e romantica storia d’amore. E così, tra calde giornate di agosto e meravigliose notti stellate, Lin avrà bisogno di tutto l’aiuto dei suoi amici per rimetter in sesto la sua vita.

Data di uscita: aprile 2017 | Target: 14+ | pp. 400

Paola Zannoner
PAOLA ZANNONER vive a Firenze. Esperta di letteratura, è una delle più importanti scrittrici italiane per ragazzi. I suoi libri, tradotti in diversi Paesi, hanno ricevuto numerosi premi, tra i quali il Bancarellino e il Premio Cento. È stata anche finalista per il Premio Strega. Per De Agostini ha pubblicato anche Voglio fare la scrittrice (2007), Lasciatemi in pace! (2008), Voglio fare la giornalista (2011), Specchio Specchio (2012), La settima strega (2014), Voglio fare l’innamorata (2014) e A piedi nudi, a cuore aperto (2015) e Voglio fare il cinema (2016).

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Annunci

[COMUNICATO] Iniziative casa editrice Freccia D’Oro mesi marzo e aprile

Comunicato delle iniziative della casa editrice Freccia D’Oro per i mesi di marzo e aprile

Salve a tutti!

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

Stasera torno tra di voi per una comunicazione della quale sono venuto a conoscenza grazie alla mia impareggiabile collaboratrice Isabella Grassi. Si tratta del

calendario delle iniziative, per i mesi di marzo e aprile 2018, della casa editrice Freccia D’Oro di Marco Cevolani, con sede a Terre del Reno (FE) al numero 365/E di via Statale 255.

Per essere il più completo ed esaustivo possibile riporto qui di seguito il comunicato stampa ufficiale della casa editrice Freccia D’Oro:

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro
Inizierà il prossimo 22 marzo, con la presentazione in anteprima assoluta dell’ultima fatica letteraria di Marco Cevolani, il ciclo di presentazioni organizzate dalla Casa Editrice Freccia D’Oro.  
Si inizia quindi il 22 marzo, alle ore 17,30 presso la sede della stessa casa editrice a Dosso, con IL LADRO DEL CARNEVALE, racconto che vede protagonista gli eroi mascherati Maschera e Mantello alle prese con viaggi nel tempo e oscure minacce della temibile Confraternita.
Si prosegue poi con I SETTE DIAVOLI DEL SIGNOR GIULIO di Mauro Mazzoni, presentazione organizzata presso la Biblioteca Comunale di San Giorgio il 6 aprile alle ore 21. Mazzoni buon conoscitore dell’animo umano e curioso dell’occulto, narra in questo suo terzo romanzo la storia divertente e drammatica di un posseduto dal demonio in un paese dell’Emilia ai primi del ‘900.
Il 10 aprile alle ore 17, questa volta presso la Biblioteca Ariostea a Ferrara, sarà il turno di Sergio La Sorda con LA BOTTE NAPOLEONICA. La “Botte Napoleonica” è un imponente manufatto progettato all’inizio dell’Ottocento (e inaugurato solo nel 1899), allo scopo di far defluire le acque di scolo della bassa pianura modenese, mantovana e ferrarese nel mar Adriatico passando sotto al Panaro e bypassando il Po. Questo volume ripercorre la storia, con numerose foto, della costruzione e dei successivi lavori di restauro. 
La ruota del mulino, raccolta di poesie dell’autore bresciano Antonio Tanelli, sarà presentato presso la sede della casa editrice a Dosso, il 14 aprile alle ore 17,30 nell’ambito dei tè letterari. 

La ruota del mulino è un libro sull’esistenza umana incanalata nella carenza d’amore e la sua appassionata ricerca. A parte qualche rara eccezione, pare utopia un’inversione di tendenza, mentre il faticoso susseguirsi di vicende quotidiane occupa maggiore spazio portando a distrazioni e ad altre presunte priorità.

Chiude questo primo ciclo di presentazioni STORIE DI GUERRA di Klauda Maria Bretta, che sarà protagonista di una serata organizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Bibliotecari del Comune di Cento il 24 aprile alle ore 18 presso la Sala Zarri all’interno della prestigiosa cornice del Palazzo del Governatore. Quella che inizialmente doveva essere una semplice ricerca personale su quanto accaduto nel territorio del Comune di Cento tra il 1939 e il 1945 si è trasformata in una ricerca più approfondita che è servita come base per l’edizione di un volume che raccoglie anche interessanti documenti fotografici.

Casa Editrice Freccia D’Oro

di Marco Cevolani

Skype: marcolani

Email: info@frecciadoro.it

 

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buona notte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Calendario eventi marzo-aprile Freccia D'Oro

[NUOVE USCITE] La strada verso bosco autunno

In libreria il primo volume della serie “Il mondo incantato” di Paolo Fumagalli

Salve a tutti!

Copertina romanzo "La strada verso bosco autunno" di Paolo Fumagalli

In questa domenica pomeriggio torno tra voi per presentarvi un libro, uscito circa un mese fa per Lettere Animate. Si tratta di un romanzo fantasy che si preannuncia molto promettente e che rappresenta il primo di una serie chiamata “Il mondo incantato“. Il romanzo si intitola “La strada verso bosco autunno” e l’autore è Paolo Fumagalli.

Allo scopo di fornirvi tutte le informazioni necessarie riporterò qui di seguito la sinossi del romanzo, la biografia dell’autore per concludere con i “dati tecnici del romanzo” comprensivi anche dei link per l’acquisto.

Ecco quindi a voi la sinossi de “La strada verso bosco autunno” di Paolo Fumagalli edito da Lettere Animate:

Copertina romanzo "La strada verso bosco autunno" di Paolo Fumagalli

Un libro ricevuto in apparenza per caso può contenere un destino straordinario e cambiare una vita all’improvviso, con la rapidità e la potenza di una magia. Un giovane bibliotecario se ne rende conto quando si imbatte in un volume misterioso, capace di farlo giungere in un’altra dimensione. Una volta arrivato nel Mondo Incantato, dovrà scoprire quali forze soprannaturali hanno reso possibile il suo viaggio in quel luogo sorprendente, non privo di pericoli ma capace di affascinarlo con la promessa di avventure indimenticabili. Con l’aiuto di una ragazza dai poteri fatati incaricata di difendere i viandanti e gli abitanti delle foreste, cercherà di mettersi in contatto con le streghe che hanno creato il libro. Il cammino per raggiungere la congrega che vive a Bosco Autunno sarà pieno di prodigi e imprevisti, fra gruppi di incantatrici rivali, bizzarri folletti che sorvegliano gli esseri umani, mostruose statue animate, evocazioni di demoni, tentativi di riportare in vita antichi sortilegi che si credevano scomparsi. Sarà l’inizio di una saga fantasy ambientata in un mondo dominato da segreti e magie.

Veniamo ora alla presentazione dell’autore del romanzo tramite le sue note biografiche completate dai link social tramite i quali conoscerlo e contattarlo:

Copertina romanzo "La strada verso bosco autunno" di Paolo Fumagalli

Paolo Fumagalli è nato nel 1981 e fin da bambino ha dimostrato un grande interesse per la letteratura. La sua passione lo ha portato a laurearsi in Lettere, con una tesi sull’uso simbolico dei colori nelle poesie giovanili di Aldo Palazzeschi, e soprattutto lo ha spinto a dedicarsi alla scrittura di opere narrative. Nel corso degli anni ha scritto romanzi e racconti, diversi fra loro per generi di appartenenza e atmosfere, ma tutti accomunati dall’intento di far riflettere senza annoiare, poiché il suo primo obiettivo come autore è coinvolgere il lettore nel puro piacere di sentirsi raccontare una storia. Nei suoi testi inoltre si rivela spesso il fascino provato nei confronti del patrimonio folkloristico e leggendario, uno dei suoi più grandi amori insieme al cinema e alla musica.
Nel 2012 ha pubblicato in e-book una raccolta di racconti fantastici, intitolata La pietra filosofale, per la casa editrice Meligrana.
Nel 2013 ha pubblicato un romanzo fantasy con elementi umoristici, intitolato Fuoco e veleno, per la casa editrice David and Matthaus.
Nel 2014 è stato tra i vincitori della selezione per racconti fantasy organizzata dalla casa editrice I doni delle muse, con conseguente pubblicazione di un racconto nell’antologia di autori vari Fate – Storie di terra, fuoco, acqua e vento.
Nel 2015 è stato tra i vincitori della selezione per racconti fantastici organizzata dalla casa editrice Limana Umanita, con conseguente pubblicazione di un racconto nell’antologia di autori vari I mondi del fantasy V.
Nel 2015 è stato tra i vincitori della selezione per racconti horror e steampunk ispirati alle opere di H. P. Lovecraft organizzata dalla casa editrice Dunwich Edizioni, e quindi un suo racconto è stato inserito nell’antologia di autori vari Ritorno a Dunwich 2, pubblicata ad aprile 2016.
Nel 2016 ha pubblicato una raccolta di racconti fantastici, intitolata Foglie morte, per la casa editrice Valletta.
Nel 2017 ha pubblicato un romanzo fantasy, intitolato Scaccianeve, per la casa editrice Bibliotheka.

Pagina Facebook dedicata all’autore:
https://www.facebook.com/paolofumagalliautore/
Pagina Twitter dedicata all’autore:
https://twitter.com/PaoloFscrittore

E per concludere al meglio la presentazione ecco a voi i “dati tecnici del romanzo” e i link per l’acquisto:

Copertina romanzo "La strada verso bosco autunno" di Paolo FumagalliTitolo: La strada verso Bosco Autunno – Il Mondo incantato 1

Autore: Paolo Fumagalli

Prezzo: 15,00 € cartaceo     2,99 € ebook
Pagine: 348
Editore: Lettere Animate
ISBN: 9788871122649     9788871123486

Genere: Fantasy

Il romanzo può essere acquistato dal negozio collegato alla casa editrice, sia in versione cartacea:

https://www.youcanprint.it/fiction/fiction-fantasy-generale/la-strada-verso-bosco-autunno-il-mondo-incantato-1-9788871122649.html

sia in ebook:

https://www.youcanprint.it/fiction/fiction-fantasy-generale/la-strada-verso-bosco-autunno-il-mondo-incantato-1-9788871123486.html

Oppure in altri negozi online, tra cui:
https://www.ibs.it/strada-verso-bosco-autunno-mondo-ebook-paolo-fumagalli/e/9788871123486

https://www.ibs.it/strada-verso-bosco-autunno-mondo-libro-paolo-fumagalli/e/9788871122649?inventoryId=99490478

http://www.mondadoristore.it/strada-verso-Bosco-Autunno-Paolo-Fumagalli/eai978887112348/

http://www.mondadoristore.it/strada-verso-Bosco-Autunno-Paolo-Fumagalli/eai978887112264/

https://www.libreriauniversitaria.it/ebook/9788871123486/autore-paolo-fumagalli/la-strada-verso-bosco-autunno-il-mondo-incantato-1-e-book.htm

https://www.kobo.com/it/it/ebook/la-strada-verso-bosco-autunno-il-mondo-incantato-1

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona domenica pomeriggio e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia del romanzo “La strada verso bosco autunno” di Paolo Fumagalli edito da Lettere Animate!

Con simpatia!

Copertina romanzo "La strada verso bosco autunno" di Paolo Fumagalli

[COMUNICATO] Bingo Bongo & altre storie di Stefano Labbia

In uscita per Il Faggio Edizioni la nuova fatica di Stefano Labbia

Salve a tutti!

Copertina raccolta racconti Stefano Labbia

Ritorno nuovamente tra voi per annunciarvi l’uscita a giorni della nuova fatica letteraria di Stefano Labbia. In questo caso si tratta della raccolta di racconti intitolata “Bingo Bongo & altre storie” e verrà pubblicazione da Il Faggio Edizioni.

Per fornirvi tutte le informazioni utili e necessarie riporto di seguito il comunicato stampa ufficiale della casa editrice:

Copertina raccolta racconti Stefano LabbiaNella nuova collana “Sabbie” (http://www.ilfaggio.it/sabbie_home.htm) dedicata a
titoli digitali di narrativa e poesia illustrate e caratterizzata da particolare cura grafica e cromatica, Edizioni Il Faggio presenta Bingo Bongo & altre storie, raccolta di 20 racconti brevi di Stefano Labbia accompagnati da 11 dipinti del pittore svedese
Pontus Wåhlström.

Breve estratto:

Dove stiamo andando? Non lasciamoci ingannare dall’età veneranda di questo interrogativo che nonostante le sembianze di un matusalemme spiazza gli uomini di tutte le epoche e di tutte le latitudini. I più propensi alla rassegnazione potrebbero dire: non c’è altro posto in cui andare se non quello in cui siamo già; un posto fatto di solitudine, di uomini posseduti dalla tecnologia, di anime sopraffatte e impotenti. È il luogo desolato descritto nelle storie di Stefano Labbia, fatte di scenari aridi e frenetici, fatte di nichilismo e di una umanità di pietra. Persi in un labirinto senza entrata, in cui siamo collocati da sempre, in cui siamo nati, dove stiamo correndo? Dove stiamo andando? Che senso ha? E seppure stiamo andando da qualche parte, seppure questo non fosse un mondo statico, siamo davvero noi a stabilire la rotta della nostra esistenza? Le anime che trovano voce nelle pagine di Stefano Labbia sono perse e rabbiose eppure non sempre rassegnate perché, anche se non lo danno a vedere, sanno che questo non è il migliore dei mondi possibili.

Note biografiche dell’autore:

Stefano Labbia nasce a Roma nel 1984. Esordisce nel 2016 con la prima silloge poetica, Gli orari del cuore (Leonida Editore). Nel 2017 esce una seconda raccolta (I
Giardini Incantati, Talos Edizioni) e nello stesso anno si segnala in numerosi premi
letterari italiani ed internazionali. La selezione di sue opere inedite gli garantisce la
presenza nella raccolta di racconti horror Un penny dall’inferno (Senso Inverso
Edizioni), nell’antologia poetica Versus Sulmona 2016-2017 (Lupi Editore), nell’antologia di racconti Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole (Senso Inverso
Edizioni), nata dal concorso letterario “Oceano di Carta 2017”, nell’antologia di racconti e poesie Una città che scrive. Una città che rinasce, per il Premio Letterario
Internazionale “Una città che scrive 2017” e nella raccolta poetica a firma di autori
vari Rosa, pubblicata in occasione del concorso letterario “Versi in volo”
(Sensoinverso Edizioni). Collabora con numerosi portali e testate giornalistiche e
con un programma radio da lui ideato per il web. È stato finalista per due anni consecutivi (2016-2017) al “Premio Giuseppe Gioachino Belli” istituito dall’accademia
romana omonima. Il suo primo romanzo (Piccole vite infelici) ha vinto il Premio
Elison 2017 come miglior romanzo inedito.

Dati libro:
Titolo: Bingo Bongo & altre storie
Collana: Sabbie
Autore: Stefano Labbia
Genere: Racconti brevi
Editore: Il Faggio

Contatti:

info@ilfaggio.it
www.ilfaggio.it
www.facebook.com/edizioniilfaggio

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Copertina raccolta racconti Stefano Labbia

Tornano le Parole Magiche di casa flower-ed

Al via la terza edizione del premio per Narrativa e Poesia organizzato da flower-ed

Salve a tutti!

Rieccomi tra di voi per una nuova presentazione. Stavolta protagonista della presentazione è un evento, vale a dire la terza edizione del Premio “Parole Magiche”, premio aperto agli autori di Narrativa e Poesia, organizzato dalla flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta con sapienza dalla bravissima Michela Alessandroni.

Per potervi presentare al meglio questa terza edizione di “Parole Magiche” cedo ora spazio al comunicato ufficiale della flower-ed:

Logo flower-ed

Premio letterario “Parole magiche”

Terza edizione

La casa editrice flower-ed organizza la terza edizione del Premio letterario “Parole magiche” rivolto ai poeti e ai romanzieri italiani.

Art. 1 – Sezioni

Il premio prevede due sezioni:

  • Poesia
  • Narrativa (romanzi)

Art. 2 – Requisiti

Sezione Poesia

Ogni autore può partecipare con un massimo di tre poesie, senza limiti di battute. Le poesie devono essere inedite, originali e in lingua italiana. Ciascuna poesia deve essere dotata di un titolo. Il tema è libero.

Sezione Narrativa (romanzi)

Ogni autore può partecipare con un solo romanzo, senza limiti di battute. Il testo deve essere inedito, originale e in lingua italiana. Il romanzo deve essere dotato di un titolo. Il tema è libero.

Art. 3 – Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 15 euro da versare mediante bonifico bancario.

Intestatario: Michela Alessandroni

IBAN: IT26F0306903237100000002172

Causale: indicare il nome del partecipante

Art. 4 – Premio

Sezione Poesia

Il premio per il poeta vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea di una raccolta di poesie, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Pegaso, dedicata alla poesia contemporanea. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voce Distribuzione. La pubblicazione delle proprie poesie non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Sezione Narrativa

Il premio per il romanziere vincitore è la pubblicazione digitale e cartacea dell’opera presentata al concorso, con contratto di edizione (senza contributo economico da parte dell’autore). Il libro sarà inserito nel catalogo di flower-ed, nella collana Il Grimorio, dedicata alla narrativa fantastica contemporanea, o nella collana Il Vaso di Pandora, dedicata alla narrativa contemporanea, a seconda del genere. La casa editrice si occuperà di distribuirlo attraverso i propri canali, visibili sul sito www.flower-ed.it alla voceDistribuzione. La pubblicazione del proprio romanzo non obbliga l’autore all’acquisto di copie.

Art. 5 – Scadenza e modalità di invio

Il termine di scadenza è fissato per il 13/05/2018. I componimenti dovranno pervenire, come allegato, all’indirizzo mail manoscritti@flower-ed.it entro tale data.

  • Il file allegato dovrà essere obbligatoriamente .doc .rtf o .pdf.
  • L’oggetto dell’email dovrà essere “Parole magiche”.
  • Il file allegato dovrà contenere, unitamente all’opera, una breve nota biografica dell’autore (contenente nome, cognome, indirizzo e codice fiscale) e l’autocertificazione di originalità dei componimenti inviati, secondo questa formula: “Dichiaro che l’opera è inedita e di mia creazione e proprietà”.

Art. 6 – Termini generali

La casa editrice declina ogni responsabilità per eventuali malfunzionamenti durante l’invio del materiale.

I dati personali sono tutelati secondo le norme vigenti in materia di Privacy ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche.

L’autore è pienamente responsabile di qualsiasi infrazione derivante da un impiego errato delle opere inviate, in relazione alla detenzione dei diritti da parte di terzi.

L’operato e le scelte della casa editrice sono inappellabili e insindacabili.

Gli autori che desiderano partecipare a entrambe le sezioni devono inviare due mail distinte (oppure un’unica mail ma con due allegati, esplicitando in entrambi le informazioni richieste dal regolamento) ed effettuare due bonifici distinti (oppure un unico bonifico comprensivo di tutto l’importo).

La partecipazione alla selezione implica l’incondizionata accettazione del presente regolamento in tutti i suoi punti.

Contatti

www.flower-ed.it

manoscritti@flower-ed.it

www.facebook.com/floweredpage

www.instagram.com/casa_editrice_flowered/

I VINCITORI DELLE PRIME DUE EDIZIONI!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buona lettura, come sempre e, dato l’argomento di questa presentazione, Buona scrittura!

Con simpatia! 🙂

[PRESENTAZIONE] Certi segreti di Kim Van Kooten

Da ieri in tutte le librerie il romanzo d’esordio di Kim Van Kooten

Salve a tutti!

Stanotte torno tra voi per annunciarvi

l’uscita in libreria, nella giornata di ieri, martedì 13 marzo 2018, del romanzo d’esordio di Kim Van Kooten, intitolato “Certi Segreti“, edito in Italia da DeA Planeta.

Per proporvi una presentazione la più completa possibile faccio seguire quello che è il comunicato ufficiale della casa editrice:

Arriva in Italia il bestseller olandese con 60.000 copie vendute
Un acclamato debutto ispirato a fatti reali che racconta l’ineffabile con limpidezza, coraggio e un tocco di paradossale, salvifica comicità.

Kim Van Kooten rende una storia vera e drammatica – quella dell’amica Pauline Barendregt e del suo ripugnante “aspirante papà” – un inno alla vita.

Uno stile magistrale che arriva dritto al cuore mescolando comicità e empatia.”
Vogue

Kim Van Kooten

CERTI SEGRETI

Certi segreti di Kim Van KootenUscita: 13 marzo
pp. 256 – euro 17,00
Traduzione di Chiara Brovelli

Certi segreti sono troppo grandi per restare nascosti per sempre. Certi segreti chiedono solo di venire alla luce.

È il giorno del quinto compleanno di Puck quando una berlina nera passa a raccogliere lei e la mamma dal marciapiede di un degradato quartiere di Rotterdam. Pochi chilometri, e la sua vita di bambina senza un padre, senza bici e senza un soldo cambia per sempre. Nella imponente villa di Zwijndrecht, con le governanti, il giardino e gli enormi vasi cinesi, la vita scorre opulenta e quasi normale. Se non fosse per l’ostinazione con cui il proprietario, il ricco e impegnatissimo Signor Zio, insiste per lavare personalmente i capelli di Puck tre volte alla settimana. Comincia così, come un disegno infantile un po’ sghembo, pieno di ingenuità e di colori strani, il racconto della piccola Puck. Per assumere, un po’ alla volta, le sfumature sempre più fosche e inquietanti della violenza e dell’innocenza tradita. Kim Van Kooten prende una storia vera e drammatica – quella dell’amica Pauline Barendregt e del suo “aspirante papà” – e la trasforma in un inno alla vita. Capace di dare voce a chi non ne ha e di dare forma a ciò che mai vorremmo vedere. Schizzato al primo posto della classifica dei libri più venduti all’indomani della pubblicazione, Certi segreti è un fenomeno da oltre 60.000 copie vendute in Olanda, acclamato dalla critica e dai lettori.

Kim Van Kooten

 

Kim Van Kooten (1974) è una nota attrice e sceneggiatrice olandese.
Certi segreti è il suo primo romanzo, ispirato alla storia vera della sua amica Pauline Barendregt.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con il romanzo di Kim Van KootenCerti segreti” edito da DeA Planeta!

INTERVISTA CON L’AUTORE. LUCA FARINOTTI

Isabella Grassi intervista Luca Farinotti

Salve a tutti!

luca farinotti al mentana 104[162]

Stasera torna tra voi la nostra inviata dalle terre parmigiane Isabella Grassi che intervisterà per noi Luca Farinotti. Passa senza indugi la parola alla nostra impagabile Isabella Grassi e al suo graditissimo ospite al quale vi invito a dare il vostro più caloroso benvenuto.

INTERVISTA CON L’AUTORE.

luca farinotti al mentana 104[162]

Oggi ho intervistato per voi Luca Farinotti, scrittore parmigiano, ma anche imprenditore nel settore della ristorazione, o come ama definirsi nel suo blog (https://www.lucafarinotti.com/ ) “nel mondo del food e dell’intrattenimento”.

Mi riceve in uno dei suoi piccoli gioielli del cibo: il Mentana 104, (http://www.mentana104.it/)  arrivo da lui in un tardo pomeriggio di inizio settimana, dopo un contatto telefonico e lo ammiro mentre finisce di preparare i tavoli del locale per la serata imminente.

Davanti ad un buon bicchiere di vino, ci accomodiamo e iniziamo la nostra chiacchierata.

 Descriviti in tre parole.

A questa domanda rispondo io: classicista, dinamico, amante del bel vivere.

Si, a Luca questa domanda con la quale di solito inizio la mia  chiacchierata con voi non l’ho fatta, ho preferito farlo parlare a ruota libera, e così in un po’ più delle solite tre parole, mi ha raccontato come lui abbia fatto studi classici, sognando fin da ragazzino di fare lo scrittore, muovendo i primi passi nel mondo del teatro e della poesia e approdando solo negli anni duemila alla narrativa.

Parlaci della tua esperienza nella narrativa.

Il mio primo libro di narrativa è “Lo stadio più bello del mondo” (2007, Edizioni Clandestine),  un romanzo di formazione che si svolge interamente intorno ad un campo da calcio.

I protagonisti sono ragazzini in età pre-adolescenziale, con una ambientazione simile a quella del “mondo piccolo” di Guareschi. Nonostante si svolga in un mondo pre-social ho avuto il piacere di vederlo adottare come lettura estiva in alcuni istituti scolastici.

Ė notizia di questi giorni che uscirai presto con un nuovo libro, ce ne vuoi parlare?

Certo. Con questo libro #mondoristorante (2018, Edizioni Clandestine), ho voluto unire le mie due più grandi passioni: il bello scrivere ed il mangiar bene.

Ma qual è il protagonista del libro? Con chi si deve identificare il lettore che ne affronterà la lettura?

Io amo pensare a #mondoristorante come un libro dedicato al “ristoratore resistente”.

Il mondo della ristorazione è infatti governato dalle multinazionali del cibo, che di fatto mette i ristoranti stellati in una vera e propria posizione di sudditanza.

Se solo ci si addentra in questo settore infatti è facile ed agevole ad un utente accorto riscontrare come determinati marchi siano omnipresenti, e ciò non per una questione di qualità che può anche esserci ma solo ed esclusivamente per giochi di potere.

Di fatto si assiste ad una vera e propria omologazione allo stato puro.

Il cuoco stellato è oramai una vera e propria star, paragonabile ad una star del cinema, che viene ingaggiato come testimonial per determinati prodotti. Il ristorante riceve la sponsorizzazione e ne diventa promotore.

I piccoli ristoranti a loro volta acquisteranno i prodotti sponsorizzati dal cuoco stellato, senza la scontistica e si auto omologheranno.

Il “ristoratore resistente” è  quello del piccolo ristorante che rifiuta tale sistema, che guarda alla qualità dei prodotti che utilizza, che rispetta ove possibile la provenienza biologica, e soprattutto che dimostra di conoscere la stagionalità degli alimenti che utilizza nel predisporre il menu.

Questo è il protagonista del mio romanzo, colui che il lettore deve imparare a riconoscere.

Vuoi descriverci meglio quali secondo te sono le qualità che il “ristoratore resistente” deve avere?

Io ho iniziato dalla gavetta, e penso che ancora oggi sia essenziale affrontare tale passo.  Ritengo infatti che un buon gestore di ristorante debba conoscere e debba saper svolgere tutte le mansioni che interagiscono fra di loro per realizzare un buon servizio.

Sicuramente deve avere la vocazione per poter fare bene il suo mestiere e non approdarvi semplicemente perché oggi è cool,  perché gli chef sono sotto le luci dei proiettori. Non deve disdegnare di iniziare come semplice lavapiatti, solo così infatti potrà capire se possiede o meno l’attitudine giusta ad imparare come svolgere bene questo mestiere.

Deve avere cultura, perché per poterlo svolgere in maniera eccelsa bisogna mantenersi costantemente aggiornati, e deve conoscere le cose che maneggia, la provenienza e la qualità dei prodotti che utilizza, l’intera filiera del cibo.

Deve avere coraggio,  per poter dire di no ai colossi della distribuzione, per non alimentare il loro potere.

Deve essere un leader combattente, deve cioè tirar fuori il proprio spirito da guerriero per diffondere con il suo ristorante e tramite i suoi clienti l’amore per il mercato etico, perché solo con un corretto discorso morale potrà rompere l’omologazione e quindi cambiare la storia.

Le qualità che ci hai descritte sono molto esclusive, richiedono un’alta carica motivazionale, non le trovi un po’ fuori dal nostro tempo? Ritieni che realmente esistano “ristoratori resistenti”?

Sulla qualità e sulla forza che questo mestiere richiede non posso concedere sconti.

Nel libro comunque, ci sono decine di esempi di “ristoratori resistenti”, cosicché il lettore possa sperimentare direttamente che una scelta eticamente corretta è premiante.

Il mio libro è un libro per tutti, non è un libro di ricette di cucina, ma una miniguida.

Vuole infatti essere un aiuto a diffondere la cultura del mangiar bene, come scelta morale e non come semplice ricerca del gusto.

Il lettore curioso troverà poi all’interno del libro stesso il mio menù, preso cioè dai menu dei “ristoratori resistenti” da me incontrati.

Salutato l’autore, poiché il libro è in stampa, per poterlo conoscere e apprezzare vi esorto ad andare al Salone Internazione del Libro di Torino dal 14 al 18 maggio 2018.

Luca Farinotti sarà presente tutti i giorni della fiera presso lo stand della  casa editrice Edizioni Clandestine con il suo #mondoristorante.

Non posso darvi al momento altre anticipazioni, ma vi invito a rimanere aggiornati su quello che avviene alle fiere dei libri e sui consigli che ne deriveranno anche andando su https://www.insottocosto.it/libri/fiere-del-libro-milano-modena-torino/, e sugli articoli che verranno ad esso collegati. L’articolo infatti verrà mantenuto aggiornato per cui ve ne consiglio un costante refresh.

Non mi resta che augurarvi  come al solito una Buona lettura.

Isabella Grassi

Voci precedenti più vecchie

ROMANCE E ALTRI RIMEDI

di Mara Marinucci

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...