Scrivere in noir

Una nuova presentazione targata Golem Edizioni

Salve a tutti!

Scrivere in noir

Ben ritrovati in questa notte del 18 maggio 2016. In questo nostro incontro notturno vi voglio proporre una nuova presentazione targata Golem Edizioni che fonde “noir e psicologia, prosa e poesia, luoghi del sogno e dell’animo, paure e incubi reali”. Questo nuovo entusiasmante evento andrà sotto il titolo di “Scrivere in noir” e si terrà presso la Libreria La Bussola al numero 9 di via Po a Torino, venerdì 20 maggio 2016 a partire dalle ore 18.30.

Per fornirvi il maggior numero di informazioni possibili riporto qui di seguito il testo dell’email ricevuta dalla Golem Edizioni:

Carissimi,
dopo il grande successo di Favolesvelte e I dubbi di Rubatto al Salone Internazionale del Libro di Torino,
siamo felici di invitarvi a una doppia presentazione unica nel suo genere: noir e psicologia, prosa e poesia,
luoghi del sogno e dell’animo, paure e incubi reali…

 

FAVOLESVELTE

Giocando con la forma e con la disposizione delle rime, le Favolesvelte raccontano il mondo, la vita quotidiana e la natura, i luoghi onirici, i moti dell’animo, il desiderio, la saggezza degli alchimisti. Le storie del libro parlano allo spirito creativo, al bambino che abita nel profondo di ogni adulto, ai genitori e agli insegnanti perché possano scegliere tra le pagine le narrazioni adatte ai più piccoli e ai più grandi. Il presente volume, organizzato in quattro grandi aree tematiche (amore, mondi fantastici e poesia, storie di mostri e vampiri, indagini poliziesche in versi), raccoglie molte, in versione rinnovata e rivista, delle trecentosessantacinque Favolesvelte inventate e illustrate dall’autrice sull’omonimo blog che, nel 2014, è stato aggiornato giorno dopo giorno, rimanendo attivo sul web per un anno intero. Prefazione di Federico Sirianni.

Valeria Bianchi Mian, milanese d’origine, ha scelto Torino come città in cui vivere e coniugare la scrittura, la poesia e il disegno con la sua professione di psicoterapeuta d’orientamento junghiano, psicodrammatista e sociodrammatista. Specializzata in terapia di gruppo, si occupa di supervisioni d’équipe e di gruppi con le famiglie presso strutture per anziani. Conduce laboratori di tecniche espressive multimediali e per diversi anni ha coordinato spettacoli teatrali e laboratori di narrazione e sceneggiatura in strutture per tossicodipendenti e nelle scuole superiori, ottenendo anche il primo premio sezione scuole superiori al Sottodiciotto Film Festival 2002 (Rabbia allo schermo). Redattrice e illustratrice, ha pubblicato articoli di psicologia (Ananke Edizioni) e attualmente cura rubriche, pubblica racconti, poesie e filastrocche in diverse riviste culturali indipendenti. È tra gli organizzatori di “Poesie Aeree” e di “Medicamenta – lingue di donna e altre scritture”.
www.favolesvelte.wordpress.comwww.barlumidicoscienza.blogspot.it

 

I DUBBI DI RUBATTO

Un pazzo omicida semina il terrore nel mondo dell’alta moda e del glamour uccidendo e sfigurando ragazze destinate alle passerelle o alle copertine delle riviste patinate. Una sfida per l’ispettore Rubatto e per i suoi uomini più fidati che si trovano a doversi confrontare con un’inspiegabile crisi del loro capo, proprio nel momento in cui ne avrebbero più bisogno. Tra un dubbio e l’altro Rubatto deve fermare la scia di morte e sciogliere un nodo legato alla sua vita privata che rischia di fargli perdere lucidità e di condurlo verso l’abisso.

Marco G. Dibenedetto è nato nel 1972 a Torino, dove esercita la professione di psicologo e psicoterapeuta oltre a insegnare in una scuola superiore. Nel 2008 ha pubblicato il suo primo romanzo, un thriller, dal titolo Il cacciatore di vite (Fratelli Frilli editore). Ha poi dato vita al personaggio dell’ispettore Rubatto che, con questa, è giunto alla quinta indagine. Con Golem Edizioni ha già pubblicato le indagini precedenti. Fa parte del collettivo ToriNoir.

Ora non mi resta altro da fare se non invitare caldamente quanti tra voi si trovassero dalle parti di Torino venerdì 20 maggio 2016 a partecipare a questo nuovo meraviglioso e interessantissimo evento culturale!

Grazie infinite a tutte e tutti per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Scrivere in noir

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: