Amalia, se voi foste uomo

Verrà presentata domani sera la silloge gozzaniana firmata da Marina Rota

Salve a tutti!

Le presentazioni e gli eventi targati Golem Edizioni non hanno fine. Oggi voglio proporvene una che ha per protagonista un libro che promette di essere una chicca assoluta!

Nella serata di domani, venerdì 22 aprile 2016, a partire dalle ore 18.30, si terrà, presso la Biblioteca Musicale “Andrea della Corte” in Corso Francia, 186 a Torino la presentazione della silloge gozzaniana firmata da Marina Rota intitolata “Amalia, se voi foste uomo“. Il libro, pubblicato da Golem Edizioni, è il tributo di Marina Rota a Guido Gozzano, il grande poeta italiano del quale quest’anno si ricordano i cent’anni dalla morte.

Come mia abitudine, allo scopo di fornirvi le informazioni più complete ed esaurienti, riporto qui di seguito l’email ricevuta dalla Golem Edizioni:

Siamo lieti di invitarvi alla presentazione del nuovo libro diMarina Rota
Amalia, se Voi foste uomo…
Silloge gozzaniana

(Golem Edizioni)

Venerdì 22 aprile ore 18.30
Biblioteca Musicale “Andrea della Corte” (Corso Francia, 186 – Torino)

Dialoga con l’autrice: Margherita Oggero

 

Con tenerezza insolita la diva
ti scrive il minuzioso resoconto,

macchiato da una lacrima furtiva.
Mi manchi, punto nero nel tramonto.
E confido nel giorno che verrà.
Ecco, Guido, a Torino che si fa.

L’“ossessione gozzaniana” si esprime in versi: cresciuta con le fiabe e le filastrocche del Poeta e definitivamente conquistata in occasione di un evento al Salone del Libro, Marina Rota ha avvertito la necessità di approfondire il rapporto tra Guido Gozzano e l’universo femminile, in particolare la tormentata liaison, una sublime “arte fatta di parole”, tra il letterato e Amalia Guglielminetti. A partire dall’epistolario originale, l’autrice ha individuato i dodici nodi fondamentali – tradotti in altrettante poesie – della loro storia, al fine di restituire ai lettori del presente la voce dei due protagonisti. Untransfert prodigioso che fonde tradizione e innovazione, un viaggio delicato e sensuale nelle vite e nelle penne di Guido e Amalia. Il volume è ulteriormente impreziosito da dodici tavole a colori di Fulvio Leoncini, la prefazione di Vittorio Sgarbi e l’introduzione di Claudio Gorlier.

Marina Rota, laureata in Giurisprudenza, è giornalista nei settori dell’arte e della letteratura e redige la rivista informativa di una grande azienda torinese.
Presenta libri e organizza incontri in occasione di festival letterari e opera nell’ambito delle pubbliche relazioni per il Centro Pannunzio e il Salone del Libro.
Ha vinto, fra gli altri, il primo premio di poesia “Il Meleto di Guido Gozzano” nel 2014 e il primo premio di giornalismo/saggistica “Mario Pannunzio” nel 2013 con il libro Il Sillabario-Ezio Gribaudo dall’A alla Z (ed. Gribaudo).

Che altro aggiungere? Ah, sì! Se vi troverete a passare per Torino domani non fatevi sfuggire l’occasione di partecipare a questo straordinario e imperdibile evento culturale!

Grazie a tutte e tutti per la pazienza e l’attenzione e alla Golem Edizioni per le interessantissime segnalazioni!

Buon pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: