Un’ebrea terra terra

Presentazione del nuovo libro di Roberta Anau alla Biblioteca Ginzburg

Salve a tutti di nuovo!

Oggi pomeriggio avevo iniziato il mio articolo dicendo “per chiudere in bellezza questa settimana di presentazioni…” ebbene la serie di presentazioni che questa settimana sono transitate per queste pagine non si è affatto chiusa, non ancora! Ora infatti torno per proporvi una nuova presentazione griffata Golem Edizioni.

Si tratta della presentazione del nuovo romanzo di Roberta Anau intitolato “Un’ebrea terra terra” pubblicato da Golem Edizioni. La presentazione si terrà mercoledì prossimo, 6 aprile 2016, a partire dalle ore 16.00, presso la Biblioteca Ginzburg, in via Lombroso, 16 a Torino, nell’ambito dell’iniziativa “Libri letti ai ferri“.

Per informazioni dettagliate riporto di seguito il testo dell’invito ufficiale inviatomi direttamente dalla casa editrice:

Mercoledì 6 aprile alle ore 16
Roberta Anau presenterà il suo nuovo romanzo Un’ebrea terra terra (Golem Edizioni)
alla Biblioteca Ginzburg (Via Lombroso, 16 – Torino)

nell’ambito dell’iniziativa “Libri letti ai ferri”

Sono gelosa di tutto quello che ho creato qui dentro. Posso mordere se qualcuno attenta ai miei fiori, alle mie piante, alla mia frutta. Permetto agli altri di entrare, a patto che sappiano afferrare il genius loci. Per tutti questi anni ho continuato a considerare la Miniera, le case, le camere, le sale da pranzo del ristorante, e tutto il verde dei giardini e dei boschi come una mia estensione, non certo un servizio pubblico. Ho un rifiuto totale verso l’essere considerata al servizio di qualcuno, quindi mi difendo mettendo le mani avanti.
Ho introdotto i nuovi precetti della “casa del sidro”, in primis la vecchia regola del mangia questa minestra, qui si ammannisce solo quello che piace a me, si finisce tu
tto quello che ci si fa mettere nel piatto, non si cucina niente di diverso per i bambini, che devono imparare ad assaggiare di tutto e non solo le quattro P, pasta, pane, patate, prosciutto, qui non si gioca a pallone, non si fanno movimenti inconsulti se si avvicina un insetto e quelli che non amano i cani son pregati di andare da un’altra parte.

“Una poco classica Santippe ebrea”, da pensionata statale, si reinventa come imprenditrice agricola, in una terra non proprio di latte, ma di sicuro con qualche goccia di miele. Roberta “sragiona”, spacca le zolle e il capello, orecchio fino, occhio lungo, cervello e bocca in perenne movimento. Un percorso da autodidatta senza fine, il suo, legato a filo triplo con natura, animali e Ferrara, in cui la storia e le Storie si fondono, la scrittura e le Scritture si compenetrano e si completano, e le scoperte vanno a braccetto con le elucubrazioni, la “vita di coppia”, le bue e un ironico cipiglio alla Brontolo.
Un romanzo della memoria vivido e schietto, la scommessa di un’anima traboccante, che nessun vaso di Pandora potrebbe contenere.

Roberta Anau nasce a Ferrara; cresce all’interno della piccola e antica Comunità ebraica e si laurea in lettere a Torino. Dopo molti anni di insegnamento cambia completamente vita e, quasi come una coppia primigenia, si dedica con Adamo al recupero ambientale, agricolo e museale di un’antica miniera di ferro nei pressi di Ivrea. Qui, nel 1995, all’interno dei vecchi edifici di fine Ottocento, apre l’azienda agrituristica “La Miniera”, in cui propone una cucina di matrice e tradizione ebraica italiana. Ha pubblicato con Elena Loewenthal Cucina ebraica (Fabbri), con Daniela Messi La cucina della Bibbia (Il Leone verde), Gian Burrasca: ragazzi di marzapane e cervello di crema (Il Leone verde) e Asini, oche e rabbini (e/o), del quale Un’ebrea terra terra è la naturale prosecuzione.

Vi aspettiamo!

Invitando quanti di voi potessero intervenire a non mancare ringrazio tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e vi do l’arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura, magari proprio con “Un’ebrea terra terra” di Roberta Anau pubblicato dalla Golem Edizioni!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: