Si è spenta Harper Lee

L’autrice Premio Pulitzer per “Il buio oltre la siepe” si è spenta oggi

Salve a tutti!

Ritratto di Harper LeeQuesto mio ritorno tra voi ha il mesto sapore dell’addio. Si è infatti spenta, nella cittadina di Monroeville dov’era nata quasi novant’anni fa, la famosa e amata scrittrice americana Nelle Harper Lee. Più nota col suo doppio cognome Harper Lee è stata l’autrice di quel capolavoro che è “Il buio oltre la siepe“, un libro che, credo, molti di voi conosceranno avendolo incontrato, com’è successo a me, alle scuole medie grazie a un qualche brano estratto dal romanzo e “infilato” nell’antologia.

La scomparsa di Harper Lee, utilizzo semplicemente il nome d’arte per comodità, segue di due mesi esatti l’uscita nelle librerie del suo nuovo romanzo, nuovo si fa per dire se è vero, come si dice e come ha dichiarato lei stessa, che la sua stesura sia precedente a quella de “Il buio oltre la siepe“, romanzo che, va ricordato, le valse il Premio Pulitzer per la Narrativa nel 1961. Il romanzo, dal titolo “Va’, metti una sentinella“, uscito in Italia lo scorso 19 novembre ed edito, come già il precedente da Feltrinelli, ha suscitato alcune discussioni, dovute principalmente al fatto che, nel romanzo, l’autrice ha rivelato alcuni particolari nascosti, fin qui, della famiglia Finch, in special modo riguardanti il padre Atticus che hanno contribuito a ribaltarne la visione di paladino in difesa della gente di colore. Rivelazioni e discussioni che non intaccano minimamente quella che è la cifra stilistica de “Il buio oltre la siepe“, romanzo destinato a rimanere per molti anni ancora uno dei Capisaldi delle Letteratura Americana.

Nata il 28 aprile 1926 a Monroeville, in Alabama,  fu amica d’infanzia di un altro grande nome della Letteratura americana e mondiale: Truman Capote. Colpita alcuni anni fa da un ictus dal quale si era però ripresa si è spenta nella mattinata di oggi nella sua casa di Monroeville lasciando un vuoto enorme nel mondo della narrativa e della letteratura. Il valore  dell’opera di Harper Lee è stato ulteriormente sancito dal conferimento alla scrittrice da parte dell’allora Presidente americano George W. Bush, della Medaglia presidenziale per la libertà, una dei massimi riconoscimenti conferiti negli Stati Uniti, avvenuto il 5 novembre 2007.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: