Veronica e la riconquista di sé

Veronica in cerca d’amore

Salve a tutti!

Copertina romanzo "Veronica è mia" di Giulia MastrantoniStasera mi ritrovo tra voi per parlarvi il romanzo protagonista della presentazione di ieri sera. Il romanzo è “Veronica è mia” di Giulia Mastrantoni edito da Panesi Edizioni. Protagonista di questo romanzo, disponibile in formato ebook sia in versione per Kindle che per Kobo, è Veronica. Veronica è una ragazza assetata e affamata d’amore. Veronica ha la sua prima volta con Max, un ragazzo totalmente inaffidabile, che in una sera la svezza al sesso. Veronica, talmente desiderosa di qualcuno che la ami, vorrebbe che Max ricambiasse questi suoi sentimenti e bisogni. Max però non è il tipo capace di amare davvero e, dopo quella prima volta, sparisce dalla vita di Veronica lasciandola sola e con un vuoto che Veronica comincia a riempire con altri uomini, altri corpi che, pur non essendo il “suo” Max, possano riempire, almeno in senso fisico, il vuoto lasciato da Max.

Copertina romanzo "Veronica è mia" di Giulia MastrantoniQuando tempo dopo Max torna a farsi sentire, la voglia d’amore di Veronica torna a farsi viva e “tangibile” come non mai. Accetta di incontrarlo di nuovo e di cedere alla passione e alle voglie, tanto sue quanto, soprattutto, di Max. Quando poi, però, Max la lascia nuovamente dopo aver goduto di lei senza un benché gesto di tenerezza Veronica decide che ora basta. Ha sofferto troppo e non vuole più soffrire. Comincia quindi un cammino fatto di rinunce al sesso e a surrogati di Max. Tutto sembra instradato per la strada giusta quando, quasi avvertendo che il momento è nuovamente maturo, Max torna a farsi sentire. Pur con mille dubbi e titubanze Veronica si fa bella e accetta di rivederlo. La serata si conclude con il “solito sesso” animalesco da parte di Max. Animalesco e rasentante, di molto, la violenza, visto che stavolta Veronica non vorrebbe farlo e, seppur timidamente, cerca di rifiutare.

Copertina romanzo "Veronica è mia" di Giulia MastrantoniDopo questa esperienza traumatica e dopo giorni passati a piangere e disperarsi, certa di non riuscire più a rimettere assieme i frammenti della propria esistenza dopo quanto Max le ha fatto in quel loro ultimo incontro, una nuova consapevolezza si fa strada dentro Veronica. La consapevolezza che, pur se ci vorrà del tempo, molto tempo magari, lei riuscirà a riprendersi la propria vita e non permetterà più a nessuno di usarla e degradarla facendola sentire poco più di niente. Una vicenda quella raccontata da Giulia Mastrantoni in “Veronica è mia” che tocca nervi scoperti e temi attuali, temi quali la violenza all’interno della coppia, che tornano ciclicamente e tristemente alla ribalta delle cronache. Un romanzo da leggere per meditare su questi temi così da cominciare a cambiare, pur per quel poco che ognuno di noi, nel proprio piccolo, può, lo stato di cose.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione che mi avete voluto dedicare e arrivederci alla prossima occasione!

Buona serata, buonanotte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Veronica è mia” di Giulia Mastrantoni!

Con simpatia! 🙂

Copertina romanzo "Veronica è mia" di Giulia Mastrantoni

 

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. giuliamastrantoni
    Feb 01, 2016 @ 22:30:30

    Come ringraziare lo stupendo Riccardo per le sue belle parole? Un bacio a te e a tutti i lettori, che spero gradiscano “Veronica è mia”. A presto 🙂

    Rispondi

    • riccardo.mainetti
      Feb 01, 2016 @ 22:51:40

      Non c’è bisogno che mi ringrazi carissima Giulia! Anzi, sono io che al contrario ringrazio te per avermi permesso di scoprire il tuo meraviglioso romanzo e di poterne gustare la lettura! 🙂
      A risentirci presto! 🙂
      Un bacio a te! :*

      Rispondi

  2. Trackback: Rassegna stampa Veronica è mia - Panesi Edizioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Destinazione Libri

"Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita:la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni:n c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia e quando Leopardi ammirava l'infinito...perchè la lettura è un'immortalità all'indietro" cit..Umberto Eco Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: