Massacrare con cura

Presentazione del noir delle feste di Massi E. Monaco

Salve a tutti!

Massacrare con cura, un noir di Massi E. MonacoÈ per me sempre una gioia poter proporre nuove letture e oggi mi è arrivata una dritta estremamente succulenta dal Service Editoriale Il Quadrotto. Si tratta di un noir intitolato “Massacrare con cura“, ambientato ai giorni nostri “nella periferia lombarda” e uscito dalla penna e dall’ingegno narrativo di Massi E. Monaco scrittore emergente che promette di regalarci emozioni e brividi lungo la schiena in questo periodo di festa.

Allo scopo di potervi fornire le informazioni più complete e dettagliate su “Massacrare con cura” di Massi E. Monaco lascio la parola all’introduzione al romanzo contenuta nel comunicato stampa che, molto cortesemente, mi è stato inviato dalla signora Laura De Martino dell’Uffico Stampa de Il Quadrotto:

Massacrare con cura, un noir di Massi E. Monaco

Massacrare con cura è un romanzo di genere noir che racconta gli sviluppi di un feroce omicidio, su cui indaga l’agente Leonardo Monk, poliziotto poco ortodosso e con una scarsa disposizione a seguire gli ordini del capo.

Libro primo di Massi E. Monaco, autore ed editore di se stesso, ambienta la vicenda nella contea di Trenno, sulle sponde del fiume Santa Giustina in una calda estate lombarda. La vittima è Cecilia La Nera, barista di mestiere e prostituta nel tempo libero, trovata fatta a pezzi in una cava. Non si hanno sospetti né indizi rilevanti, l’unica cosa certa è che la brutalità dell’omicida è iniziata ancora prima di farle la pelle.

È Leo che racconta in prima persona ciò che accade, nella sua vita e nell’indagine, aspetti che per lui si intrecciano a causa soprattutto della giovane età della ragazza assassinata, quasi la stessa di sua figlia Alise, orfana di madre da ormai due anni e con un padre sulla soglia dell’esaurimento nervoso.

Incolpa se stesso per la morte della moglie, uccisa da un pirata della strada sul quale il capo gli ha concesso il divieto assoluto di indagare. Non senza ragione, perché neppure Leo sa cosa potrebbe fare una volta trovato l’assassino di Elisa, o di Cecilia.

Certo di avervi ingolositi a dovere e ringraziando una volta ancora il Service Editoriale Il Quadrotto vi saluto e, con l’occasione, faccio a tutte e tutti voi i miei più cari auguri di un Sereno e Buon Natale e di un 2016 carico di tutto quello che più desiderate!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione che, una volta ancora, avete voluto dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio di Antivigilia e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Massacrare con cura” di Massi E. Monaco!

Con simpatia! 🙂

Massacrare con cura, un noir di Massi E. Monaco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: