La flower-ed cerca manoscritti inediti

Ripescate i vostri manoscritti dai cassetti e inviateli alla flower-ed

Salve a tutti!

Questa sera torno con una proposta che interesserà, anzi, di più, alletterà, soprattutto gli scrittori o gli aspiranti tali.

Logo Flower-ed

Avete un manoscritto che giace da tempo nel cassetto? È tempo di dargli nuova vita!

Logo Flower-ed

La flower-ed, la casa editrice nativa digitale, diretta con sapienza e maestria dalla bravissima Michela Alessandroni, è alla ricerca di nuovi manoscritti per i quali valutare la pubblicazione e l’inserimento in una delle proprie collane. Per potervi fornire tutte le informazioni necessarie per decidere se inviare il vostro manoscritto per tentarne la pubblicazione con la flower-ed qui di seguito inserisco un ampio estratto dell’e-mail inviatami ieri dalla flower-ed. Ecco qua le indicazioni fornite dalla casa editrice:

Logo Flower-ed

Abbiamo riaperto le selezioni dei manoscritti! Stiamo valutando opere inedite per la pubblicazione in e-book all’interno delle seguenti collane:

Invia l’opera completa in formato doc, la relativa sinossi, l’indice degli argomenti (per saggi e manuali) e una breve nota biografica dell’autore a questo indirizzo:manoscritti@flower-ed.it
Le selezioni chiudono il 31 gennaio.

Logo Flower-ed

Se la vostra opera ha le carte in regola per essere inserita in una delle tre collane qui sopra indicate non esitate oltre! Ripescate il vostro manoscritto dal cassetto, che si tratti di un cassetto “reale” o “virtuale” non ha importanza e inviatelo, senza indugio alcuno, all’indirizzo e-mail che trovate indicato qui sopra. Ricordatevi però di farlo entro e non oltre il 31 gennaio 2016!

Per ora è davvero tutto!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Arrivederci alla prossima!

Con l’occasione, nel caso non avessimo più modo di sentirci prima di venerdì, vi faccio i miei più cari e sentiti auguri di un Felice Anno Nuovo!

Con simpatia! 🙂

Annunci

L’incontro con Giovanni Profondo

Amalia Santiangeli e il suo nuovo racconto targato flower-ed

Salve a tutti!

"Quel giorno che incontrai Johnny Depp" di Amalia SantiangeliIn questa notte torno tra voi per parlarvi del cortesissimo regalo di Natale ricevuto dalla flower-ed. Si tratta dell’ultimo racconto, in formato e-book, della bravissima Amalia Santiangeli intitolato “Quel giorno che incontrai Johnny Depp“. Immaginatevi come reagireste se, in un giorno qualunque, mentre state aspettando di incontrarvi con un amico per un caffé, vi vedeste comparire davanti agli occhi… proprio lui! Sam Sparrow o, mi perdonino i fan (e le fan) della serie piratesca,  Mort Rainey di “Finestra Segreta“, il film tratto da quello che è, a mio parere, uno dei migliori racconti del Re del Brivido e la lista potrebbe allungarsi a non finire.

"Quel giorno che incontrai Johnny Depp" di Amalia SantiangeliSì, insomma, cosa fareste voi se vi si presentasse davanti agli occhi Johnny Depp? E non Johnny Depp nel suo fulgore da Grande Star hollywoodiana ma nei panni di un “uomo normale”, stanco, stressato e desideroso solo di qualche ora di tranquillo anonimato? Ecco! La protagonista del racconto, un medico di base che convive felicemente si tramuta in una competentissima guida alla città di Torino e porta Johnny Depp, da lei trasformato, anche a causa di un “piccolo errore di traduzione” del cognome, nell’italianissimo Giovanni Profondo, in giro per locali e musei. La storia procede in maniera avvincente e frizzante fino al finale da favola che  mi guardo bene dal raccontarvi anche perché sennò dove starebbe il bello di leggere questo gustosissimo racconto, gustandovelo dalla prima all’ultima pagina?

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona notte e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Quel giorno che incontrai Johnny Depp” di Amalia Santiangeli, edito da flower-ed!

Con simpatia! 🙂

"Quel giorno che incontrai Johnny Depp" di Amalia Santiangeli

 

Massacrare con cura

Presentazione del noir delle feste di Massi E. Monaco

Salve a tutti!

Massacrare con cura, un noir di Massi E. MonacoÈ per me sempre una gioia poter proporre nuove letture e oggi mi è arrivata una dritta estremamente succulenta dal Service Editoriale Il Quadrotto. Si tratta di un noir intitolato “Massacrare con cura“, ambientato ai giorni nostri “nella periferia lombarda” e uscito dalla penna e dall’ingegno narrativo di Massi E. Monaco scrittore emergente che promette di regalarci emozioni e brividi lungo la schiena in questo periodo di festa.

Allo scopo di potervi fornire le informazioni più complete e dettagliate su “Massacrare con cura” di Massi E. Monaco lascio la parola all’introduzione al romanzo contenuta nel comunicato stampa che, molto cortesemente, mi è stato inviato dalla signora Laura De Martino dell’Uffico Stampa de Il Quadrotto:

Massacrare con cura, un noir di Massi E. Monaco

Massacrare con cura è un romanzo di genere noir che racconta gli sviluppi di un feroce omicidio, su cui indaga l’agente Leonardo Monk, poliziotto poco ortodosso e con una scarsa disposizione a seguire gli ordini del capo.

Libro primo di Massi E. Monaco, autore ed editore di se stesso, ambienta la vicenda nella contea di Trenno, sulle sponde del fiume Santa Giustina in una calda estate lombarda. La vittima è Cecilia La Nera, barista di mestiere e prostituta nel tempo libero, trovata fatta a pezzi in una cava. Non si hanno sospetti né indizi rilevanti, l’unica cosa certa è che la brutalità dell’omicida è iniziata ancora prima di farle la pelle.

È Leo che racconta in prima persona ciò che accade, nella sua vita e nell’indagine, aspetti che per lui si intrecciano a causa soprattutto della giovane età della ragazza assassinata, quasi la stessa di sua figlia Alise, orfana di madre da ormai due anni e con un padre sulla soglia dell’esaurimento nervoso.

Incolpa se stesso per la morte della moglie, uccisa da un pirata della strada sul quale il capo gli ha concesso il divieto assoluto di indagare. Non senza ragione, perché neppure Leo sa cosa potrebbe fare una volta trovato l’assassino di Elisa, o di Cecilia.

Certo di avervi ingolositi a dovere e ringraziando una volta ancora il Service Editoriale Il Quadrotto vi saluto e, con l’occasione, faccio a tutte e tutti voi i miei più cari auguri di un Sereno e Buon Natale e di un 2016 carico di tutto quello che più desiderate!

Grazie infinite per la pazienza e l’attenzione che, una volta ancora, avete voluto dedicarmi e arrivederci alla prossima occasione!

Buon pomeriggio di Antivigilia e, come sempre, Buona lettura, magari proprio in compagnia di “Massacrare con cura” di Massi E. Monaco!

Con simpatia! 🙂

Massacrare con cura, un noir di Massi E. Monaco

Libri e progetti

Un consiglio libresco legato ad un progetto nato in Provincia di Sondrio

Salve a tutti!

Hansel & GretelIMG_20151219_120104-1Il Natale è ormai prossimo e stasera voglio presentarvi una proposta nata e in pieno sviluppo in Provincia di Sondrio. La proposta è legata ad un volume che racchiude, corredate da alcune pregevolissime illustrazioni, le due favole “Hansel e Gretel” e “Il pesciolino d’oro“. Si tratta di un libro double-face. Nel senso che da una parte trovate “Hansel e Gretel” e, sul lato B, trovate “Il pesciolino d’oro“. Il volume è realizzato dalla sartoria creativa Skartoria.

Cos’è Skartoria?

Cito dal volantino distribuito in varie librerie sondriesi:

Skartoria è il primo progetto di craft collaborativo della provincia di Sondrio. È un’esperienza partecipativa tutta al femminile che si fa luogo di convivenza e integrazione.

Il progetto Skartoria è stato promosso dall’associazione di volontariato Agenzia per la Pace “da sempre impegnata nell’attivazione di situazioni di inclusione sociale e culturale” che col progetto Skartoria

ha voluto sperimentare una forma di servizio alternativa ai classici gruppi/classe di lingua e cultura italiana.

Utilizzando il “mezzo” del cucito

ha attivato un servizio con ambizioni sia socializzante/produttivo che di potenziale sostegno (anche in collaborazione con i Servizi Sociali dell’Ufficio di Piano di Sondrio) per un gruppo eterogeneo di donne in un quartiere residenziale popolare quale quello de “La Piastra”.

Obiettivo generale: aumentare il benessere di un gruppo di cittadine e includere donne in temporaneo stato di fragilità. Tema e “leva” di fondo è la valorizzazione del capitale creativo insito in ciascun individuo quale strumento di cambiamento, crescita, aumento dell’autostima.

Skartoria è una proposta di investimento sul Sé, sulle proprie competenze e sul desiderio di un cambiamento in e di comunità. Un’occasione di re-inserimento nel tessuto relazionale tra formazione e animazione, auto-produzione e inclusione sociale. Un assaggio di una nuova, antichissima, economia all’insegna della sobrietà, del riciclo, della valorizzazione dello scarto.

Skartoria è un progetto finanziato dal Bando Volontariato 2014. Per informazioni seguite la Pagina Facebook di Skartoria oppure inviate un’e-mail all’indirizzo: skartoria.axp@gmail.com.

Potete acquistare il volume al prezzo di una piccola offerta di € 13,00 anche presso la Biblioteca Civica Pio Rajna di Sondrio.

Dicembre con flower-ed

Offerte per un Natale tra i libri

Salve a tutti!

Natale tra i libri

Siamo ormai da qualche giorno ufficialmente entrati nell’ultimo mese dell’anno e puntualmente torno tra voi per proporvi le nuove, imperdibili, offerte targate flower-ed, la casa editrice nativa digitale diretta magistralmente da Michela Alessandroni. Ma ora è tempo che lasci la parola alla viva voce della casa editrice quindi ecco a voi le novità dicembrine-natalizie targate, o meglio griffate, flower-ed:

Casa flower-ed è già addobbata per le feste e anche le pubblicazioni di dicembre sono pronte! Novità per i lettori delle collane “Windy Moors” e “Il Grimorio” e grandi promozioni natalizie per chi vuole seguire la nostraformazione on-line. Ma non è tutto: leggi la newsletter fino in fondo e scopri come vincere uno dei nostri e-book!

Fiamma e le Valkyrie


“Il Grimorio”, la nostra collana di narrativa fantastica, si arricchisce di un nuovo volume. Dopo il successo del romanzo “Fiamma”, Monica Ricci torna a farci sognare nel mondo fantastico e avventuroso della sua eroina con “Fiamma e le Valkyrie“.
Dal 7 dicembre, in tutte le librerie on-line.

Louisa May Alcott. Un ricordo


Dal 1888, per la prima volta in traduzione italiana.
La nostra collana “Windy Moors”, che i lettori già conoscono per i due volumi di Giorgina Sonnino dedicati alle sorelle Brontë, si amplia ad abbracciare quella letteratura americana sulla quale lasciamo soffiare il vento della nostra amata brughiera. Con questo breve ma prezioso ricordo di Louisa May Alcott curato da Miss Lurabel Harlow, vogliamo offrire ai lettori un ritratto della straordinaria scrittrice di “Piccole donne”.
Dal 14 dicembre, in tutte le librerie on-line.

Sconto Formazione

Per Natale, regalati un percorso formativo on-line

Puoi acquistare i percorsi formativi di “Scrittura pubblicitaria” e “Scrittura professionale” al prezzo ultrascontato di 100 €: il costo comprende lezioni, esercizi, questionario e attestato!
L’offerta è valida solo fino al 15 dicembre.

Le news dal blog

Sai che puoi seguire le nostre attività anche sulla pagina Facebook e sul blog? Ecco gli ultimi articoli pubblicati:
Le più belle frasi sui sogni
Come coinvolgere i lettori
Coltivare l’attitudine alla poesia
La scrittura come strumento di comunicazione e memoria
Giorgina Sonnino: una nota biografica

Natale tra i libri

Passa "Un Natale tra i libri" grazie alla flower-ed

Partecipa e vinci un e-book

Ed eccoci giunti a “Natale tra i libri“: il nostro gioco letterario che si svolge dal 2 al 23 dicembre e che ti permette di vincere uno degli e-book in catalogo.

Per partecipare, basta seguire questi 3 piccoli passi:
1– clicca mi piace sulla pagina della casa editrice
www.facebook.com/floweredpage
2– lascia nella bacheca dell’evento un pensiero sui libri o sul Natale e indica il titolo dell’ebook che vorresti vincere, scegliendolo dal catalogo flower-ed
3– invita cinque dei tuoi amici a partecipare

L’evento ha inizio il 2 e si conclude alla mezzanotte del 23 dicembre. La mattina del 24, tra i partecipanti che avranno seguito tutti e tre i passaggi, saranno sorteggiati ben 5 nominativi che riceveranno l’ebook in regalo!

Clicca qui per conoscere tutti i dettagli.

Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca, dite la verità!
Se è così non dovete far altro che seguire attentamente l’evolversi delle attività, sempre tese a donare i propri affezionati seguaci e lettori pubblicazioni ed esperienze entusiasmanti, della flower-ed!

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona Lettura!

Quasi dimenticavo…

Buone feste a tutti ♥ dalla flower-ed!

Con simpatia! 🙂

Le avventure di Lillo il coccodrillo

Presentazione del nuovo libro di Monica Pasero

Salve a tutti!

Le avventure di Lillo il coccodrillo di Monica PaseroPer cominciare al meglio questo mese che ci condurrà alle festività natalizie cosa c’è di meglio che offrirvi un succulento consiglio per gli acquisti? Ed è un consiglio che vi do più che volentieri trattandosi del nuovo libro di una carissima amica, sia mia che di tutti voi di questo mio blog: Monica Pasero. Il libro che vi vado a presentare, attraverso le prefazione, scritta da Silvano Staffolani, s’intitola, come anche questo mio articolo, “Le avventure di Lillo il coccodrillo“.

Bene allora! Bando ad ulteriori ciance da parte mia e cediamo la parola alla prefazione a “Le avventure di Lillo il coccodrillo“:

Le avventure di Lillo il coccodrillo di Monica Pasero

“Perché a te non è mai capitato di immaginarti a spasso con un coccodrillo?” Ecco, ci sono certe domande che probabilmente non hanno risposta o perlomeno non richiedono che una risposta venga data, ma non possiamo che essere grati a chi ce le porge, lasciandoci immaginare una questione “aperta” in attesa di una qualche soluzione; davvero nessuno di voi, che sta leggendo, si è mai immaginato a spasso con un coccodrillo? È un vero peccato! Significa che le vostre frequentazioni, finora, non hanno mai previsto qualcuno dotato di una così vivida e originale immaginazione. Possiamo essere tutto ciò che riusciamo a pensarci capaci di diventare. I nostri sogni influiscono sulle nostre scelte e azioni, le nostre aspirazioni modificano il nostro quotidiano nella perenne ricerca di ciò che sappiamo mancarci.

Cosa succede quando quello che immaginiamo, sappiamo per certo non esistere? Eppure questa è solo un’altra di quelle domande che non prevedono risposta, tutt’al più qualche momento di riflessione.

La brava Monica Pasero di sicuro non si pone il problema di cosa possa o non possa esistere, ma guarda direttamente dentro di sé, fino a scoprire tutto un mondo di personaggi ciascuno così tanto reale, così ben descritto e dotato di così spiccata personalità tanto da pensarli alle prese con la vita di tutti i giorni, quella reale in cui ciascuno di noi è immerso distrattamente senza neanche accorgersene. Quella che non concede pausa alcuna né di riflessione né di ripensamento, ma che spinge affinché si vada avanti senza neanche domandarsi se è la nostra la strada che stiamo percorrendo. Cosa c’è di inusuale in tutto questo? I personaggi con cui voi lettori andrete a confrontarvi, hanno tutte le più belle caratteristiche degli esseri umani. Le qualità che ci fanno dire di essere migliori degli animali perché non ci comportiamo come tali ma… questi personaggi sono tutti animali! Qualcosa non torna.

I pochi umani presenti, sono poco più che un contorno di quasi nessuna importanza, non sono loro i protagonisti e capirete fin dall’inizio che tutta la scena è per questi strani animali così loquaci e capaci di ogni azione venga loro in mente.

Dicono che un vero scrittore non abbia una vita propria in quanto troppo impegnato a vivere quelle dei suoi personaggi: quante vite contemporaneamente starà dunque vivendo la nostra Monica?

Probabilmente ciascuna di quelle raccontate fra queste pagine, e con esse può piangere o ridere insieme alla strana banda che è riuscita a far incontrare.

E adesso a voi che leggerete le pagine a seguire: siete sicuri di essere pronti a vedere con altri occhi gli animali che d’ora in poi vi capiterà di incontrare nelle vostre giornate? Niente di quello che è descritto è impossibile, anzi ad uno sguardo attento è tutto molto probabile, se non già capitato direttamente anche a voi.

Seguendo la tradizione di tanti altri grandi scrittori che hanno dato voce a svariati animali, Monica aggiunge del suo e tratteggia personalità così forti che sarà per voi naturale riconoscere prima o poi i tratti fisici di qualcun altro (animale o non) di vostra conoscenza, vi verrà sicuramente da domandarvi: e Filippo come commenterebbe questo fatto? O ancora: questo piacerebbe sicuramente a Trippa… ma non abbiate così tanta fretta, saprete presto chi sono sia Filippo che Trippa che il loro più grande amico Lillo, e insieme a loro tanti altri che di sicuro vi faranno innamorare. La grandezza di uno scrittore sta nel farci dimenticare che stiamo semplicemente leggendo un libro stampato, una volta che ci ha preso per mano fin dalle prime righe riesce con padronanza a farci perdere del tutto fino a quando non ci conduce alla parola fine; ecco Monica Pasero riesce perfettamente a ospitarci in questo percorso di nuove scoperte, e sotto la sua guida sarà un piacere smarrirsi tra le parole. Si possono creare magie con le parole e la più grande di tutte e far apparire intorno a noi cose che non avremmo neanche sognato prima anche perché… “ma come: non ti è mai capitato di immaginarti a spasso con un coccodrillo?” “No, finora mai, ma da oggi in poi…”

Avanti, spalancate le porte che Lillo sta per entrare nel vostro mondo.

Le avventure di Lillo il coccodrillo di Monica PaseroDite la verità! Già non vedete l’ora di correre ad acquistare la vostra copia de “Le avventure di Lillo il coccodrillo“! Se aveste qualche ulteriore curiosità da soddisfare qui potrete trovare il booktrailer del libro. Se poi vi rimanesse ancora qualche scampolo di curiosità leggetevi l’intervista esclusiva e Lillosissima a Lillo!

Ah! E non dimenticatevi di seguire con attenzione la Pagina Facebook dedicata al libro!

Per ora direi che sia tutto!

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Le avventure di Lillo il coccodrillo di Monica Pasero

 

 

 

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!