Dodici Porte di Daisy Franchetto

Presentazione del romanzo d’esordio di Daisy Franchetto

Salve a tutti!

Copertina del romanzo "Dodici Porte" di Daisy FranchettoChe d’estate, complici le ferie, il tempo da poter dedicare alla lettura aumenti credo non sia un segreto. È quindi sempre un piacere per me potervi presentare e proporre nuove letture, a maggior ragione quando si tratta di autori o, come in questo caso, autrici al loro esordio. Oggi voglio presentarvi, per la recensione vi rinvio, per utilizzare un linguaggio semi burocratico, “a data da destinarsi”, il romanzo “Dodici Porte” scritto da Daisy Franchetto e pubblicato da Lettere Animate Editore. Essendo ancora digiuno, per così dire, di quelli che sono i contenuti e la “sostanza”, nonché il tema, del romanzo, non avendone ancora iniziato la lettura, cosa c’è di meglio che affidarne questa prima presentazione alla viva voce dell’autrice?

Copertina del romanzo "Dodici Porte" di Daisy FranchettoQuindi ora lascio la parola a Daisy Franchetto che ci presenta il proprio romanzo d’esordio intitolato “Dodici Porte“, romanzo edito, giova sempre ricordarlo, da Lettere Animate Editore:

Dodici Porte è una lunga fiaba che si snoda attraverso dodici passaggi simboleggiati dalle porte che la protagonista, Lunar, supera, trovandosi a conoscere di volta in volta luoghi e dimensioni diverse. È un percorso di guarigione, ma anche un viaggio iniziatico alla scoperta delle sue reali origini. I personaggi e i luoghi incontrati rappresentano simbolicamente parti psichiche della protagonista e manifestazioni del percorso da compiere per superare il dolore legato al trauma subito.

Lunar è una giovane, vittima di violenza. La notte stessa in cui si consuma il terribile episodio si trova a bussare a una porta in cerca di aiuto. È la porta della Casa. Le apre una strana donna accompagnata da un animale speciale. È questo il primo contatto di Lunar con una dimensione interiore che non credeva esistesse. La giovane tenterà di far fronte al periodo di dolore e di angoscia che la aspetta contando sulle sue forze e sull’aiuto della famiglia, ma quando si ritrova faccia a faccia con il suo carnefice, si rende conto di aver bisogno di un aiuto ‘particolare’.

Inizia così il percorso di guarigione all’interno della Casa, alla scoperta di personaggi e luoghi fantastici: i contenuti della sua psiche, ma non solo.

Dodici tappe di trasformazione.

Dodici porte che si aprono una dentro l’altra.

Il primo romanzo di una trilogia magica.

Questa che leggerete è una nuova versione del romanzo, già pubblicato nel 2012. Stessa trama, con una scrittura più scorrevole e pulita.

Copertina del romanzo "Dodici Porte" di Daisy FranchettoSe già questa presentazione del romanzo “Dodici Porte” di Daisy Franchetto non vi avesse sufficientemente ingolositi, riporto qui di seguito il commento al romanzo di Maria Abbrescia, l’editor e curatrice del romanzo:

Un intreccio solido e ben congegnato per una trama narrativa avvincente, al confine tra il genere fantastico e la favola. Una favola dell’oggi, fondata su temi che appartengono ai tempi nostri, ma sono di tutti i tempi e universali.

Le avventure dell’anima, della ragione, la violenza, il dolore, la lotta, le profondità della psiche, le dimensioni della coscienza e del coraggio eroico, umano, di superare soglie sconosciute e misteriose per evolvere e crescere, per guarire e vivere.

L’eroina qui è una ragazza di sedici anni, Lunar, ed è forse superfluo dire che il suo viaggio in dimensioni e luoghi misteriosi e fantastici – insieme con personaggi attinti da un immaginario prolifico e aperto a figure di ogni genere, animali, piante, creature magiche e mitologiche – è un viaggio pieno di azioni che è pure un percorso di formazione. Una formazione, diciamo, di primo livello. Infatti, a questo, seguiranno altri due romanzi a dare forma a una trilogia, altri viaggi in luoghi ancora più remoti, dentro livelli simbolici ancora più profondi e maturi.

Un romanzo d’esordio in cui Daisy dimostra di avere un forte senso della narrazione, una dimestichezza naturale con l’incastro, uno stile equilibrato e una scrittura garbata, e che, soprattutto, sarebbe un peccato non leggere.

Ora non mi resta altro da fare che augurarvi una piacevolissima lettura del romanzo “Dodici Porte” di Daisy Franchetto!

Arrivederci alla prossima!

Con simpatia! 🙂

Copertina del romanzo "Dodici Porte" di Daisy Franchetto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: