Dieci regole per essere felice

Un libro che racchiude molti

10 regole per essere felice di Michel FranzosoDa questa notte cominciano le mie recensioni dedicate al libro di Michel Franzoso intitolato “10 regole per essere felice“. Sarà un libro, questo di Michel Franzoso  che mi permetterà di vivere di rendita, di recensioni parlando, per un certo periodo di tempo. Il libro “10 regole per essere felice” racchiude in sé, sotto lo stesso titolo, una serie di scritti nati sul web; scritti che svariano tra vari generi e scritti che centellinerò nel corso delle settimane e, forse, anche dei mesi anche se cercherò di non diluirlo troppo nel tempo.

10 regole per essere felice di Michel FranzosoSia come sia, non voglio porre limiti né paletti. Quindi iniziamo con la mia prima piccola recensione dedicata alla storia che apre e dà il titolo all’intero volume, ossia, appunto, “10 regole per essere felice“. I protagonisti principali di questa storia che si articola in dieci capitoli, organizzati come una sorta di decalogo composto, appunto, dalle dieci regole da seguire per poter essere felici, sono Ruzzoli, El Diablo e Diamante. Alla triade di primedonne si devono aggiungere il Professor Accetta e Donatella. I primi due protagonisti ad entrare in scena sono Ruzzoli, un ragazzo che si connota per il fatto di avere un’infinità di paure e El Diablo, compagno di scuola di Ruzzoli che ne rappresenta l’altra faccia della medaglia. Infatti, se, come si è detto, Ruzzoli ha paura di tutto (o quasi), El Diablo non ha paura di nulla. Visto che però nulla è mai come sembra molto presto Ruzzoli scoprirà il segreto di El Diablo. Questo segreto, il segreto del suo coraggio che sfiora l’incoscienza è dato, anzi causato, da un disturbo neurologico che gli impedisce di avvertire i pericoli. Quando, dopo un brutto incidente, El Diablo è costretto a passare delle settimane ricoverato in ospedale, l’ospedale del Professor Accetta, soprannome derivato dalla sua pressoché totale mancanza di tatto nel dare le notizie, Ruzzoli si ritroverà a passare lunghe ore al capezzale dell’amico e lì s’imbatterà in Diamante, una ragazza affascinante ma che nasconde anch’essa un segreto. Diamante è infatti affetta dalla Sindrome di Tourette, nella forma che porta chi ne è affetto ad esprimersi in maniera sboccata e infarcendo i propri discorsi con una serie di parolacce. Ruzzoli inizierà a provare qualcosa per Diamante e, aiutato, da El Diablo, il quale conosce Diamante da prima, si farà sempre più intraprendente. Però questa storia d’amore avrà degli sviluppi imprevisti e nella vicenda e nella vita di Ruzzoli si aggiungerà un’altra ragazza, ovvero Donatella, una giovane, ricoverata anch’essa nell’ospedale del Professor Accetta, che il buon Ruzzoli andrà a trovare dopo la fine della degenza di El Diablo per avere una scusa per rivedere Diamante e che, col tempo si affezionerà a Ruzzoli. Questo nuovo legame servirà a Ruzzoli quando, è inutile ci ho provato a non spoilerare ma la vicenda resterebbe troppo sospesa e inconcludente se io non vi svelassi tutto, nella sua storia con DIamante entra in gioco proprio El Diablo che si innamora della giovane ma che, a dimostrazione che tutti noi abbiamo paura di qualcosa, si ritrova ad avere le gambe molli quando si tratta di esternare i propri sentimenti alla propria amata. Sarà infatti Ruzzoli che, vincendo una delle proprie più grandi e profonde paure, quella dell’altezza, che farà in modo che Diamante venga a conoscenza dei sentimenti di El Diablo  per lei.

In conclusione permettetemi di consigliarvi caldamente la lettura di “10 regole per essere felice” di Michel Franzoso. Vi assicuro che se le altre storie saranno belle anche solo un decimo di quanto lo è “10 regole per essere felice” vi ritroverete tra le mani un Capolavoro di narrativa contemporanea. In più è anche gratis quindi cos’altro potreste volere di più? Un libro che promette di essere meraviglioso a costo zero!

Grazie infinite per l’attenzione e la pazienza che anche in quest’occasione avete deciso di dedicarmi e arrivederci alla prossima!

Buonanotte e, come sempre, Buona lettura, meglio ancora se in compagnia di “10 regole per essere felice” di Michel Franzoso!

Con simpatia! 🙂

10 regole per essere felice di Michel Franzoso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: