Il suono magico di Roberta Balloni

 Recensione a cura di Monica Pasero

Mi trovo innanzi ad un testo al quanto originale, soprattutto per il fantasioso e particolarissimo contenuto espresso in queste pagine.La penna entusiasta, dell’autrice, unisce la sua spiccata fantasia a nozioni legate alle splendide zone del Veronese. Il suo scopo, a quanto ho compreso, è incentivare l’apprendimento dei giovani lettori, portandoli ad una conoscenza più profonda degli aspetti storico-culturali di  quei territori. Riportando, in primo piano, l’importanza della conoscenza della propria terra, natia, valorizzandone così luoghi e costumi.10719433_539872856144732_654283106_n

L’intento è lodevole: unire un’avventura immaginaria divertendo il bambino, ma nel contempo arricchendone il suo bagaglio culturale.

Una storia piacevole,di semplice lettura, che vede protagonista Trix: un essere alieno, con le sembianze di un coniglietto, venuto sul pianeta Terra alla ricerca della gemma della pace, sita nelle splendide terre limitrofe al lago di Garda, l’unica in grado di  riportare a Diamante,il suo pianeta natale, la pace.

Per giungervi, Trix dovrà affrontare molte sfide, il male è in agguato in ogni epoca! Insieme a lui, due piccoli fratellini terrestri: Luce e Mel, i quali con coraggio intraprenderanno questa rocambolesca vicenda piena di pericoli, dove si avvicenderanno presenze eteree: noti personaggi storici, inerenti  a quei luoghi come Napoleone, Goethe e molti altri.

Chiave dell’intero racconto il sapere,che li condurrà  all’albero del suono magico, dove è custodita la gemma. Si avvicenderanno: guerrieri ,streghe,animali feroci e Dei  tutti facenti parte delle armate scure, i quali ostacoleranno, in tutti i modi, la loro ricerca. Ma il coraggio e la voglia di farcela porteranno i nostri piccoli protagonisti  a  combattere a suon di risposte. Solo la conoscenza storica, di quei luoghi, permetterà ai tre amici di proseguire il viaggio. Riusciranno a vincere contro le forze del male e a riportare  la pace sul pianeta ? Per saperlo dovete leggere questa originalissima narrazione ,la quale mi porta  a questa considerazione: i bambini vanno incentivati nell’ apprendimento anche sotto queste chiavi di lettura. Ben venga la scrittura che oltre a divertire alimenta nel bambino nuovo sapere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: