La logica oscuramente astrusa delle commissioni di studio

Lo ammetto, in certi campi sono ignorante anzi di più. Comunque ogniqualvolta mi capitano sotto gli occhi articoli come questo io stranisco. Non riesco proprio a capire quale sia la logica, perchè una logica deve esserci anche in certi casi, che guida i pensieri e le azioni di certa gente. Nel caso in questione, quello sollevato dall’articolo al quale ho fatto riferimenti anche poco fa, un commissione di studio, nominata da uno dei nostri ex ministri della Pubblica Istruzione, nella fattispecie il ministro Mariastella Gelmini, ha visto bene di cassare, per utilizzare il termine che compare nell’articolo che ha ispirato queste mie riflessioni personali ed estemporanee, dai programmi ministeriali autori del calibro di Gesualdo Bufalino, Leonardo Sciascia e Salvatore Quasimodo, tanto per fare i primi tre nomi che compaiono nell’articolo-denuncia nel quale però vengono riportati anche i nomi di altri eminentissimi Scrittori che hanno dato e danno lustro alla Letteratura e alla Narrativa Italiana (le maiuscole nel loro caso sono quantomai d’obbligo!).

Ecco… Ora io, alla luce di certe rivelazioni mi domando quale possa essere, per dirla con la mia ex insegnante di diritto di quinta superiore, la ratio che sottende a certe decisioni. Di questo passo v’è da sperare che questa nostra iniziativa tutt’altro che lodevole non venga adottata da altri stati. Se così fosse l’Inghilterra potrebbe decidere di cassare autori del calibro di Percy Shelley, Jane Austen, Emily e Charlotte Bronte e Virginia Woolf; la Francia potrebbe decidere di rinunciare a Dumas Padre, Dumas Figlio e Voltaire; la Germania potrebbe mettere in soffitta Johann Wolfgang von Goethe; la Russia potrebbe pensionare Anton Cechov, Lev Tolstoj e Fedor Dostoevskij; gli Stati Uniti potrebbero accantonare Mark Twain e Edgar Allan Poe.

E qui mi fermo perchè già mi vien male! Mi auguro e me lo auguro sinceramente che l’iniziativa riparatoria promossa da un gruppo di cittadini eletti del Movimento Cinque Stelle possa riuscire a sanare quello che è un’autentica vergogna per la Cultura, anche in questo caso la maiuscola è d’obbligo, del nostro Belpaese!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: