Emozioni travolgenti

Quando le emozioni travolgono come una marea

Onde di un mare sconosciuto di Maria Caterina TargaRicorderete senz’altro che qualche giorno fa vi ho presentato “Onde di un mare sconosciuto“, la raccolta di poesie uscita dal talento e dalla delicata sensibilità della bravissima e bravissima è ancora nulla, credetemi!, Maria Caterina Targa. In “Onde di un mare sconosciuto“, raccolta curata e prefatta dalla nostra impareggiabile Monica Pasero, la mia fantastica “Socia di Blog” e edita dalla Rupe Mutevole Edizioni, Maria Caterina Targa riversa la propria anima, un’anima che si mette a nudo, verso dopo verso, perla dopo perla.

Le poesie di “Onde di un mare sconosciuto” svariano tra la gioia e la malinconia, tra la spensieratezza e il dolore; in ognuna di queste piccole grandi meraviglie la strepitosa autrice ci comunica un oceano di emozioni che ci colpiscono con onde di un mare brioso e ci trascinano al largo facendoci cullare tra le parole, sempre delicate e raffinate, che compongono ognuna di queste poesie. Ma “Onde di un mare sconosciuto” non è solo e già sarebbe tantissimo, un libro da leggere, meglio se a voce alta, perchè, si sà, le poesie lette solamente con gli occhi perdono parte della propria magia e, meglio ancora, se da qualcuno che sappia leggerle meglio di quanto io non sia capace di fare con la mia scarsissima abilità di recitazione. No, “Onde di un mare sconosciuto” è un libro da ammirare ed è anche un libro da ascoltare. E’ un libro da ammirare grazie ai disegni, opera, tranne due realizzati di sua cugina, dell’autrice stessa, che in questo modo svela ai propri fortunati lettori un ulteriore talento, quello per le arti figurative; disegni che fanno da degno completamento alle poesie di Maria Caterina Targa. E’ un libro da ascoltare in quanto, allegato al libro, c’è un cd, un cd che contiene le poesie lette o, come viene detto in copertina, narrate da Mario Lucarelli su musiche eseguite da Mark Drusco.

 

Tutto questo fa di “Onde di un mare sconosciuto” un libro che non può e non deve, per nessun motivo al Mondo, mancare nelle vostre librerie; un’ottima idea regalo per quanti tra voi abbiano deciso di regalare e regalarsi per la Pasqua ormai alle porte un libro. Acquistatelo per Pasqua, acquistatelo quando più e meglio potrete ma acquistatelo! Non perdetevi il piacere di possedere, leggere e rileggere, più e più volte, le poesie raffinate, dolci, eleganti e delicate della meravigliosa poetessa Maria Caterina Targa, che la nostra incomparabile Monica Pasero ha intervistato da par suo.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buona serata e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 🙂

Onde di un mare sconosciuto di Maria Caterina Targa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: