Review: Parola di Cadavere

Parola di Cadavere
Parola di Cadavere by Andrea Vitali
My rating: 5 of 5 stars

Il Cadavere, al secolo Agrati Lazzaro, è un ragazzo alto, magro, tanto taciturno da apparire tardo di comprendonio e pallido; pallido come un cadavere. Quando il protagonista, con ogni probabilità l’autore stesso o un suo alter ego di carta,sono entrambi ragazzini di quarta elementare, anche se il “Cadavere” è un ripetente a causa, appunto, della sua indole taciturna che aveva fatto sospettare un’estrema ottusità all’insegnante dell’anno prima. Il nomignolo al ragazzo è dato, oltre che dal proprio aspetto e dalla propria indole silenziosa anche dal fatto che il padre, Anemio Agrati, aveva un hobby piuttosto macabro: costruire bare. Col tempo, diventati ormai adulti, i due amici prendono l’abitudine di incontrarsi con cadenza annuale, in occasione della Commemorazione dei defunti presso il cimitero bellanese. Con uno stile sempre fresco e divertente Vitali ci regala un’altra delle sue straordinarie Storie di lago. Una storia nella quale non mancano sprazzi di lirismo assoluto, specie in certe descrizioni del paesaggio. Con la classica capacità di scegliere per i propri personaggi nomi e soprannomi, quelli che, specie nei paesi, meglio identificano le persone, stravaganti l’autore rende divertenti anche vicende che, nelle mani di un autore meno sapiente da questo punto di vista, potrebbero risultare pesantemente macabre. Una lettura consigliata agli amanti delle belle storie rilassanti che permettono di trascorrere qualche ora di spensierata allegria. Gli amanti degli ebook non si sentano esclusi dal divertimento! Questo racconto, infatti, è disponibile anche in formato elettronico!

View all my reviews

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: