Review: Curtain

Curtain
Curtain by Agatha Christie
My rating: 5 of 5 stars

Hercule Poirot non era amato dalla sua creatrice; tant’è vero che il romanzo che segna la fine dell’investigatore dalla testa d’uovo, fu scritto dalla Christie lustri prima della sua pubblicazione e da quel giorno è rimasto buono buono riposto in un cassetto, pronto per esserne tirato fuori e pubblicato, sul finire del 1975 a poche settimane dalla morte della stessa Christie. Per questa ultima e straordinaria avventura del Principe degli investigatori, come viene definito sulla copertina della mia copia del romanzo, uscito per i Classici de “Il Giallo Mondadori”, la Christie fa tornare Poirot, ormai vecchio e sofferente, sul luogo del delitto che segnò l’inizio della sua strepitosa carriera di investigatore: Styles Court. Gli anni sono passati anche per quella che ai tempi era la lussuosa villa di proprietà della famiglia Cavendish. In questo romanzo Styles Court non è più di proprietà dei vecchi proprietari ma è diventata una pensione senza eccessiva infamia ma neppure senza la minima ombra di lode. Qui si ritrovano Poirot e il suo Buon amico, il Capitano Hastings, tornato dal Sud America dove si era trasferito con la moglie, all’epoca del romanzo morta da tempo.
Poirot richiama il suo buon amico affinchè, almeno questa è la ragione che adduce inizialmente, sia i suoi occhi e le sue orecchie. Poirot dice ad Hastings che tra gli ospiti della pensione vi è un pericoloso criminale, il fantomatico X, colpevole già di (almeno) cinque crimini, il quale sembra pronto a colpire nuovamente. Ed infatti il delitto non tarda molto a far la sua comparsa e, come spesso capita, nelle situazioni nelle quali la scena del delitto è chiusa, i possibili colpevoli sono molteplici. La vicenda si snoda in un crescendo di tensione fino a che, quattro mesi dopo la morte di Poirot, perché Hercule Poirot in questo romanzo viene fatto morire, sia pure per cause naturali, legate ai problemi cardiaci che lo tormentano da qualche tempo, al Capitano Hastings viene fatto pervenire un plico sigillato contenente una lettera nella quale Hercule Poirot mette le carte in tavola sul “Nuovo Mistero di Styles Court”. Questa lettera darà a questa vicenda già sorprendente di per sé un ultimo tocco di sorpresa. Anzi più d’uno!

View all my reviews

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: