Marika e la fuga per la vita

Recensione al racconto “Leali (Donne)” di Francesca Giuliani

Copertina di Leali (Donne)La protagonista del nuovo racconto, il secondo della trilogia “Racconti di Donne“, di Francesca Giuliani, intitolato “Leali (Donne)“, è  Marika. Marika è stata usata come cavia per una lunga serie di esperimenti mirati a creare una nuova razza di esseri umani. Questi esperimenti l’hanno portata ad avere poteri eccezionali. Marika riesce ad avvertire cose che altri non possono avvertire, sensazioni relative ai sentimenti ed alle emozioni altrui, ad esempio. Una sera, anni dopo l’ultimo incontro con i propri aguzzini, mentre sta lasciando il pub nel quale lavora, si imbatte nuovamente in coloro i quali erano stati protagonisti della sua ultima, fino a quel momento, seduta di esperimenti. Marika si mette a correre a perdifiato allo scopo di sfuggire ai propri inseguitori. Quando si accorge, grazie ai propri sensi aumentati, che gli inseguitori sono arrivati, o sono ormai molto prossimi ad arrivare, al suo nuovo appartamento, per poter sfuggire loro Marika salta da una delle finestre dell’appartamento, posto al terzo piano.

Quando ormai è sicura di stare per sfracellarsi sull’asfalto della strada sottostante ecco che, improvvisamente, le spuntano le ali che le permettono di salvarsi da una morte ormai molto probabile. In volo Marika si dirige verso la casa del Professore presso il quale pensa di rifugiarsi. Dopo aver raccontato nuovamente al Professore la propria vicenda Marika deve fare una scoperta…

Quale scoperta? Questo lo dovrete scoprire (scusate il gioco di parole!) voi dopo esservi gustati il meraviglioso nuovo racconto della bravissima Francesca Giuliani intitolato “Leali (Donne)“. Un racconto in cui la scelta di fondo della protagonista è “fare l’eroe oppure cercare una via di fuga per poter affrontare il proprio futuro quale che sia?” Con la consueta classe ed eleganza di scrittura Francesca Giuliani ci regala una nuova storia tesa ed emozionante, stavolta giocata sul genere fantascientifico. Un racconto da leggere assolutamente così come da leggere è anche il precedente racconto di Francesca, il magistrale thriller-rosa intitolato “L’altra faccia dell’amore“.

Grazie a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!

Buon lunedì pomeriggio e, come sempre, Buona lettura, meglio se in compagnia di “Leali (Donne)” di Francesca Giuliani!

Con simpatia! 🙂

Copertina di Leali (Donne)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: