La Nebbia all’Improvviso di Giuliana Paleotti recensione a cura di Monica Pasero

 Immagine Quando prosa e versi si abbracciano, nascono emozioni così forti, che solo chi le ha davvero provate può pensare di raccontarle. Tra queste pagine scorre la  penna delicata dell’autrice, che decide di trasformare un lungo calvario personale  in pura e autentica “Poesia”. Lo fa con garbo Giuliana, aprendo il suo cuore e mettendo a nudo la sua anima. Lo fa a braccia  aperte, accogliendo la cruda realtà che l’ha travolta e  donandola  al lettore con una dolcezza infinita.

Raccontandosi,affronta il suo dramma  personale, regalandoci così  attimi intimi della sua esperienza  di  figlia che si trova  a vivere giorno dopo giorno  l’ appassire della propria madre. Travolta da un nemico subdolo, troppo forte anche per lei“ L’Alzheimer”  che a poco a poco la  divorerà  portandone via la sua essenza, derubandola di tutto, lasciandola un corpo vuoto  privo di  ricordi”. Giuliana racconta  quei giorni, la sua impotenza, il suo sconforto, il non poter far nulla per riavere  la  madre che l’ha cresciuta ,amata    e protetta. Ed ora sommersa dai ricordi del passato, ricerca  ancora  un po’  di quella essenza, anche solo un cenno che la riporti da lei, ma   in quegli occhi vuoti la sua mamma  non c’è   più! Persa  vaga in un mondo  lontano, dove  il nulla più l’assoluto la circonda, senza luce che le indichi la via del ritorno.

 Dove sei? dove vai quando i tuoi occhi non sanno più né di

cielo né di mare?

Giuliana  ancora sogna le sue carezze, la sua voce. Rivuole sua madre e disperatamente le chiede dove poterla ritrovare.  Perché la Speranza è più forte anche della paura della morte.

“Dimmi dove posso raggiungerti

e mi metterò in volo.

Dimmi in quale punto, da quale angolazione

sarà ancora possibile guardarci e abbracciarci,

parlarci e ridere, ridere forte

come, forse, non abbiamo mai fatto.”

Questa non è la solita silloge poetica , questo è un connubio perfetto tra prosa poesia. L’autrice oltre a testimoniare la sua  sofferenza, ci regala  versi fluidi, ricchi di grazia e di lacrime.  Una penna capace  la sua,  che offre  senza esitazioni  il suo mondo interiore  e lo fa  senza pudore alcuno, rivelando  al lettore ogni suo pensiero. I versi scorrono  leggeri tra queste pagine, senza mai appesantire la lettura, ma rendendo questa dolorosa testimonianza delicata nel leggersi  e incisiva nel viverla. Termino la lettura con una lacrima sul viso e una luce accesa nel cuore, perché questo libro non mi ha  raccontato solamente il dolore, ma mi ha  insegnato  come vivere il dolore colorandolo di speranza.  Grazie Giuliana!

 Monica Pasero

Ecco il link  per acquistare  questo splendido libro http://www.rupemutevoleedizioni.com/letteratura/novita/la-nebbia-all-improvviso-di-giuliana-paleotti.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Francesca Giuliani

Servizi editoriali: correzione di bozze, editing testuale, impaginazione, copywriting e creazione di sinossi.

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: