Review: Io e te

Io e te
Io e te by Niccolò Ammaniti
My rating: 5 of 5 stars

Lorenzo è un ragazzo problematico che non riesce a legare con i compagni e, più in generale, che non lega con alcuna persona che non sia un membro della propria ristretta cerchia di conoscenze, per lo più familiari. Lorenzo però, sotto sotto, a legare, ci tiene anche se non lo ammette apertamente. Ed è proprio questa sua “voglia segreta di integrarsi” che gli fa inventare la bugia dell’invito alla settimana bianca a Cortina organizzata da un gruppo di suoi compagni di liceo.
Anzichè a Cortina Lorenzo si rifugia, o meglio si rintana, nella cantina del proprio palazzo, dove si è organizzato la propria tana munita, oltre che di cibo e bevande, di tutti i confort necessari a trascorrervi una settimana: playstation, televisore e musica.
Un giorno però nella “tana” organizzata di Lorenzo fa irruzione Olivia, la sorellastra tossicodipendente del “rifugiato” che, mentre si trova lì, ha una fortissima crisi d’astinenza. Proprio questo fatto serve a far scoprire a Lorenzo, non solo il legame con la sorellastra, forte anche se sopito da anni di lontananza, ma anche risorse personali che non aveva ma saputo o voluto sfruttare, anche a causa di quella forma di egoismo che è alla base dei suoi problemi relazionali. Dopo una ultima serata di festeggiamenti dato che Olivia si è ripresa dalla crisi d’astinenza e considerato il fatto che la “settimana bianca urbana” di Lorenzo è agli ultimi sgoccioli, i due “fratelli ritrovati” si salutano con la promessa di rivedersi presto. Si rivedranno dopo altri dieci anni quando Lorenzo verrà chiamato a riconoscere il cadavere della sorellastra morta per overdose in un bar di Cividale del Friuli.

View all my reviews

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: