”La voce del silenzio” di Sara De Bartolo recensione a cura di Monica Pasero

 Image  Eccomi qui per dirti che non sapevo

 che nella vita potesse esistere qualcosa di così bello e infinito;

 qualcosa che mi riempie e distrugge quella sofferenza

 che a contatto con l’anima è vera; qualcosa che illumina le notti senza luna…

qualcosa davanti alla quale, come un guerriero disarmato, mi arrendo perdente

. Non occorre incontrarti, vederti… sei sempre lì, nascosta in una carezza di pensieri,

 viva nel silenzio del respiro, unica nella profondità del cuore

Tratto da  “La  voce del silenzio”

Recensione a cura di Monica Pasero

Un ciondolo ritrovato nei fondali marini, farà da filo conduttore a questa emozionante narrazione,che ci condurrà alla ricerca di una verità sepolta ormai da anni, in cui Mirko riscoprirà “la vera essenza di suo padre,” carpendone il dolore, che ne caratterizzò l’esistenza .

Spicca forte in queste pagine la mano del destino, il quale giocherà un ruolo fondamentale nelle vicissitudini dei personaggi, raccontati dalla penna delicata dell’autrice, che con bravura, saprà descriverli, facendone trapelare emozioni , sensazioni, le quali giungeranno nitide al lettore lasciando in lui  sicuramente spunti di  riflessione. Sara  De Bartolo ci accompagnerà  in epoche lontane, facendoci  rivivere il passato di generazioni differenti, dipingendo la Palermo di un tempo, descrivendone  colori,  profumi ,  sapori  e la vita della sua amata terra.

La voce del silenzio” è  un libro che parla  soprattutto d’amore ,nel senso più  puro del termine. Il bisogno d’essere amati,si nutre già in tenera età.Un bambino non amato, sarà un uomo infelice, e pur avendo successo e denaro,non si sentirà  mai completo senza amore. La necessita d’amare è  il bene primario di ogni  essere  umano. Tra queste pagine l’autrice descrive magistralmente  il  bisogno estremo di un uomo che per stillare alcune gocce d’amore, si rifugia in un suo mondo fatto d’essenza. Un mondo irreale ,dove la follia lo culla nelle sue notti insonni, ma il  destino ancora una volta cambierà le sue sorti, ma non sarò io a dirvi come . La voce del silenzio è un libro da leggere, da fare  vostro, da conservare come testimonianza che la vita senza amore e come un’ estate senza sole.

 Monica Pasero

Dove acquistare  “La voce del silenzio”   http://www.cdse.it/index.php?id=467

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Destinazione Libri

"Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita:la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni:n c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia e quando Leopardi ammirava l'infinito...perchè la lettura è un'immortalità all'indietro" cit..Umberto Eco Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: