“ULTIMA FERMATA PRIMA DELL’ INFERNO” DI INNOCENTE FOGLIO RECENSIONE A CURA DI MONICA PASERO

Vorrei che un Cristo   

Image

Vorrei che un Cristo

Rimanesse…

Scelto a caso

Tra chi non offre

Che il proprio quotidiano

Sudore

Tra chi cede di schianto

Al dolore

Come una vecchia scorza

Che non ha più un pugno

D’ombra da spiccare

Vorrei un Cristo

 Che abbia in visoImage

Il marchio

Di una stella di cartone,

che abbia le mani

ferite da tutte le piaghe

di Hiroshima;

che ami il tono di un verso

che si lacera

e non si rassegna

al dolore universale!

Vorrei che il mistero Avesse 

un’‘alba  di semplice parola,   Image

il segno di un piccolo feto

ravvolto in panni di uomo:

 Un cristo così uomo

 da tenere la sua più cara dimora

 fra i poeti più poveri dell’umanità “

soltanto  a un Cristo così

regalerei lo sguardo di un piccolo  indio   smarrito in una strada di Bombay

….e la mia vuota ragione 

Di razza pregiata

che non sa più creare

una preghiera

Innocente Foglio

Prendo questo elegante volume in mano,ampie pagine bianche accompagnano la mia lettura, piccoli sprazzi di verità le riempiono, guidandomi  in questo viaggio introspettivo, compiuto tempo  prima  dall’autore. Stati d’animo s’ avvicendano, alternando sentimenti contrastanti :rabbia, amore, paura,coraggio. Riflessioni intime del poeta,compiute  in un periodo difficoltoso del suo esistere.

 Ogni suo passaggio è una considerazione su ciò che lascia di questa vita.

In un momento buio del suo cammino, nasce questa raccolta, stralci di pensieri si susseguono, riflessioni abbandonate al loro destino si concedono alla carta spontaneamente,  arrendevoli alla cruda realtà. S’ imprimono così con forza nei pensieri del poeta. Concetti liberi, che rincorrono l’emozione del momento, donando al lettore l’essenza stessa della poesia, nella sua irrazionale bellezza. Perché la poesia è una sfumatura dell’ anima  che concede emozione  solo a chi è in grado di coglierla.

In questa raccolta attraverserete un viaggio travagliato, ma velato da una profonda speranza.

Monica Pasero

 

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Presentazione Ultima fermata prima dell’inferno il 27 giugno alle 17 00 presso il circolo autori di Torino | Recensioni Librarie in Libertà
  2. Trackback: Poesia di Innocente Foglio | F E L I C E S E R I N O ' S _ B L O G

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

leggererecensire

L'unica cosa certa è che non c'è nulla di certo!

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Alifyz Pires

IT Professional & Software Developer

Habla italiano

¡Es fácil, es divertido, es gratis!

Annalisa Caravante

Il buio, se lo sai osservare, può mostrarti cose che la luce non ti fa vedere, come le stelle

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: