Raccontare l’autismo

Salve a tutti voi!

Ho letto, pochi minuti fa, un articolo nelle pagine culturali de “Il Giornale” nel quale viene presentato l’ultimo libro di Gianluca Nicoletti, noto personaggio radiofonico e non solo.
Il libro, intitolato “Una notte ho sognato che parlavi“, l’autore racconta la propria vita con un figlio autistico.
Questo articolo mi porta ad un altro, bellissimo, e non lo dico solo perchè l’autrice è una mia carissima amica, libro incentrato sull’autismo.
Il libro in questione è “La chiave della gabbia“. Qui l’autrice, la bravissima e carissima Katja Cesco Bolla, una delle persone più magnifiche che conosca, racconta la propria esperienza di educatrice in un centro del Veneto, esperienza che l’ha portata ad incontrare un ragazzino affetto da autismo. Il libro traccia la storia del cammino compiuto da Katja col bambino che è il vero protagonista della vicenda; un cammino fatto di scoperte e piccoli grandi traguardi raggiunti grazie ad un impegno e ad un amore fuori del comune.
Lo so! Il prezzo del libro può sembrare proibitivo ma se mettete in conto tutto quello che al libro sta dietro vi accorgerete che si tratta di ben poca spesa, specie se confrontata con il prezzo “corrente” dei libri, persino dei meno “impegnativi”. E poi, credetemi, sono soldi ben spesi anche solo per il piacere di gustarsi la maestria di narratrice di Katja.
Segnatevi questo titolo: “La chiave della gabbia” di Katja Cesco Bolla.
E’ un libro da leggere per quanti tra voi volessero approfondire la conoscenza di quel disturbo tanto misterioso che è l’autismo.
Grazie a tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima!
Buon fine settimana!
Con simpatia!

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. lidia filippi
    Mar 17, 2013 @ 10:07:57

    Un argomento importante! Anch’io da insegnante – educatrice mi sono confrontata con questo grande tema e ho vissuto l’eperienza in classe traendone notevole arricchimento prima di tutto come persona e poi sul piano professionale. Cercherò questo libro e lo leggerò. Un saluto

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

iriseperiplo.wordpress.com/

Tutte le mie recensioni, ricette e letture

Leggendo a Bari

“Non ci sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri”

Viviana Rizzo

Aspirante scrittrice di cronache nascoste

La lepre e il cerchio

la lepre entrò nel cerchio e balzando annottò

LUOGHI D'AUTORE

Il Magazine del Turismo Letterario

erigibbi

recensioni libri, rubriche libresche e book news

Pink Magazine Italia

The Pink Side of Life

Fall in "Books"

Innamorarsi dei libri giorno dopo giorno.

Literary Legacies

Walking in the footsteps of great writers

Francy and Alex Translation

Translation, Editing and Promotion of M/M Romance

Patataridens

Il blog della comicità al femminile

Habla italiano

Recursos para aprender italiano online

Noi nonne

"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)

PresuntiOpposti

Chi legge vive due volte...

favolesvelte

Il mio mondo è fatto di disegni e fotografie, filastrocche, poesie e racconti che invento per gli adulti e per i bambini - Favolesvelte è anche un libro edito da Golem Edizioni, nato dalle 365 storie in 365 giorni pubblicate in questo blog nel corso del 2014 - Spot stories of a psychotherapist/Valeria Bianchi Mian - Licenza Creative Commons FAVOLESVELTE - SPOT STORIES di Valeria Bianchi Mian è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: